Tutorial per vincere a Puerto Rico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Puerto Rico è un gioco per 2-5 giocatori tra i più rinomati fra i privi di aleatorietà (o quasi). Il gioco consiste nel riuscire ad ottenere più punti costruendo edifici sulla propria plancia e inviando merci sulle navi del capitano. Il turno è diviso in sei figure (mestieri) da scegliere a turno, tenendo conto che ogni personaggio equivale ad un'azione da svolgere e che questa la svolgeranno tutti i giocatori a partire da quello che l'ha scelta. Piantare le piantagioni, produrre le merci (mais, indaco, zucchero, tabacco e caffè), venderle all'emporio, inviarle nelle navi, posizionare i lavoratori nei vari edifici e nelle piantagioni per far in modo che funzionino, fa tutto parte di plurime strategie. La particolarità di questo affascinante gioco è che non c'è un solo modo per vincere e potrebbe essere necessario dover cambiare i piani durante la partita. È importante tenere in mente due personaggi molto utili: il commerciante e il capitano. Il commerciante permette di vendere le merci all'emporio (dotato di quattro spazi) ma non permette di vendere la stessa merce se già uno dei suoi spazi ne dispone; si svuota quando tutti gli spazi sono pieni. Il capitano invece permette di caricare le merci sulle navi in cambio di punti vittoria, tenendo conto però che ogni nave può ospitare solo un tipo di merce; le navi si svuotano quando tutti i loro spazi sono pieni. Alcuni dei metodi più comuni che si possono adottare per giungere alla vittoria verranno elencati in questo tutorial.

27

Produrre una grande quantità di mais

Delle cinque merci che si possono produrre, quattro hanno bisogno della relativa piantagione e del relativo edificio specifico per riuscire ad avere un'unità di merce, il che implica due lavoratori come minimo, quindi una spesa di tempo in turni. Una merce invece necessita solamente della piantagione: il mais. Non necessitando di un'edificio specifico per produrre la merce, permette di gestire maggiormente i lavoratori. Prima che questo metodo dia i suoi frutti, occorre però acquisire dalle tre alle cinque piantagioni di mais (e avere i lavoratori su di esse). Il grande vantaggio di produrre molte unità di mais risiede nel turno del capitano, ossia quando le merci devono essere caricate sulle navi; ciò che accade è che una nave si riempie molto facilmente, permettendo di svuotarsi ed essere quindi pronta per la prossima volta che verrà scelto il personaggio del capitano. Ciò permette di acquisire molti punti vittoria. Ad accoppiare le piantagioni di mais vi sono alcuni edifici chiave che migliorano questa strategia: il mercato piccolo e grande (che permettono di vendere il mais all'emporio a costi più alti), l'ufficio commerciale (che permette di vendere la stessa merce all'emporio, quindi più unità di mais) e il molo (che permette di avere una nave personale, utile in caso non siano disponibili i posti per le merci in quelle del capitano).

37

Produrre una merce di basso valore e una di alto

Una strategia che è sempre adottata da qualcuno al tavolo, anche senza accorgersene, è quella di specializzarsi in una merce dal basso valore, come mais o indaco e una dal valore alto, come tabacco o, meglio il caffè. Questa strategia permette di avere diverse unità da caricare sulla nave del comandante per ricevere punti vittoria, e allo stesso tempo poche merci ma dal costo elevato da vendere all'emporio così da investire le monete nella costruzione degli edifici, accumulando punti vittoria finali grazie ad essi. Ciò porta al beneficio di avere spesso monete da parte, il che implica maggiore scelta tra gli edifici per accaparrarsi i più utili, come gli edifici grandi. Chiaramente necessita di piantagioni e soprattutto di edifici di produzione: l'indaco è il più facile da produrre, avendo a disposizione due colorifici (uno piccolo e uno grande), il caffè è più costoso ma anche la merce più remunerativa. È molto conveniente quindi cominciare la produzione di caffè il prima possibile.

Continua la lettura
47

Avere il monopolio di una merce

Un modo senz'altro conveniente, che si aggiunge alle precedenti strategie, è quello di essere l'unico (o quasi) produttore di una merce. Questo risulta più difficile con l'indaco e lo zucchero, ma con le altre c'è abbastanza speranza di controllare il mercato. Essere l'unico a produrre una merce implica avere spesso spazio all'emporio per venderla e, soprattutto, il "bloccare" una nave del capitano ponendo la propria merce, così che nessun altro giocatore possa caricare altre merci diverse, e quindi dovendo così scartare a fine turno molte delle merci che rimangono loro dato che non sono riusciti a caricarle. Questa strategia lavora quindi non solo per far guadagnare i punti al giocatore che l'adotta, ma anche per limitare quelli che gli altri dovrebbero guadagnare. Un duplice effetto. Per raggiungere tale strategie occorre prendere le piantagioni utili togliendole agli altri giocatori, così come gli edifici (se un giocatore non ha la piantagione o l'edificio opportuno, non potrà produrre quel tipo di merce!).

57

Combinare le strategie

Per chi avesse acquisito esperienza, potrebbe essere utile saper combinare le strategie. Essere l'unico produttore di mais conferisce un grande vantaggio, come anche produrre mais e caffè senza che altri possano minimamente far concorrenza alla gran quantità di unità di mais e caffè che si produce. Ci sono poi alcune mosse che permettono di avere una buona supremazia. Se un giocatore riesce anche a tenere a mente quanti punti stanno guadagnando gli avversari nel corso della partita, sicuramente avrà un vantaggio notevole, dato che riuscirà meglio a muoversi. Inoltre, valutando le plance degli altri giocatori, potrebbe essere prevedibile quale personaggio sceglieranno, così da anticiparli e godere per primi del relativo beneficio. Questo giocare in maniera agguerrita senz'altro aumenta il tempo di riflessione su quale azione intraprendere, ma di certo porterà ad una partita più combattuta e divertente. Ovviamente, visto anche il gioco in sé, è utile avere in mente varie strategie, dato che in base a come si mette il gioco, potrebbe essere utile dover fare le opportune modifiche. Puerto Rico non è un gioco con un solo modo per vincere, la grandiosità di questo titolo risiede proprio in questo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Puerto Rico

Puerto Rico è un gioco da tavolo ideato da Andreas Seyfarth, in Italia la prima edizione uscì nel 2009. In Puerto Rico i giocatori ricoprono il ruolo di governatori dell'isola, lo scopo del gioco è come riuscire ad ottenere il maggior numero di punti...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a San Juan

Nato nell'ormai lontano 2004, dalla mente di Andreas Seyfarth inventore dell'ancora più celebre Puerto Rico, è oggi possibile giocare e divertirsi nuovamente con il gioco da tavolo San Juan. La casa editrice Giochi Uniti ha infatti deciso di recente...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a briscola

Uno dei giochi di carte più diffuso in Italia si chiama briscola. Le regole esistenti da seguire non sono tante, dunque si tratta di un gioco abbastanza semplice. Attraverso la briscola possiamo trascorrere dei momenti di relax, in compagnia degli amici...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Tris

Il tris è il gioco su foglio di carta più conosciuto al mondo. Sviluppato su una griglia quadrata di 3x3 caselle, il giocatore deve riempire una una casella vuota con il simbolo predefinito. Solitamente, nel gioco, sì hanno due simboli: la X o il cerchio....
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Crack!

Il gioco del Crack, nato come una specie di nuova versione del Monopoli, si differenzia da quest'ultimo in quanto il vincitore non è colui che riesce ad accumulare più ricchezze bensì a sperperarle il prima possibile, dato che per vincere la partita...
Giochi da tavolo

Come vincere a Forza quattro

Forza quattro, uno dei più famosi giochi di strategia per 2 persone, giocabile in versione sia reale (con un tabellone e pedine materiali) che elettronica (sul computer). Se volete vincere tutte le partite, e battere i vostri amici, allora dovete tenere...
Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Ostrakon

Ostrakon è un fantastico gioco da tavolo che mette i propri giocatori nei panni dei più famosi filosofi dell'antica Grecia. Questo gioco di carte riesce a far divertire ed imparare allo stesso tempo. Vincere ad Ostrakon risulta essere molto complicato,...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a 7 wonders

7 Wonders è un gioco da tavolo divertente ed avvincente. Questo incredibile gioco immerge i giocatori in un'atmosfera incredibile, facendoli diventare i proprietari e regnanti delle 7 meraviglie del mondo antico. Le partite a 7 wonders risultano essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.