The Witcher 2: come sconfiggere Ramsmeat

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

I giochi disponibili per le consolle più famose come PlayStation e Xbox 360, sono davvero centinaia. Tra i giochi più amati di azione RPG open world del 2011 c'è naturalmente l'amatissimo sequel di The Witcher: The Witcher 2. La grafica dettagliata e studiata del gioco, rende quasi reali i personaggi e le ambientazioni e in più regala un'adrenalina incredibile durante le varie missioni da compiere. Tra i vari livelli e i vari personaggi da sconfiggere, c'è il famoso e temutissimo Ramsmeat. Per scoprire come poter sconfiggere questo terribile nemico, leggete questi passaggi che potranno chiarirvi leggermente di più le idee.

27

Occorrente

  • The Witcher 2 gioco.
37

Il vostro personaggio nel gioco è un Witcher, ovvero un organismo geneticamente modificato addestrato solo per combattere contro i mostri. Il vostro personaggio Geralt di Rivia, sarà coinvolto in vari e pesanti combattimenti e potrà cercare di dimostrare la sua forza attraverso una potente e robusta spada e l'alchimia (una magia singolare che vi darà grossissimi poteri). Intrighi, prove, indizi, saranno solo alcune delle tematiche di questo gioco oscuro e di azione. Vi troverete infatti non solo a dover affrontare personaggi come Ramsmeat, ma anche Golan Vivaldi, Leuvaarden, Vincent Meis, Kalkstein, Thaler, ecc.. Per trovare Ramsmeat, dovrete seguire una pista di indizi particolari che vi porteranno al combattimento con questo nemico.

47

Per sconfiggerlo dovrete sempre sapere e tenere in mente che Ramsmeat è il capo o il re dei bassifondi di Vizima e che la sua casa, è sempre protetta da Coleman che fa parte della sua organizzazione criminale. Potete infatti trovare Ramsmeat e cercare di sconfiggerlo mentre si trova nel "Quartiere del Tempio di Vizima" dietro la locanda dell'Orso Peloso proprio sul retro.

Continua la lettura
57

Ramsmeat, farà parte dell'elenco di sospettati che dovrete sconfiggere. I sospettati saranno indagati per l'omicidio del prigioniero Salamandra. Tra questi personaggi Ramsmeat sarà il quarto ad essere sospettato dopo Declan Leuvaarden, Golan Vivaldi e Kalkstein. Prima di arrivare al vostro temuto Ramsmeat, dovrete necessariamente superare una delle missioni più importanti del gioco: "La gratitudine del becchino". Superata questa missione, troverete le prove nella Cripta del cimitero. Cercate di parlare con Ramsmeat e capire se è colpevole o no. Potrete sconfiggere questo personaggio solo dopo aver parlato con lui e solo dopo aver terminato anche la missione "Il complice testimone".

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione anche a Coleman, protettore di Ramsmeat.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

XBox

The Witcher 2: come entrare nel cimitero

Tra i videogiochi più famosi e più adorati dai giovanissimi, non si può non nominare il fantastico The Witcher. Gioco fantasy dalla grafica dettagliata e accattivante, The Witcher è un mix tra l'azione e il mistero distribuito dal team polacco CD...
XBox

Le migliori armature di The Witcher 3

The Witcher 3 è un gioco appassionante che cattura sempre più giocatori. A coloro che piacciono questi generi, sanno che occorre essere ben equipaggiati per andare avanti nel gioco. Ci saranno momenti davvero difficili per riuscire a battere i nemici,...
XBox

Come diventare ricchi in The Witcher 2

Witcher è un videogioco RPG per PC prodotto da Atari, lanciato in Europa nel 2007. Appartenente al genere Fantasy, è stato ideato prendendo spunto dai romanzi dello scrittore polacco Andezej Sapowski, appartenenti alla saga ''Il guardiano degli innocenti''....
XBox

Trucchi per giocare a The Witcher 2

The Witcher è il nome di un personaggio creato dallo scrittore polacco Andrzej Sapkowski, a cui ha dedicato una serie di libri fantasy molto venduti in tutto il mondo. Vista la popolarità di questo soggetto, nel 2007 è stato realizzato un primo videogioco...
XBox

Come diventare ricchi in The Witcher 3

The Witcher 3 è un gioco che conclude la storia di Geralt di Rivia con il Wild Hunt. Nel The Witcher 2, la protagonista Geralt recupera la memoria e inizia la sua missione alla ricerca della figlia adottiva Ciri. The Witcher 3 diviene un gioco pieno...
XBox

The Witcher 2: come funziona il braccio di ferro

Il braccio di ferro è un bellissimo mini-gioco che è stato introdotto in The Witcher. In questa fantastica guida voglio insegnarvi tutti i trucchi del braccio di ferro. Una volta che avrete capito il suo meccanismo e saprete esattamente come funziona,...
XBox

The Witcher 2: come creare oggetti

In The Witcher 2, molti dei migliori articoli devono essere creati, e per far questo, Geralt ha bisogno di acquistare uno schema per l'oggetto da un artigiano e di procurarsi gli ingredienti indicati nello schema. Gli articoli più comuni sono l'argento,...
XBox

Come fare soldi in The Witcher 2

The Witcher 2 è un videogame sviluppato da CD Projekt nel 2011. Vestiremo i panni di Geralt di Rivia, un "Cacciatore di Streghe", impegnato a ritrovare i propri ricordi ormai perduti in circostanze misteriose. Incontreremo ed affronteremo creature di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.