The Witcher 2: come entrare nel cimitero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra i videogiochi più famosi e più adorati dai giovanissimi, non si può non nominare il fantastico The Witcher. Gioco fantasy dalla grafica dettagliata e accattivante, The Witcher è un mix tra l'azione e il mistero distribuito dal team polacco CD Project RED e diffuso grazie alla sua particolarità in tutto il mondo. Per chi non è ancora entrato nel famoso mondo fantasy creato e ambientato dallo scrittore polacco Andrzej Sapkowski, è importante sapere che solo la prima versione di questo gioco ha venduto ben 1.000.000 di copie in solo un anno. Per capire bene il meccanismo di uno dei livelli più difficoltosi del gioco e di una delle missioni da compiere, in questa guida nello specifico, vi spiegheremo come entrare nel buio cimitero di The Witcher 2.

27

Occorrente

  • Lasciapassare del capitano Vincent, debito da saldare con Thaler.
37

Innanzitutto, è importante chiarire in linea generale cosa sono i witcher. Si tratta si essere umani modificati geneticamente con diversi aspetti positivi ma anche negativi. Sicuramente i witcher hanno la vita lunga, hanno la capacità di vedere al buio e possono resistere ai veleni ma sono sterili e disprezzati dagli uomini. Il gioco è composto dunque da umani e non umani e da ben 5 capitoli e un epilogo dove dovrete terminare delle missioni tra cui quella che vi condurrà al famoso cimitero di The Witcher 2. Il gioco è ambientato nel Regno di Temeria, di cui la capitale è l'importante Vizima dove dovrete terminare tutte le missioni del gioco.

47

Nelle indagini che farete durante il vostro percorso e le vostre avventure da completare nel gioco, arriverete anche ad indagare sul "Quartiere del Tempio di Vizima" in cui dovrete svelare e scoprire i "Segreti di Vizima". In questa missione, dovrete necessariamente recarvi dal becchino e chiedergli se è possibile entrare nel cimitero. Il becchino vi chiederà inizialmente di saldare un debito che ha con Thaler ma successivamente vi proporrà di ottenere un lasciapassare dal capitano Vincent. In tutte e due le ipotesi che sceglierete per entrare al cimitero, dovrete dimostrare attraverso il vostro personaggio, l'innocenza dei due personaggi (Vincent e Thaler).

Continua la lettura
57

Per ottenere il lasciapassare da Vincent Meis, dimostrate la sua innocenza e la sua estrema fiducia e lasciatevi dare dal capitano Vincent una lettera per poter entrare al cimitero e per ottenere la chiave dal becchino che ne ha bloccato l'accesso. Con questi semplici passaggi, vi sarà possibile entrare nel Cimitero della Palude, luogo in cui vengono sepolti i morti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dimostrate sempre l'innocenza dei personaggi per ottenere l'entrata al cimitero e la chiava dal becchino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

XBox

Le migliori armature di The Witcher 3

The Witcher 3 è un gioco appassionante che cattura sempre più giocatori. A coloro che piacciono questi generi, sanno che occorre essere ben equipaggiati per andare avanti nel gioco. Ci saranno momenti davvero difficili per riuscire a battere i nemici,...
XBox

Come diventare ricchi in The Witcher 2

Witcher è un videogioco RPG per PC prodotto da Atari, lanciato in Europa nel 2007. Appartenente al genere Fantasy, è stato ideato prendendo spunto dai romanzi dello scrittore polacco Andezej Sapowski, appartenenti alla saga ''Il guardiano degli innocenti''....
XBox

Trucchi per giocare a The Witcher 2

The Witcher è il nome di un personaggio creato dallo scrittore polacco Andrzej Sapkowski, a cui ha dedicato una serie di libri fantasy molto venduti in tutto il mondo. Vista la popolarità di questo soggetto, nel 2007 è stato realizzato un primo videogioco...
XBox

The Witcher 2: come funziona il braccio di ferro

Il braccio di ferro è un bellissimo mini-gioco che è stato introdotto in The Witcher. In questa fantastica guida voglio insegnarvi tutti i trucchi del braccio di ferro. Una volta che avrete capito il suo meccanismo e saprete esattamente come funziona,...
XBox

The Witcher 2: come creare oggetti

In The Witcher 2, molti dei migliori articoli devono essere creati, e per far questo, Geralt ha bisogno di acquistare uno schema per l'oggetto da un artigiano e di procurarsi gli ingredienti indicati nello schema. Gli articoli più comuni sono l'argento,...
XBox

Come uccidere i grifoni in The Witcher 3

Uno dei giochi più incredibili in grado di appassionare e far salire l'adrenalina al massimo è The Witcher 3. Nato tra il 2012 e il 2013, The Witcher 3 è un mix di azione e avventura fantasy. Il gioco è infatti ambientato in un mondo fantasioso e...
XBox

The Witcher 2: come risalire il fiume

The Witcher 2, è un appassionante gioco per Xbox che, che come tantissimi altri videogiochi, si basa su un'avventura fatta di tante missioni da portare a termine per avanzare nella storia ed ottenere tutti i riconoscimenti e sbloccare tutte le modalità....
XBox

Come diventare ricchi in The Witcher 3

The Witcher 3 è un gioco che conclude la storia di Geralt di Rivia con il Wild Hunt. Nel The Witcher 2, la protagonista Geralt recupera la memoria e inizia la sua missione alla ricerca della figlia adottiva Ciri. The Witcher 3 diviene un gioco pieno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.