Regole per giocare al Mercante in fiera

Tramite: O2O 03/08/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Mercante in Fiera è uno dei giochi natalizi più famosi e più diffusi. Si tratta di un gioco di carte che può diventare davvero molto divertente e movimentato. Giocando con delle puntate in denaro, anche se minime, la partita potrebbe rivelarsi persino fruttuosa in termini di vincite. Non c'è un numero di partecipanti stabilito e più giocatori partecipano più il gioco diventa divertente. Si gioca con due mazzi da 40 carte illustrate ciascuno, perfettamente uguali ma con il dorso di colore diverso, di norma uno blu e uno rosso. Andiamo ora a vedere nello specifico le regole essenziali per giocare al mercante in fiera.

26

Elezione del mercante e distribuzione delle carte

Innanzitutto, un giocatore deve essere nominato o sorteggiato come "mercante". A questo punto starà a lui condurre e movimentare il gioco, cercando, da buon mercante, di vendere e piazzare quante più carte possibile di uno dei due mazzi. Per partecipare, ogni giocatore dovrà versare una quota iniziale, una cifra minima stabilita ad inizio gioco che andrà a costituire la base del montepremi. Si procederà poi a distribuire, a titolo gratuito, da 1 a 3 carte per giocatore. Almeno 3/4 del mazzo, però, dovrà rimanere a disposizione della successiva vendita. Le carte distribuite potranno essere mostrate oppure no agli altri giocatori, poiché ciò non influirà in alcun modo sullo svolgimento del gioco.

36

Vendita delle carte

In questa fase, il mercante inizierà la vera e propria vendita: potrà fare delle aste, vendere singole carte oppure mazzetti di carte di numero noto o persino al buio. Insomma, libero sfogo alla fantasia del mercante, l'importante sarà ottenere quanti più soldi possibili dalla vendita di tutte le carte del mazzo.

Continua la lettura
46

Creazione dei premi

Una volta terminata la vendita, si conteranno i soldi raccolti che, sommati alle quote iniziali di partecipazione, dovranno essere suddivisi in premi, di norma da 3 a 6, di valore via via crescente. Dall'altro mazzo integro di carte ne verrano scelte al buio, ossia coperte e segrete a tutti, persino al mercante, nello stesso numero dei premi, quindi da 3 a 6. Su ogni carta verrà posizionato il montepremi destinato al fortunato possessore della corrispettiva carta.

56

Chiamata delle carte

A questo punto, il mercante inizierà ad annunciare carta per carta quelle rimaste nel mazzo da cui sono state estratte le vincenti. Ad ogni carta chiamata, il possessore della corrispettiva, acquistata precedentemente dall'altro mazzo, dovrà farsi avanti. La sua carta sarà ritirata e, insieme alla sua gemella, sarà messa da parte: si tratta, infatti, di carte "perdenti", quindi non serviranno più a nulla. Si procederà via via a chiamare tutte le carte fino alla fine del mazzo.

66

Le aste e gli scambi

Durante la chiamata delle carte, i giocatori potranno scambiarsi o vendersi tra loro le carte, magari anche con delle aste "riparatrici". Man mano che si procederà con la chiamata delle carte, ognuna di quelle rimanenti potrebbe rivelarsi una delle carte vincenti. Il gioco si farà frenetico. Quando il mazzo sarà stato chiamato tutto, coloro che si ritroveranno con delle carte ancora in mano sapranno di essere i fortunati vincitori. Si passerà a questo punto a vedere quanto avranno vinto. Si scopriranno, dunque, le carte vincitrici, quelle sotto i premi, partendo magari dal premio più basso fino a quello più alto. Ma attenzione a cantar vittoria: ciascun vincitore potrebbe addirittura aver speso molto di più della vincita stessa per acquistare le carte durante il gioco. Questo, infatti, si basa sulla fortuna, pertanto è possibile vincere anche con una sola carta, magari quella distribuita gratuitamente all'inizio, ma ovviamente più carte si possiedono e più le probabilità di vittoria aumentano. Buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Consigli per vincere al Mercante in fiera

Il mercante in fiera è uno dei giochi di carte più polari che si utilizzano soprattutto durante le feste di Natale, è un'attività ludica basata prevalentemente sulla fortuna anche se una buona strategia di compravendita non gusta. È composto da 2...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Great Dalmuti

The Great Dalmuti è un gioco di carte e strategia il cui scopo è quello di migliorare la propria classe sociale. Si può giocare da un minimo di quattro persone a un massimo di dieci o più, con un’età che va dagli otto anni in su. La particolarità...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Dungeon Bazar

"Dungeon Bazar" è un gioco da tavolo della Cranio Creations che si ispira al mondo dei giochi di ruolo e di Dungeons&Dragons. Il giocatore però in questo caso non è chiamato ad impersonare l'eroe che vuole entrare nel dungeon sotterraneo e uccidere...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Hermagor

Hermagor è un gioco da tavolo di genere fantasy, per 2-5 giocatori. Ambientato nella terra immaginaria di Hermagor, ogni giocatore deve assumere il ruolo di un mercante che si sforza di essere il commerciante più ricco della regione. Hermagor è infatti...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Vinhos

In Vinhos i giocatori vestiranno i panni di viticoltori portoghesi, immergiti nel modo della produzione vinicola e cerca di sviluppare la tua azienda producendo diverse qualità e tipologie di vini. I giocatori oltre a destinare la loro attenzione all’attività...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Siena

Siena è un gioco da tavolo ideato da Mario Papini ed ambientato nella Repubblica di Siena del 1338. Il gioco è stato prodotto e distribuito dalle Z-Man Games e dalla ZuGames ed ha subito spopolato negli Stati Uniti grazie al suo sapore retrò ed all'ambientazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.