Regole per giocare ad Eclipse

Tramite: O2O 06/10/2018
Difficoltà: media
110

Introduzione

Nel cuore dello spazio, moltitudini di civiltà si spartiscono la dominazione di pianeti e risorse. Interi sistemi galattici attirano l'attenzione di umani e alieni. Questa, a grandi linee, la premessa di Eclipse, un gioco da tavolo dal contesto fantascientifico. In Eclipse, i giocatori vestiranno i panni di una delle tante fazioni in lotta per la conquista. Lo scopo del gioco è accumulare più punti vittoria (o PV) degli avversari. Ma come battere i nostri nemici? Scopriamo meglio le regole per giocare ad Eclipse.

210

La struttura di gioco

Eclipse rientra nel gruppo di giochi da tavolo delle 4X. Ciò corrisponde a "eXplore, eXpand, eXploit, eXterminate". Significa che i giocatori attraverseranno fasi di esplorazione e di conquista, quindi di sfruttamento delle risorse e di sterminio degli avversari. Il tabellone di gioco si compone di moduli a esagoni. Ognuno di essi corrisponde ad un sistema stellare da conquistare. Ogni sistema può offrire bonus, artefatti di valore, risorse da sfruttare per ricerche scientifiche e quant'altro. Il loro controllo può garantire PV, ma attenzione. Si può incappare in navi nemiche a difesa di questi territori.

310

I gettoni influenza

I giocatori cominciano la partita con 19 gettoni influenza ciascuno. Questi permettono di compiere le azioni di gioco o di impossessarsi dei sistemi stellari. Ciò significa che i giocatori potranno svolgere diverse azioni e scelte durante i turni di Eclipse. Tuttavia azioni e conquiste costeranno ai partecipanti un certo esborso in denaro. Eclipse è dunque un gioco che richiede una certa capacità nell'amministrare le risorse, economiche e non.

Continua la lettura
410

Le risorse

I tipi di risorse a disposizione sono tre: denaro, scienza e materiali. I partecipanti al gioco potranno reperirle sui pianeti dei vari sistemi. Il denaro è necessario per pagare a fine turno ogni azione svolta coi gettoni influenza. La scienza è la risorsa che permette di effettuare ricerche. Il fine è costruire nuove tecnologie per ottenere una marcia in più rispetto al nemico. I materiali, invece, saranno indispensabili per l'espansione e la costruzione di strutture e navi.

510

Le razze

In Eclipse si possono impersonare 12 razze, 6 delle quali aliene e 6 di natura umana. Queste ultime possiedono le stesse caratteristiche. Le razze aliene, invece, possono presentare caratteristiche in cui eccellono rispetto alle altre. Per esempio, una razza potrebbe essere più portata per la scienza. Un'altra potrebbe essere più efficace nella battaglia. In gioco è possibile scambiare le risorse in caso di carenze. Per gli umani Eclipse prevede un tasso di 2:1. Per le razze aliene prevede un tasso di 3:1 o 4:1, a seconda della razza.

610

L'universo di gioco

Il tabellone comprende il centro della galassia, la sede del Consiglio Galattico. Il suo valore in PV è il più alto del gioco, ed è il sistema più complesso da conquistare. L'universo di Eclipse si divide in 3 anelli, e il primo di essi avvolge proprio il centro della galassia. Il secondo anello include i sistemi stellari che danno i natali alle varie razze. Il terzo non è un vero e proprio anello, ma il sistema di rotte e traiettorie che i giocatori stessi tracceranno man mano che il gioco prosegue.

710

L'esplorazione del cosmo

È possibile la scoperta di nuovi sistemi da conquistare. I partecipanti possono occupare dei sistemi adiacenti a quelli già il loro possesso. Si pesca un nuovo esagono segnato dall'anello di proprio interesse e si sistema sul piano. Il giocatore ruota quindi il nuovo esagono a suo piacimento, stabilendo così dei collegamenti di volta in volta differenti. Piazzando al di sopra un gettone influenza quel sistema diventa un suo dominio. Se sono presenti bonus, il giocatore può sfruttarli subito o metterli da parte per convertirli in PV.

810

La ricerca scientifica

La ricerca è necessaria per lo sviluppo di tecnologia. Questa può tradursi in nuovi moduli per navi. I giocatori di Eclipse hanno una plancia su cui si trovano schemi di costruzione. Rappresentano diversi tipi di navi e basi. Con la scienza si costruiscono le componenti delle navi e delle basi, come i cannoni o gli scudi. Si possono anche sviluppare nuovi moduli per potenziare le navi. A seconda della strategia personale si può specializzare la propria nave. Una strategia difensiva, per esempio, privilegerà scudi e resistenza, piuttosto che i cannoni.

910

Le battaglie galattiche

La guerra è certamente importante nell'economia di Eclipse. Nei sistemi possono essere presenti più fazioni, il che comporta un inevitabile scontro. Le battaglie si svolgono per lancio di dadi, a cui si applicano dei modificatori in base alle caratteristiche delle navi in guerra. Ottiene più PV chi arreca maggiori danni alla flotta avversaria. Tuttavia anche allo sconfitto spettano alcuni punti, sebbene molto inferiori.

1010

Le alleanze

In Eclipse è possibile stringere alleanze tra giocatori. Ciò richiede la rendita di una delle tre risorse di gioco e 1 PV. Gli alleati hanno però un obbligo: mai attraversare i sistemi di reciproco controllo. In caso contrario, il trasgressore sarà marchiato con la carta Traditore. Questa toglie 2 PV e impedisce future alleanze. Esiste una sola carta Traditore. Se un altro alleato dovesse tradire, questo porterebbe via il "marchio" all'altro. Ottiene i malus traditore solo chi, a fine partita, possiede la carta. Le alleanze sono possibili da 4 giocatori in su.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....