Regole per giocare a Ys

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il mondo degli RPG è sempre stato, nel corso degli anni da cui il genere e nato, tempio di emozioni e sogni più disparati. Non solo per il senso di avventura ricercato tempo prima nella narrativa del genere letterario fiabesco, dal quale ricevono a piene mani la ricca eredità, ma anche per la miriade di sottogeneri che rendono l’ avventurarsi ancora più attraente e appagante per il videogiocatore contemporaneo, proprio come per un golosone lo è da un doppio cono gelato con cioccolato e nocciola.
Titoli classici come Dragon Quest, Final Fantasy, Radiant historia e tanti altri sono le opere che, con le loro peculiarità, si sono dimostrati degni di entrare nella leggenda, offrendoci tesori da scovare, nemici da abbattere e personaggi ben caratterizzati col quale interagire.
Ed è proprio uno di questi che, per la presenza di questi elementi cattura oggi la nostra attenzione: Ys, gioco di ruolo giapponese del 1987 sviluppato dalla Nihom Falcon. Inizialmente concepito sulla piattaforma PC – 8801, subì diverse conversioni nel corso degli anni, grazie anche al graduale avanzamento della tecnologia informatica, diventando così un piccolo cult tra gli appassionati più puri.
Ma questo articolo non vuole essere ne una recensione ne un tributo ma, bensì una risposta ad un fondamentale interrogativo: come si gioca a Ys ?
Quali solo le regole per godersi a pieno l’ esperienza dei titoli in questione ? Beh lo scopriremo….. Tra poco con pochi semplici consigli. Tenetevi forte e preparatevi a cercare i libri dello Ys insieme ad Adol Christin, perché si va ad iniziare.

26

Tieni attento il tuo occhio di esploratore.

A differenza di Final Fantasy o il già succitato Dragon Quest, Ys è un gioco di action/rpg fondato su un esplorazione semilineare con ambientazione dinaniche: non ci sono world map che conducono il giocatore da un posto all' altro, ma bensi c'è un ambiente unico con diversi dungeon al suo interno e un grosso prato attraversabile. Per quando possa andare dove vuoi, sono necessari alcuni oggetti specifici per poter avanzare nei dungeon e completare il gioco. Il consiglio, pertanto, è questo: esplora qualunque anfratto possa Trovare, attraversa tutte le stanze necessarie dei dungeon e trova tutti i tesori che puoi con minuzia di particolari. Ti serviranno tutte queste skills, soprattutto, perché non ci sono indicazione all' interno del gioco.

36

Non essere un codardo

In ogni JRPG che si rispetti, il personaggio si rinforza man mano che che si aumenta di livello e questo non fa eccezzione. Pertanto, non avere paura di affrontare tutti i nemici che incontri per aumentare il tuo livello. Se vuoi, puoi anche eseguire un grinding di qualche livello all' inizio del gioco per un leggero ma sostanzioso vantaggio. Non demordere, ce la puoi fare.

Continua la lettura
46

Il cervello è un grande amico: usalo

Ys non è solo una battaglia di forza, ma anche di intelligenza e strategia. Come dicono gli anglofoni, brains over brawns, ma qui valgono entrambi. Onde per cui non attaccare direttamente ogni boss che incontri e sperare di vincere perché hai l' arma o i livelli più forti. Alcuni boss vanno colpiti in un certo punto vitale, altri con certi attacchi elementari, altri ancori colpendoli in certi specifici momenti, dopo aver evitato i loro colpi, con la classica tecnica del mordi e fuggi. Più in generale, cerca di attaccare i nemici in punti scoperti da armi in modo da impedirgli il contrattacco. A parte ciò, scegli la tua strategia con ponderazione.

56

Interagisci con quanti più personaggi puoi

Non essere un pigrone: ci sono un sacco di personaggi nel vasto mondo di Ys: alcuni sono simpatici, altri un po meno. Alcuni timidi, altri seriosi. Ma, in generale, vale sempre la pena prendersi un po di sano distacco tra una battaglia e l' altra e fare conoscenza con gli abitanti di Minea e dintorni.

66

Sii sempre agile e pronto di riflessi

Bene, hai seguito tutti i consigli qui sopra, hai affrontato le fiere più feroci e le peggiori entità demoniache e sei andato praticamente ovunque senza uno straccio di indicazione. Sei al boss finale, pronto e deciso a mettere fine alla sua malvagità una volta per tutte...... Quando ad un certo punto ti ritrovi pallottole di fuoco scagliate ovunque che rimbalzano in stile pinball, piattaforme che scompaiono di continuo e teletrasporto come se non ci fosse un domani. Come farai ad evitare questo infame e infausto incubo ? Semplice ( si fa per dire): evita le palle di fuoco, colpisci il tuo nemico quando si è teletrasportato ed evita le piattaforme confinanti con quelle che stanno scomparendo. Se rimani intrappolato in una piattaforma. Potresti rimanere bloccato e per te è game over permanente. Metti in atto ciò che hai imparato e la vittoria sarà tua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.