Regole per giocare a Winner's Circle

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Winner's Circle è un interessantissimo gioco che ci proietta all'interno del mondo delle corse di cavalli. Come in un vero ippodromo, il nostro obiettivo principale sarà quello di azzeccare il cavallo giusto su cui puntare, portandoci a casa la vittoria. Le regole per giocare sono estremamente semplici, ma questo non pregiudica l'alto livello di divertimento e partecipazione che è possibile raggiungere in Winner's Circle.

26

Il contenuto della scatola da gioco

La scatola da gioco, veramente essenziale, contiene tutte le componenti base che ci permetteranno di giocare. Oltre al tabellone principale, troviamo 7 pedine da gioco (cavalli, naturalmente!) di diversi colori. Poi, 21 "carte cavallo", 3 per ogni pedina, e 24 fiches per le puntate, oltre a una "Pace chip", che svolgerà una funzione importante nel gioco. Non possono mancare i marker per l'identificazione dei giocatori, fino a un massimo di 6. Per finire, la Ravensburger ci mette a disposizione 1 dado e un set di banconote.

36

La preparazione alla partita

Ogni giocatore (ricordiamo che è previsto un massimo di 6 giocatori) sceglie il proprio marker e prende 3 fiche. Vengono posizionati i sette cavalli sul tabellone di gioco, insieme a una "carta cavallo" per ciascuno di essi. Successivamente, in posizione 17 viene inserita la "Pace Chip". Non serve far altro. È arrivato il momento di iniziare a giocare!

Continua la lettura
46

Le puntate

Per il primo round si determina in maniera casuale chi sarà il giocatore a iniziare a giocare. Quest'ultimo posiziona la sua fiche di puntata su una delle sette aree predisposte per le scommesse. Lo stesso, a seguire e in senso orario, sarà fatto dagli altri giocatori. Quest'azione si ripeterà per tre volte consecutive, affinché tutte le fiche possedute dai partecipanti risulteranno in gioco.

56

La corsa

Siamo giunti al momento più importante del gioco: la corsa dei cavalli. Il giocatore che per primo ha effettuato la puntata, lancia il dado. Non si tratta di un classico dado numerico, ma ogni faccia mostra dei simboli che trovano corrispondenza sulla "carta cavallo" che precedentemente abbiamo disposto accanto alla pedina su cui sono state effettuate le puntate. In questo modo ogni cavallo si muoverà in base alla corrispondenza del simbolo posseduto sulla propria carta. Quando tutti i cavalli sono stati mossi almeno una volta, le rispettive carte vengono messe da parte e vengono posizione le altre sette. La corsa durerà, quindi, tre round, in modo tale da mettere in gioco tutte e 21 le "carte cavallo" che abbiamo a disposizione.

66

Determinazione del vincitore

In base alla posizione raggiunta dai cavalli su cui abbiamo puntato, riceveremo la somma di fiche che ci spetta. Durante la corsa, c'è un bonus importante che dobbiamo tenere presente. In apertura abbiamo fatto riferimento alla Pace Chip, che è stata inserita in posizione 17. Il primo cavallo che raggiungerà questa posizione, riceverà un bonus di 100$ che, se poi dovesse riuscire a raggiungere il podio, andrà ai giocatori che hanno puntato su di lui. Il gioco si svolge su un totale di tre corse e avrà accumulato la quantità maggiore di monete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare ad Aladdin's Dragons

I giochi da tavolo con ambientazione fantasy, hanno sempre un seguito di appassionati molto vasto. Quando poi si tratta di storie tratte da Mille e una notte, allora la gamma di giocatori si amplia anche a coloro che adorano questo tipo di vicende. Aladdin's...
Giochi da tavolo

Come giocare a Daldøs

Daldøs (chiamato anche Daldøsa), è un antico gioco nord europeo, per due giocatori, che consiste nel riuscire ad eliminare tutte le pedine avversarie, muovendosi lungo le posizioni delle 3 file parallele presenti sul tavoliere, a seconda del risultato...
Giochi da tavolo

Come giocare a Nine Men's Morris

Il gioco da tavolo astratto Nine Men’s Morris è noto in italiano soprattutto come “Mulino”. Questo gioco è tradizionale e diffuso in gran parte del mondo, con varianti minori. Le sue origini sono molto antiche seppur tutt’oggi sconosciute. Le...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.