Regole per giocare a Warstones

Tramite: O2O 29/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Warstones è un gioco di guerra e di strategia, sviluppato da Andrea Chiarvesio e Maurizio Favoni. La storia narra di due fazioni in guerra: l'Esercito della Fenice e i Lares. Ogni giocatore inizia la partita scegliendo una delle due fazioni e realizzando il proprio esercito in base al proprio stile. Ogni esercito sarà guidato da un Generale e potrà essere potenziato da abilità speciali. I giocatori dovranno attingere alle loro capacità logiche e tattiche per poter conquistare la vittoria. Lo scopo del gioco è quello di guadagnare il maggior numero possibile di Punti Vittoria. La partita può essere svolta da 2 giocatori, ma è stata realizzata anche un'espansione che può comprendere 4 giocatori. Vediamo allora quali sono le regole per giocare a Warstones!

26

Materiali

Esaminiamo i materiali presenti nella scatola di gioco. Innanzitutto, troverete 2 set da 15 fiches (uno per ogni fazione). Le fiches rappresentano le unità che compongono l'esercito. L'Esercito della Fenice è composto da personaggi fantasy, come maghi, guerrieri e arcieri, mentre i Lares sono costituiti da non-morti appartenenti all'epoca romana. Ci sono poi 14 schede Unità (7 per ogni fazione) e 12 gettoni Città (4 gettoni per la Fortezza centrale e 8 per quelle periferiche). Oltre a ciò, troverete 2 gettoni conta-azioni, 1 segnalino "Primo Giocatore", 3 fortezze, uno Scenario di Battaglia e un Telo Campo di Battaglia. Quest'ultimo funge da tabellone di gioco ed è composto da diverse zone: un'area di gioco vera e propria, suddivisa in 9 sezioni, in cui ci sono 3 Spazi Città; all'esterno dell'area di gioco, ci sono invece sei Basi dei giocatori e due aree di Riserva. Sulla parte laterale delle basi ci sono 4 tracciati conta-azioni. Infine, non può mancare il regolamento di gioco.

36

Preparativi

Passiamo ora ai preparativi. Ogni giocatore sceglie una fazione tra quelle disponibili e le relative fiches. Ogni unità sarà accompagnata da una scheda Unità che ne descrive la tipologia, i relativi Punti Esercito, il costo di Reclutamento e la Forza. Dopo la scelta, i giocatori si accordano su quale scenario giocare e sul numero di Punti Esercito (200, 300 o 400) che ciascun giocatore potrà utilizzare per comporre la propria armata. Dunque, per comporre un esercito, bisogna seguire due regole: la prima è che bisogna avere un solo Comandante; la seconda è che bisogna spendere la metà dei propri Punti Esercito in unità di Base. Le unità scelte da ciascun giocatore vengono quindi disposte nella propria Riserva. Infine, i giocatori prendono 1 gettone conta-azioni e lo posizionano sulla casella 5 del proprio tracciato (c'è un tracciato per ogni giocatore). Il giocatore che parte per primo ottiene il segnalino Primo Giocatore. I gettoni Città vengono mescolati e successivamente impilati a faccia in giù, poi 3 gettoni vengono pescati a caso e messi in cima alle Fortezze.

Continua la lettura
46

Partita

Vediamo come si svolge una partita. Il gioco è suddiviso in round. In ciascuno di essi, il giocatore spende un totale di 5 punti azione per eseguire le azioni che desidera. Inoltre, i gettoni conta-azioni saranno utilizzati per tenere traccia di quante azioni sono già state effettuate. Le azioni che si possono compiere sono cinque. Reclutare: il giocatore sceglie un'unità della Riserva e la porta nella propria Base. Schierare: il giocatore riposiziona un'unità a scelta, presente nella propria Base. Attaccare: il giocatore attacca un'unità avversaria. Assediare una città: il giocatore piazza una propria unità su una città, ottenendo un segnalino Città. Attivare le abilità speciali: il giocatore può attivare le abilità di un'unità. Infine, i giocatori possono anche muovere le unità o passare il turno. Ognuna di queste mosse può essere effettuata spendendo dei punti azione. Quando tutti hanno compiuto una mossa, il round termina. Prima di passare a quello successivo, viene passato il segnalino Primo Giocatore al partecipante successivo.

56

Distruzione

Le unità avversarie possono essere distrutte quando vengono attaccate frontalmente o quando viene assediata una città. Ogni unità ha un punteggio di Forza, che indica sia la quantità di danno che essa può infliggere e sia la resistenza di un'unità attaccata. Quindi, per eliminare un'unità, bisogna infliggerle danni pari o superiori al suo valore di Forza. Le cose funzionano un po' diversamente quando viene occupata una città. Innanzitutto, una città può essere assediata quando il valore di Forza delle unità attaccanti supera il valore di Difesa della città. Tuttavia, ogni città ha anche un valore di Contrattacco, che infligge danno a tutte le unità attaccanti contemporaneamente. Se tale valore è abbastanza elevato, potrebbe essere in grado di distruggere alcune unità. Se però i danni non sono sufficienti, la regola vuole che almeno un'unità attaccante vada comunque distrutta. Infine, se il valore di Difesa della città è più alto del valore di Forza, non si verifica nessun assedio, ma le unità attaccanti ricevono comunque i danni dovuti al Contrattacco.

66

Vittoria

La partita termina immediatamente nel momento in cui il giocatore possiede un totale di Punti Vittoria (PV) corrispettivo ai Punti Esercito utilizzati all'inizio della partita. Ad esempio, se la partita è iniziata con 200 Punti Esercito, i (PV) necessari per terminarla sono 5. Se invece la partita è iniziata con 300 Punti Esercito, i PV necessari per terminarla sono 7. Infine, se la partita è iniziata con 400 Punti Esercito, i giocatori avranno bisogno di accumulare un totale di 9 PV per vincere la partita. L'unico modo per ottenere PV è assediare le città. Nella circostanza in cui entrambi i giocatori si ritrovino a non avere né unità da reclutare nella propria Riserva e né unità presenti nella propria Base, la partita ha termine e il vincitore sarà colui che ha accumulato il maggior numero di PV. In caso di parità, vince colui che ha conquistato la città con il punteggio singolo più elevato. Se c'è ancora parità, vince il giocatore che ha perso meno unità nel corso della partita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.