Regole per giocare a Viticulture

Tramite: O2O 10/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Viticulture è un gioco da tavolo ambientato nelle meravigliose colline toscane, ideato dalla coppia Stone-Stegmaier è stato prodotto dalla Stonemaier Games nel 2013. Ad oggi sono presenti ben tre versioni di questo gioco, grazie ad accorgimenti ed aggiustamenti apportati. Il gioco è per 1-6 giocatori, per una durata di 45-90 minuti, in cui i giocatori potranno gestire la propria azienda vinicola piantando viti, vendemmiando l'uva e facendo invecchiare i vini nelle cantine per soddisfare gli ordini. Andiamo a scoprire le regole per giocare a Viticulture.

26

Contenuto della scatola

Nella scatola troviamo: il regolamento con le regole spiegate nel dettaglio; bustine per conservare le varie componenti; 6 plance, una per ogni giocatore; varie monete; il tabellone, double face; le carte suddivise in 4 colori (42 verdi "viti", 36 viola "ordini", 38 gialle "personaggi estivi", 38 blu "personaggi invernali"); carte personaggio; carte vigna; segnalini in legno, divisi in vari colori; segnalini uva, in vetro.

36

Preparazione del gioco

Ad ogni giocatore viene consegnata la propria plancia di gioco, i segnalini del colore scelto e 3 carte vigna che andranno posizionate a faccia in su nella propria plancia. Si mescolano e posano sul tabellone i quattro mazzi di carte. Si sistema il lavoratore temporaneo sul tabellone, ed i segnalini dei giocatori che andranno posizionati sullo 0 del tracciato punti. Ogni giocatore riceve una carta mamma ed una papà che daranno una dotazione iniziale per ogni giocatore.

Continua la lettura
46

Lo svolgimento del gioco

Lo scopo del gioco è ottenere più punti vittoria possibile, ma saranno importanti anche le monete che permettono di attirare alcuni visitatori speciali, reclutare lavoratori e costruire nuovi edifici. La partita è suddivisa in anni (i round), a loro volta suddivisi in stagioni. Sul tabellone sono riportate tutte le azioni possibili durante la stagione in corso, piazzando i propri lavoratori. Il gioco finisce quando il primo giocatore raggiunge i 20 punti partita o più.

56

Le azioni in primavera e in estate

Durante la primavera il primo giocatore posiziona sul tabellone il proprio gallo sul tracciato risveglio, si inizia quindi a stabilire il turno di gioco. Durante l'estate i giocatori posizionano sul tracciato i propri lavoratori, nell'ordine scelto durante la primavera, per poi svolgere subito le azioni possibili che sono: 1 giocare la carta dei visitatori estivi; 2 pescare una carta dei vitigni; 3 visita turistica, guadagnando denaro; 4 costruire una struttura o allargare una cantina; 5 vendere l'uva; 6 piantare un vitigno.

66

Le azioni in autunno e inverno

Durante l'autunno i giocatori possono solamente pescare una carta visitatori, gialla o blu. In inverno le azioni sono molto simili a quelle estive, ma si possono utilizzare solo i lavoratori non utilizzati in estate. Le azioni possibili sono: 1 giocare una carta visitatori invernali; 2 vendemmiare un campo; 3 addestrare un nuovo lavoratore; 4 guadagnare monete; 5 vinificare l'uva; 6 soddisfare un ordine. Alla fine dell'anno l'uva ed il vino aumentano di valore. Si passa cosi all'anno successivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Tuscany

Tuscany è un gioco da tavolo, o meglio un'espansione di Viticulture, senza il quale non è possibile giocare. Pubblicato nel 2014, una partita media dura da una a due ore, a seconda del numero di giocatori (che varia da uno a sei) e dell'esperienza accumulata...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...