Regole per giocare a Twister

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Twister è un gioco di società che si porta alle spalle una storia lunga cinquant'anni. Lo scopo del gioco è quello di mantenere l'equilibrio nonostante le posizioni che si è obbligati ad assumere. La scatola del gioco contiene il tappeto Twister e il tabellone con la freccia girevole. Nel caso in cui il gioco venisse regalato a un bambino, si consiglia sempre la supervisione di un adulto, soprattutto per montare le varie parti che compongono il tabellone. Questo gioco può allietare una spensierata serata con gli amici e le regole da seguire sono semplicissime, per questo vediamo insieme le regole per giocare a Twister.

26

Il ruolo dell'arbitro

Per giocare a Twister, come abbiamo già detto, occorre il tabellone con la freccia girevole e il tappeto con i bolli colorati da apporre sul pavimento. È necessario giocare scalzi, anche per evitar di ferirsi a vicenda. Per ogni partita viene nominato un arbitro, che si occupa di fargirare la freccia e di annunciare a ogni giocatore le mosse che deve compiere. Indicherà il colore del bollo dove il giocatore deve posizionare la mano o il piede. Ogni bollo può contenere solo la mano o il piede di un giocatore per volta. In caso d'indecisione sarà l'arbitro a stabilire come proseguire.

36

Le combinazioni che si devono assumere

Una volta posizionato il piede o la mano, il giocatore è costretto a rimanere immobile, pena l'esclusione dal gioco in caso di caduta. Può muoversi solamente se è l'arbitro ad autorizzarglielo. Nel tappeto sono presenti sei bolli dello stesso colore. Nel caso in cui tutt'e sei fossero occupati, l'arbitro deve obbligatoriamente far ruotare la freccia del tabellone e indicare al giocatore una nuova mossa.

Continua la lettura
46

Scelta da compiere in caso di combinazione già esistente

Nel caso in cui la freccia del tabellone indicasse una combinazione che il giocatore sta già eseguendo, quest'ultimo è obbligato a spostare la mano o il piede in un altro bollo dello stesso stesso colore. Nel caso in cui tutti i bolli dello stesso colore fossero occupati, l'arbitro è obbligato a far ruotare nuovamente la freccia e a indicare una nuova combinazione.

56

L'eliminazione del gioco

Durante il gioco solo le mani e i piedi possono sostare sopra il tappeto di gioco. Oltre alla caduta, il giocatore può essere eliminato anche se tocca quest'ultimo con un ginocchio o un gomito. Sarà compito dell'arbitro constatare se se tale infrazione è avvenuta.

66

La decretazione del vincitore

Il gioco continua fino a quando resta in equilibrio un solo giocatore, che verrà decretato il vincitore della partita. Il gioco del Twister può essere effettuato non solo con giocatori singoli, ma anche a squadre. Starà a voi decidere come effettuare il torneo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Twister

Uno dei giochi che più ha divertito generazioni differenti e continua a farlo è sicuramente Twister. Brevettatto circa 50 anni fa, questo gioco non ha perso lo spirito che ne ha contraddistinto l'esplosione e la diffusione. Pensato per allietare serate...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Strega comanda Colore

"Strega comanda colore" è uno dei più famosi giochi ideati per far divertire i bambini. Esistono due modalità di gioco che si distinguono per il luogo in cui vengono svolte. Infatti, una tipologia si gioca all'aperto, possibilmente in uno spazio ampio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.