Regole per giocare a Ticket to Ride

Tramite: O2O 10/08/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ticket to Ride è un gioco della durata variabile dai 30 ai 60 minuti, per un numero di giocatori variabile dai 2 ai 5. I giocatori vestiranno i panni di costruttori di binari per treni e dovranno accaparrarsi le tratte che i loro obiettivi indicheranno. Esistono più versioni con cui poter giocare, differenti tra loro dalla plancia che rappresenta una specifica nazione del mondo e alcune regole base. Il gioco ha superato le cinque milioni di copie vendute nel mondo e la sua semplicità nelle regole, abbinato ad una richiesta di strategia e fortuna, è il segreto del suo successo. Il gioco, istruzioni a parte, è indipendente dalla lingua.

27

Componenti e preparazione del gioco

La plancia rappresenta una nazione (nella versione base gli USA, anche se quella più giocata è l'Europa), dove sono riportate le città più importanti, collegate tra loro da plurimi rettangoli colorati rappresentanti i binari. Ogni giocatore sceglie un colore tra quelli proposti e ne prende i relativi vagoncini; prenderà poi 4 carte casuali dal mazzo di carte Treno, queste comporranno la sua mano iniziale. Dal mazzo delle carte Destinazione prenderà 3 carte casuali e da quello delle Destinazioni Lunghe ne prenderà 1 casuale, riponendo le restanti di quest'ultime nella scatola senza mostrarle. Il mazzo delle carte Destinazione e quello delle carte Treno verranno posti a fianco della plancia, avendo cura di posizionare sul tavolo a faccia in su 5 carte del mazzo Treno. Nel perimetro del tabellone vi è una linea numerata rappresentanti i punti; porre nella casella zero i dischetti di ogni giocatore. Il gioco è pronto e il giocatore che ha visitato più nazioni estere inizierà per primo, seguendo poi il senso orario.

37

Regole e svolgimento del gioco

Ogni tratta che unisce due città sulla plancia è composta da una serie di rettangoli colorati. Su di questi dovranno essere posti, riempiendo l'intera tratta, i vagoncini dei giocatori, tenendo in conto che una tratta può ospitare i vagoncini di un solo giocatore. Per posizionare i propri vagoncini, il giocatore dovrà scartare tra le carte che ha in mano un numero di carte pari ai rettangoli che compongono la tratta, inoltre queste carte dovranno essere dello stesso colore di quei rettangoli. I rettangoli in grigio chiaro consentono al giocatore di scegliere il colore. Se su di un rettangolo è presente un simbolo di locomotiva, occorre avere tra le carte da usare anche essa. Alcune tratte possono mostrare due file parallele di rettangoli (di solito di colore diverso), in questo caso, se i giocatori fossero almeno 4, se un giocatore occupasse una fila con i propri vagoni, un altro potrà comunque occupare l'altra. Se un giocatore non può o non vuole posizionare i propri vagoncini può scegliere di prendere due carte Treno tra quelle 5 mostrate (avendo cura di sostituire a terra, subito, ciascuna carta presa con un'altra dal mazzo), oppure pescarne due dal mazzo (in questo caso il giocatore non sa quali carte prenderà) oppure pescarne una da quelle a terra e una dal mazzo. Tra la carte Treno è presente anche la Locomotiva che funge da jolly, ossia che può assumere qualsiasi colore; prendere una locomotiva dalle carte a terra non permette di prenderne alcuna altra carta. Se, in qualsiasi momento, tra le carte a terra vi sono 3 locomotive, verranno scartate tutte e cinque le carte e sostituite. Se il mazzo delle carte Treno dovesse terminare, se ne riformerà uno nuovo con le carte Treno scartate fino a quel momento. Se il giocatore non volesse neanche prendere carte Treno può optare per la pesca di 3 carte Destinazione, avendo cura di sceglierne poi una, due o tutte e tre (scartando eventualmente quelle che non vuole). Le carte Destinazione richiedono che vengano unite due città (di solito distanti e composte da più tratte), con un'unica fila di vagoncini del proprio colore.
NOTA: nella versione con la plancia Europa (la più giocata dalle nostre parti), sono presenti, tra le tratte, dei rettangoli scuri e con degli "spuntoni", questi rappresentano le gallerie; per costruire vagoni sulle tratte con le gallerie occorre scartare le prime tre carte in cima al mazzo Treno e tra queste tre, per ogni carta del colore della tratta e per ogni locomotiva, occorrerà aggiungere alle carte che il giocatore sta scartando, lo stesso un numero (tra quelle che ha in mano) e dello stesso colore, altrimenti si passa il turno.

Continua la lettura
47

Conteggio dei punti e fine del gioco

Ogni volta che un giocatore riesce a costruire una tratta tra due città, in base alla lunghezza di questa otterrà dei punti; andrà quindi di volta in volta spostato il dischetto segna punti sul perimetro della plancia. Quando un giocatore termina i propri vagoncini, la partita si conclude (terminando il turno in corso). I giocatori mostreranno le proprie carte Destinazione e per ciascuna di esse si sommeranno i punti proposti se è stato fatto ciò che la carta chiede, altrimenti quel valore in punti verrà sottratto. Ulteriori punti andranno al giocatore che ha la fila di vagoni più lunga (anche se composta da più tratte). Il giocatore che ottiene il maggior numero di punti vince la partita.

57

Varianti delle plance

Ticket to Ride è uno dei giochi da tavolo con più varianti. Il gioco nacque con la plancia dedicata agli USA, ma ben presto uscì in commercio una versione dedicata all'Europa (con alcune variazioni come la presenza di gallerie tra alcune tratte e la possibilità di posizionare delle stazioni in alcune città). Col tempo le versioni sono aumentate: India, paesi del nord Europa, paesi asiatici, Svizzera, Irlanda del Nord e tante altre. Perfino una versione dedicata al mondo intero con la possibilità di avere anche i velieri oltre i vagoni, nonché anche una versione per bambini (First Journey). Il gioco ha vinto diversi premi, soprattutto per la varietà delle espansioni. La versione Europa è tra quelle più giocate in quanto offre alcune difficoltà che rendono il gioco più strategico.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Ticket to Ride: Europe

Ticket to Ride è il celeberrimo gioco da tavolo, per un numero di giocatori compreso tra 2 e 5, il cui scopo è costruire tratte ferroviarie e accumulare punti. Presenta numerose espansioni, con poche variazioni nelle regole, che differiscono prevalentemente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Glory to Rome

Glory to Rome è un gioco da tavolo basato sulla ricostruzione di Roma dopo il grande incendio che la coinvolse durante il primo secolo dopo Cristo. I giocatori vestiranno i panni di alcuni patrizi, persone influenti dell'alta società che avranno il...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Scotland Yard

Scotland Yard è un gioco molto divertente, adatto per giocare insieme a tutta la famiglia oppure tra amici. Il protagonista del gioco da tavolo è l'ipotetico Mister X che deve scappare da un gruppo di poliziotti pronti ad acchiapparlo. Per fare ciò,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...