Regole per giocare a Talisman

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Talisman è un gioco che dagli anni '80 continua a far giocare un po' tutti. È sempre divertente e in continua evoluzione grazie agli infiniti aggiornamenti che lo rendono attuale e coinvolgente. Nella scatola troveremo il piano di gioco, i gettoni fato, coni piccoli e grandi, monetine, 6 dadi, miniature in plastica, 14 schede dei personaggi, 4 schede rospo, 104 carte avventura, carte acquisti, magie, allineamenti e talismani. Talisman è un bel gioco che si svolge in 2 o 3 ore per 2 o più giocatori; pubblicato dalla Giochi Uniti, si riassume in un insieme di esplorazione, combattimento e raccolta oggetti per arrivare a portare un solo giocatore alla vittoria dopo aver eliminato tutti gli altri. La prima cosa da fare è sicuramente quella di sistemare il tabellone al centro del tavolo, poi prendere le carte avventura e incantesimo da mescolare insieme e riporre di fianco al piano di gioco, mentre le carte mercato e talismano non vanno mescolate. Con un sorteggio ogni giocatore prenderà una scheda personaggio da posizionare davanti a sé insieme alla sua corrispondente miniatura di plastica. Poi leggendo la scheda personaggio troveremo scritto la propria casella di partenza sulla quale posizionare la miniatura e quanti segnalini di vitalità o coni ci spettano, quanti gettoni fato e carte ed infine viene data anche una moneta per ogni giocatore. A questo punto vediamo insieme le regole per giocare a Talisman.

26

Leggere la scritta su ogni casella

La partita a Talisman si articola in turni e per ogni turno si inizia tirando un dado. Ci si sposta sul tabellone in qualunque direzione contando il numero di caselle indicato dal dado, ma non si può mai tornare indietro. Approdati su di una casella si deve sempre leggere quel che c'è scritto sotto e per esempio, durante un incontro con una carta incontro, si potranno trovare degli oggetti, armi e denaro da mettere nella propria area di gioco.

36

Affrontare subito il nemico

Altra carta che potremo trovare è quella degli stranieri che andranno via dal tabellone solo quando saranno soddisfatti, come anche la carta dei luoghi. Basta leggere quel che c'è scritto su ogni carta per sapere come muoversi. Ma la carta nemico come regola dice che deve essere affrontata subito. Durante ogni combattimento il giocatore deve tirare un dado, mentre l'altro giocatore dovrà tirare un altro dado a favore del nemico. Per poter tirare ancora una volta il dado si deve usare il gettone del fato, anche se quel che vale come punteggio sarà il secondo tiro e sempre che ci sia bisogno di tirare ancora. Se il punteggio è maggiore di quello del nemico lo abbiamo eliminato e la sua carta viene posizionata nella propria area come trofeo.

Continua la lettura
46

Ricominciare con un altro personaggio

Se il nemico non viene sconfitto rimane sempre sulla casella dove è stato pescato, anche in caso di pareggio. Quindi, chi finisce sulla casella con il nemico dovrà affrontarlo. Se poi il nemico ha il punteggio più alto dovremo perdere un segnalino vita. Una regola importante dice che nel caso si finiscano i segnalini vita la carta personaggio muore e tutti i suoi averi verranno spostati di conseguenza nella casella dove si era arrivati, togliendo la miniatura dal tabellone e ricominciando da capo con un altro personaggio.

56

Ricevere un segnalino con i trofei

Quando si avrà un valore in trofei pari o superiore a 7 potremo scartare le carte trofeo messe da parte per ricevere un segnalino forza. Nel caso il nemico avesse l'astuzia al posto della forza riceveremo il segnalino astuzia. La regola dice che non si può scartare nemici con forza e nemici con astuzia insieme per ottenere un segnalino. Se si finisce su di una casella con un'altra miniatura si può scegliere fra attaccare l'avversario o leggere quello che c'è scritto nella casella. Il giocatore non può avere nella propria area più di 4 carte. Si può anche cercare di attraversare il fiume passando dalla sentinella o utilizzando una zattera.

66

Accedere alla corona con il talismano

Una volta arrivati nella zona mediana del tabellone bisogna andare alla porta per accedere alla zona centrale. Qui ci si muove solo di una casella per volta cercando di superare le varie prove richieste sulle caselle. Quando si arriva nella zona della corona significa che il gioco sta terminando, anche se è possibile accedervi solo con talismano. Altra regola dice che in questa zona se il giocatore tirando il dado fa 4 o superiore tutti gli altri perdono un segnalino vita. Se poi addirittura il giocatore muore non potrà più rientrare in gioco. Se invece si eliminano tutti gli avversari si vince la partita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.