Regole per giocare a "Sì Oscuro Signore"

Tramite: O2O 31/08/2017
Difficoltà: media
15
Introduzione

"Sì Oscuro Signore" è un gioco di carte di origine italiana che ha avuto un largo successo negli ultimi anni. Economico nella sua versione base, ovviamente un po' più costoso nelle espansioni, questo gioco di carte è anche un gioco di ruolo dove i partecipanti sono chiamati a recitare e ad immedesimarsi nel personaggio che devono interpretare. Oltre alla fortuna, alla strategia, alla conoscenza del gioco e ad un pizzico di sagacia, Si Oscuro Signore richiede anche di essere dei mediamente abili attori, nonchè appassionati del genere; se bluffate, state attenti, perché gli altri giocatori potrebbero accorgersene! Vediamo quindi quali sono le regole per giocare a "Sì Oscuro Signore".

25

In cosa consiste "Sì Oscuro Signore"

Come già accennato nell'introduzione, la capacità recitativa è una componente fondamentale di questo gioco di carte. E ciò non perché senza essere degli attori provetti non verrete ammessi al gioco, ma perché ne risentiranno la dinamica e il divertimento stessi! Infatti Sì Oscuro Signore è ambientato esattamente alla fine del "Così vissero felici e contenti": i buoni hanno vinto, tutti sono tornati alle proprie dimore e i cattivi si sono rintanati nei loro buchi bui e spaventosi a chiedersi come sia stato possibile perdere così miseramente. L'Oscuro Signore sarà impersonato da uno dei giocatori seduti accanto a voi al tavolo da gioco, mentre tutti gli altri saranno i suoi fedeli, ma incapaci, servitori, che cercheranno di discolparsi agli occhi dell' Oscuro Signore e di incolparsi a vicenda. Ed è proprio per questo motivo che dovrete essere abili nel calarvi bene nella parte!

35

Regole del gioco Sì Oscuro Signore

Essendo un gioco di carte, il tutto inizia dopo le carte sono state distribuite e ad ogni giocatore spettano 6 carte di partenza: 3 carte azione e 3 carte spunto. Le carte azione possono servire per discolparsi dalle accuse mosse, oppure per gettare ancora più fango sull'accusato! Insieme alla carta azione sarà obbligatorio giocare anche una carta spunto, inteso proprio come "spunto di gioco", che ci offrirà le pezze d'appoggio per creare la nostra storia comprensiva di halibi a nostro favore o di prove di colpevolezza contro un'altro dei partecipanti al gioco. Sarà poi l'Oscuro Sognore a districarsi tra le recitazioni dei vari giocatori e a decidere chi sta mentendo e chi invece sta dicendo la verità; in base alle proprie intuizioni, il Signore, deciderà poi se e come punire i malcapitati. Il gioco inizia con l'Oscuro Signore che incolpa uno dei partecipanti al gioco che, da regolamento, dovrà invece accusare il giocatore alla sua sinistra e da qui cominciano le danze: sentitevi liberi di sfoderare le scuse più bizzarre, poiché l'importante non sarà rendere il contesto verosimile (è già assurdo e fantasy!), ma far sì che il giocatore principale creda alle vostre argomentazioni.

Continua la lettura
45

Come si conclude Sì Oscuro Signore

Questo gioco è simpatico, allegro, scanzonato e adatto a chiunque dagli 8 anni in sù. Ogni partità avrà una durata variabile in base al numero di giocatori partecipanti e in base anche a come siete riusciri a districarvi tra accuse e scusanti. Divertitevi senza badare al tempo che passa e ricordate che il gioco finisce quando il giocatore che è stato messo sotto accusa dall'Oscuro Signore non può più salvarsi e viene inevitabilmente finito.

55
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili