Regole per giocare a Sfida la Piovra

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete mai sentito parlare o comunque giocato ad un gioco da tavolo per grandi e piccini dal nome: Sfida la Piovra? Vediamo di cosa si tratta e quali sono le regole per poterci giocare. Questo è uno do quei giochi che si possono trovare con l'etichetta 3D almeno sul sito web dell'editore. Questo gioco è adatto da 2 a 5 giocatori facendo una partita di 10-15 minuti; è un gioco tedesco ma lo si può trovare nella versione con il manuale in lingua italiana. Tra i materiali contenuti nella scatola ne troviamo molti di plastica tra cui una grande piovra con 8 tentacoli che si trova su uno scoglio, 20 piccoli granchi con 4 colori differenti che sono rosso, giallo, blu, arancione. Infine troviamo anche un paio di pinzette. Ovviamente il meccanismo che permette alla piovra di poter muovere i suoi tentacoli va a pile.

26

Cosa fare prima di iniziare a giocare

Prima di iniziare a giocare bisogna assemblare le varie componenti tutte fatte di materiale molto plasticoso. Quindi innanzitutto bisognerà costruire la piovra montando gli tentacoli e posizionando i granchi sul suo scoglio e si cerca di rivolgere le tele verso l'esterno.

36

Inizio del gioco

Adesso vediamo cosa accade all'inizio del gioco ovvero nel momento in cui è il primo turno di un giocatore. All'inizio quest'ultimo deve andare a premere la testa dell'animale ea quel punto si udirà una musica melodiosa segnale che la piovra inizierà a girare.

Continua la lettura
46

Cosa fare quando la musica si ferma

Quando la musica si ferma il giocatore potrà cercare di recuperare i granchi attraverso le pinzette scegliendone ovviamente uno tra quelli disponibili. Se si riesce a prendere il granchio senza toccare i tentacoli della piovra questo si mette nella propria riserva e quindi il turno passa il giocatore seguente.

56

Lo scopo del gioco

Vediamo dunque come si può riassumere lo scopo principale del gioco. Come dicevamo lo scopo del gioco è essenzialmente quello di andare a raccogliere in tutto i quattro granchi presenti ciascuno per ogni colore diverso che ricordiamo possono essere di colore arancione, rosso, giallo e blu.

66

Cosa si può imparare da questo gioco

Da questo gioco si può imparare prima di tutto la manualità quindi l'abilità come si possono recuperare i granchi. Poi c'è anche l'abilità nel riconoscere quale granchio può essere migliore da recuperare ed infine la regola che comporta di dover dare i granchi caduti ad altri giocatori comporta che si debba prestare attenzione a non portare un giocatore più avanti rispetto ad un altro. Ricordiamo che il salvataggio dei granchi un'attività che può interessare anche le mamme che hanno uno spirito più tranquillo rispetto ad uno combattivo degli uomini di casa. Cosa ne pensate di questo gioco lo avete mai provato?

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

3DS

Come vincere contro Rosso in Pokémon Oro

I giochi Pokémon, adatti a persone di ogni età, contengono numerose sfide (più o meno impegnative) che il giocatore può affrontare nel corso dell'avventura o al termine di essa.Una di quelle più note nella famosa serie di Game Freak è sicuramente...
Giochi da tavolo

Come giocare a Elder Sign

Elder Sign è un gioco da tavolo, i cui giocatori possono essere per un numero compreso tra 1 a 8. Ognuno di essi assume il ruolo d'investigatore e l'obiettivo è quello di sconfiggere il Grande Antico. Il gioco si svolge all'interno di un museo e tutti...
Giochi da tavolo

Le regole di Cranium

Cranium rappresenta uno dei giochi di società più divertenti ed irriverenti a cui poter giocare con gli amici. Questo splendido partygame metterà alla prova i partecipanti in tantissime sfide di scultura, disegno, mimo e drammatizzazione. Non mancheranno,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cranium Party

Cranium Party è un divertentissimo gioco da tavola che vi consentirà di trascorrere in allegria delle piacevoli serate, in compagnia dei vostri amici. Si tratta di un gioco di società consigliato da 4 giocatori in su. Se siete troppi non dovrete preoccuparvi,...
iPhone e iPad

Clash Royale: strategie per vincere nella sfida 2 contro 2

Clash Royale è un videogioco in voga dal 2016 che ha spopolato tra giovani e meno giovani di ogni nazionalità. Il gioco si svolge in arene, dalla prima alla undicesima o leggendaria, a seconda del livello di gioco raggiunto. Lo scopo, per tutti o quasi,...
XBox

Guida completa per Prototype 2

I giochi sono un modo per poter staccare e poterci rilassare davanti ad uno schermo. In questo caso, il gioco in questione offre un buon grado di sfida, e gratifica costantemente il videogiocatore. Dato che, comunque, non si tratta di un gioco semplice,...
PlayStation

Guida a Hitman Absolution

Hitman è una serie di videogiochi realizzati per molti dispositivi come per computer, Playstation e Xbox. In questo videogame, interpreteremo i panni dell'agente 47, uno spietato assassino clonato e ingaggiato dalla ICA (International Contract Agency)....
Wii

Regole per giocare a Wii Sport resort

Wii Sport Resort è il secondo capitolo della celeberrima serie Wii Sport, per la ormai vecchiotta console da gioco in remoto Wii. Il gioco si compone di 12 modalità di gioco, con alcuni MUST importati dalla serie precedente, come il bowling e il golf,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.