Regole per giocare a Sankt Petersburg

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo Zar Pietro I Il Grande fondò la città di San Pietroburgo, utilizzando la città come punto di partenza per riformare l?impero di Russia e lo condusse fuori dal Medioevo per innalzarlo ai livelli dei grandi imperi dell?Europa. La città San Pietroburgo in breve tempo fu chiamata la ?Parigi dell?Est?, questo nome fu dovuta a spenditi monumenti quali: Il Palazzo d?Inverno, il Museo dell?Hermitage, la Chiesa della Resurrezione, e tanti altri monumenti , che rappresentano ai nostri giorni delle mete turistiche molto visitate. Il tema di questo gioco è la costruzione della città di San Pietroburgo. I giocatori per costruire al meglio la città dovranno assumere aristocratici, artigiani intenti a costruire palazzi nella propria area di gioco. Solo il giocatore che saprà gestire al meglio il suo patrimonio, oltre ad acquisire le carte migliori al momento giusto, risulterà il vincitore. Di seguito riportiamo le regole per giocare a Sankt Petersburg.

26

Scopo del gioco

Lo scopo del gioco St. Petersburg è quello di ottenere il maggior numero di punti vittoria costruendo sfarzosi palazzi nella propria area di gioco. Infatti ogni monumento/palazzo farà guadagnare al giocatore durante la partita, denaro e/o punti vittoria (PV). Inoltre gli aristocratici, al termine della partita, faranno guadagnare dei punti bonus extra. Il vincitore di St. Petersburg non sarà deciso dal caso, ma verrà eletto il vincitore solo il giocatore che saprà gestire al meglio le sue risorse e utilizzare al meglio le proprie carte.

36

Componenti

In ogni scatola di gioco troveremo : come moneta del gioco 382 Rubli costituiti da 14 monete del valore 1, 14 monete del valore 2, 12 monete del valore 5, 12 monete del valore 10, 8 monete del valore 20. Inoltre troveremo 1 Piano di gioco e 120 Carte costituite da 31 carte Artigiani dal dorso verde, 28 carte Palazzi dal dorso blu, 27 carte Aristocratici dal dorso arancione e 30 carte Scambio dal dorso multicolore( 10 Artigiani, 10 Palazzi, 10 Aristocratici). Oltre a ciò troveremo 4 carte Primo Giocatore costituire da 4 Indicatori Primo Giocatore e 8 Segnalini di colore rossi, blu, verdi, gialli.

Continua la lettura
46

Svolgimento del gioco

In una partita a Saint Petersburg ogni round di gioco è diviso in 4 Fasi che si svolgono sempre nello stesso ordine: fase Artigiani, fase Costruzione , fase Aristocratici e in fine la fase di Scambio delle carte. Non appena terminano le 4 Fasi inizia un nuovo round di gioco. Ogni Fase inoltre è divisa in 3 parti, nella parte Azione i giocatori comprano le carte e le piazzano davanti a sé, oppure possono aggiungere delle carte alla propria mano, altrimenti possono passare. A seguire ci sarà il calcolo del Punteggio, il calcolo del punteggio dipende della Fase in cui il giocatore si trova, si calcolano i punti ed il danaro prodotti delle carte Artigiano, Palazzo oppure dalle carte Aristocratico. Il calcolo del Punteggio non è eseguita durante la 4° Fase, cioè la fase di Scambio Carte. Nella terza parte bisogna disporre le nuove Carte, Il giocatore incaricato sposta le carte sul piano di gioco e aggiunge le nuove carte. Dopo la fase di Scambio delle carte il gioco termina.

56

Punteggio

I giocatori conteggiano i punti prodotti dalle carte Artigiano, Palazzo, Aristocratico, disposte scoperte davanti a sé. Queste carte producono Punti Vittoria nella propria fase, ad esempio nella fase Artigiani vengono conteggiate soltanto le carte Artigiano, nella fase della Costruzione vengono conteggiate soltanto le carte Palazzo, nella fase degli Aristocratici vengono conteggiate soltanto le carte Aristocratico. Si conteggiano tutte le carte del tipo in questione, sia le carte giocate (e disposte davanti a sé) nella fase attuale, sia le carte giocate nella fase precedente. Quando si procede al calcolo del punteggio i giocatori ricevono denaro, Punti Vittoria, o entrambe le cose, oppure nulla, se un giocatore non possiede davanti a sé le carte del tipo appropriato. I Punti Vittoria vengono segnati facendo avanzare i segnalini sulla linea del punteggio ai margini della mappa. Queste azioni vengono effettuate dal Banchiere.

66

Fine del Gioco

Non appena il Banchiere dispone l?ultima carta di un mazzo sul piano di gioco, il gioco procede fino alla fine della Fase di Scambio Carte. Dopo la Fase di Scambio Carte il gioco termina e si procede al calcolo del Punteggio Finale. Ogni giocatore può, in qualsiasi momento, contare le carte rimaste nei vari mazzi. Se durante l?ultimo round di gioco il Banchiere non può disporre carte a sufficienza, egli piazza su piano di gioco solo quelle disponibili. Durante l?assegnazione finale dei punti i giocatori ricevono dei PV dalle carte Aristocratico e dal denaro in loro possesso. Si contano solo le carte Aristocratico diverse. Inoltre ogni giocatore riceve 1PV per ogni 10 Rubli in suo possesso e perde 5 PV per ogni carta ancora in mano. Il giocatore che ha totalizzato il maggior numero di Punti Vittoria è il vincitore. In caso di parità vince il giocatore con più denaro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...