Regole per giocare a Ruzzola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Ruzzola, o meglio il lancio della ruzzola, è un antico gioco italiano praticato soprattutto presso le classi popolari e tuttora esistente. È giocato principalmente a squadre e in strada e nel corso dei secoli ha assunto le caratteristiche di gioco d'azzardo, poiché si scommetteva sulle sorti delle partite. Per questo motivo è stato colpito da divieti e restrizioni, che tuttavia non ne hanno impedito la diffusione. Non esiste un numero fisso di giocatori previsto, poiché essi vengono divisi per squadre a seconda delle necessità. Oggi, pur mantenendosi popolare e tradizionale, è riconosciuto dalla Federazione italiana giochi e sport tradizionali e dall'Associazione europea dei giochi e degli sport tradizionali. Vediamo dunque le regole per giocare a Ruzzola.

26

Le componenti

Il gioco della Ruzzola si compone di strumenti molto poveri e basilari, in linea con il contesto popolare nel quale è nato. La ruzzola è la protagonista della partita, anticamente un disco di legno di circa 30 centimetri di diametro, oggi di 13. Ogni giocatore ne possiede una. In dotazione c'è anche un nastro o uno spago che si avvolge attorno alla ruzzola e che serve per lanciarla.

36

Lo scopo del gioco

Lo scopo del gioco è far arrivare la ruzzola oltre il traguardo, con meno mosse possibile, lanciandola con forza e facendola rotolare sulla strada. Per fare questo il giocatore di turno avvolge il nastro o lo spago attorno al disco, ne afferra un capo e lancia la ruzzola lungo il percorso.

Continua la lettura
46

Il terreno di gioco

Il terreno di gioco, tradizionalmente è formato da stradine dissestate di campagna, chiamate “treppi” con una conformazione naturale atta a ostacolare il movimento della ruzzola. Gli ostacoli prendono il nome di “grippi”. A delimitare il percorso o l'area valida per il rotolamento della ruzzola, ci sono anche dei picchetti. Se la ruzzola va oltre il picchetto, il giocatore che l'ha lanciata dovrà riprendere il gioco a partire da quella delimitazione. Oggi gli ostacoli posti sul campo di gioco non sono solo naturali, ma appositamente attrezzati per movimentare la partita.

56

Alcune varianti

La regolamentazione italiana e quella europea tendono a unificare le caratteristiche del gioco, ma trattandosi di qualcosa di antico, popolare e diffuso in gran parte della penisola, ci sono alcune interessanti varianti, a seconda della zona. La variante abruzzese rende questo gioco un divertimento carnevalesco, il cui obiettivo è quello di colpire con la ruzzola la porta di una cantina, dopo aver fatto rotolare il disco lungo le vie del paese. Un'altra variante è quella toscana, dove il gioco si chiama “tir della forma” poiché la ruzzola consiste in una vera e propria forma di formaggio.

66

Qualche nota storica

Nonostante la difficoltà nel reperimento di fonti attendibili, pare che le origini del gioco della ruzzola risalgano addirittura al popolo etrusco. Era infatti praticato da pastori e contadini che utilizzavano le forme di formaggio per divertirsi. Più certa è la pratica di questo gioco nell'antica Roma, menzionato da Plauto in una delle sue commedie del III secolo a. C. Il gioco della ruzzola era molto diffuso, e anche controverso, nel Medioevo, considerato pericoloso per le persone che percorrevano le strade e per chi, partecipandovi, cedeva al fascino rovinoso del gioco d'azzardo. Il gioco si mantenne durante il corso del Cinquecento e del Seicento, ma fu vietato, per i motivi sopra illustrati, nel Settecento, se non in periodo carnevalesco, durante il quale era normale e lecito sovvertire l'ordine pubblico. Nell'Ottocento fu riportato in auge dai numerosi studi romantici sulle tradizioni popolari, e il suo sviluppo preparò la strada all'ufficializzazione nei secoli successivi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Strega comanda Colore

"Strega comanda colore" è uno dei più famosi giochi ideati per far divertire i bambini. Esistono due modalità di gioco che si distinguono per il luogo in cui vengono svolte. Infatti, una tipologia si gioca all'aperto, possibilmente in uno spazio ampio,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al gioco della bottiglia

Il gioco della bottiglia è senza dubbio uno dei passatempi più popolari alle feste. Si tratta di un gioco di gruppo famoso in ogni parte del mondo, tipico tra i giovani e gli adolescenti. Nella sua versione classica, prevede l'uso di una bottiglia per...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Scopa

Ci sono giochi classici, cosiddetti popolari e prettamente italiani, che non passano mai di moda e sono sempre molto amati da gente di tutte le età anche se spesso colleghiamo questo gioco alle persone anziane per via della semplicità di regole! Infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.