Regole per giocare a Pick Picknic

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pick_Picknic è un gioco da tavola ideato da Stefan Dorra in cui abbiamo galline, fagiani, anatre, oche e tacchini sempre affamati e alla ricerca di qualcosa da mangiare e volpi che invece sono intenzionate a cibarsi di essi! Alla fine del gioco, vincerà poi chi avrà il pollame più grasso e il più sostanzioso mais!

Si tratta in definitiva di un "gioco per bambini" che fa divertire anche gli adulti, quindi adatto alle famiglie; è molto facile da comprendere e ha poche regole di cui tener conto e di cui parleremo a breve, così che potrete in poco tempo iniziare a giocare.

26

Piattaforma di gioco

La piattaforma di gioco consta di sei plance di gioco, che rappresentano ognuna un differente tipo di habitat della fattoria; ogni specie di volatile da cortile si adatta ad una sola delle zone nella quale, ovviamente, andrà a mangiare. Anche le volpi sono specializzate nel catturare un solo tipo di volatile, per cui andranno a caccia solo nella zona dove possono trovare quella specie di volatile.

36

Inizio del turno

All'inizio di ogni mano, si pescano a caso 6 cubetti colorati, che rappresentano il mangime, suddiviso in tre diversi colori e ognuno con un valore nutrizionale differente (1, 2 e 3 punti), quindi si fa cadere un cubetto per ogni zona in maniera casuale. Ogni giocatore sceglie una carta tra le sei che ha in mano e la gioca simultaneamente agli altri. Le carte hanno differenti colori e il colore identifica la zona dove l'animale, sia esso volpe o pennuto, andrà a cercare il cibo.

Continua la lettura
46

I pennuti

Quando viene giocata la carta rappresentante un pennuto, si possono verificare diversi casi:
1. Un solo pennuto in una zona della fattoria: il pennuto beccherà tutto il mangime;
2. Due pennuti in una zona della fattoria: questi possono scegliere se dividersi il mangime, cercando un accordo, o se invece "litigarselo", e in questo caso su ogni carta è stampato un differente valore che, sommato al lancio di un dado, decreta chi mangia e chi no;
3. Più di due pennuti in una zona della fattoria: si va direttamente al lancio del dado.

56

Le volpi e il pollo fifone

Quando in una zona viene giocata una volpe, si possono verificare diversi casi:
1. Rimane a stomaco vuoto, se non trova volatili;
2. Se capitano uno o più pennuti, questa riesce prenderli e a mangiarli tutti;
3. Se si incontrano più volpi, esse non riescono mai a mettersi d'accordo e andranno direttamente al lancio del dado.

Se nella zona c'è un pollo fifone, che è velocissimo ma estremamente pauroso, quando arriverà una volpe o un altro pennuto, questi prenderà il cubetto con il valore minore e scapperà senza essere nemmeno visto.

66

Scopo del gioco

I giocatori dovranno, con i propri pennuti, tentare di accaparrarsi il mangime più "nutriente" e nel maggior quantitativo possibile, cercando allo stesso tempo di piazzare le volpi e fare così strage tra i volatili degli avversari.

Alla fine della partita, ogni giocatore conterà i cubetti colorati, moltiplicandoli per il valore nutrizionale, e le galline catturate: chi ha più punti vince!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Strega comanda Colore

"Strega comanda colore" è uno dei più famosi giochi ideati per far divertire i bambini. Esistono due modalità di gioco che si distinguono per il luogo in cui vengono svolte. Infatti, una tipologia si gioca all'aperto, possibilmente in uno spazio ampio,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al gioco della bottiglia

Il gioco della bottiglia è senza dubbio uno dei passatempi più popolari alle feste. Si tratta di un gioco di gruppo famoso in ogni parte del mondo, tipico tra i giovani e gli adolescenti. Nella sua versione classica, prevede l'uso di una bottiglia per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.