Regole per giocare a Okko Era of the Asagiri

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Okko Era of the Asagiri è un gioco da tavolo ispirato all'omonimo fumetto giapponese, realizzato da Laurent Pouchain. Siamo nel 1108: l'impero di Pajan è devastato da tumulti e guerre per il potere. In questo scenario, i giocatori dovranno creare la propria banda, costituita da Demoni o da Creature Maligne, e scontrarsi tra loro, per decretare chi sarà il vincitore. Le partite possono essere giocate da due giocatori e, solitamente, sono di breve durata. Create dunque il vostro gruppo di combattenti e personalizzatelo, scegliete le armi più forti e sfruttate le vostre abilità tattiche per vincere la battaglia! Vediamo dunque le regole per giocare a Okko Era of the Asagiri.

26

Preparazione di gioco

Prima di iniziare la partita, è necessaria una breve preparazione. Innanzitutto, ciascun giocatore riceve 4 dadi di ispirazione e 16 zeni (sono le monete utilizzate nel gioco). Dopodiché, devono formare la propria banda, scegliendo i personaggi e l'equipaggiamento che preferiscono. Ogni personaggio e ogni pezzo dell'equipaggiamento ha un determinato costo, quindi bisogna gestire bene il denaro iniziale. Non possono esserci nello stesso gruppo Demoni e Creature Maligne, mentre i mercenari e i civili possono stare indifferentemente in entrambi i gruppi. A questo punto, i giocatori devono schierare la propria banda sul tabellone, scegliendo una delle quattro aree presenti.

36

Turno di gioco

Durante il proprio turno, il giocatore attiva tutti i suoi personaggi, nell'ordine che preferisce, poi tira i propri dadi di ispirazione. Infine, sceglie quali dei dadi non utilizzati mettere in riserva. Bisogna fare molta attenzione all'ordine con cui si attivano i personaggi. Infatti, dopo averne attivato uno ed essere passato all'altro, non si può più tornare indietro al personaggio precedente. I combattenti che vengono attivati possono compiere un azione e poi un movimento o viceversa. L'azione consiste nell'attaccare un nemico, mentre il movimento consente di spostarsi tra le caselle. Dunque, dopo l'attivazione, il giocatore lancia i dadi di ispirazione per incrementare alcuni parametri del personaggio, in base al risultato ottenuto.

Continua la lettura
46

Dadi di ispirazione

I dadi di ispirazione, come abbiamo detto, servono per incrementare temporaneamente le caratteristiche di un personaggio. I dadi rappresentano i quattro elementi della natura: fuoco, aria, acqua e terra. Ogni dado è associato ad una caratteristica: utilizzare il dado di fuoco permette di aumentare l'attacco; quello d'aria migliora il movimento; quello d'acqua aumenta la volontà; infine, il dado di terra, incrementa la difesa. I dadi che non vengono usati possono essere associati ad un personaggio ed essere messi in riserva. Questo vuol dire che possono essere usati durante il turno del giocatore avversario. Inoltre, i dadi possono anche attivare temporaneamente specifiche abilità del combattente.

56

Modalità di combattimento

Quando un personaggio attacca un avversario, viene chiamato attaccante. Colui che viene attaccato prende il nome di difensore. I due giocatori lanciano i dadi di combattimento e colui che ottiene il punteggio più alto, vince lo scontro. Se la differenza dei punti è minima, il personaggio sconfitto indietreggia solamente. Se la differenza è un po' più elevata, il personaggio sconfitto non solo è costretto ad indietreggiare, ma entra anche in status pericolo. Se la differenza è molto elevata, il personaggio viene definitivamente eliminato e rimosso dal tabellone. Inoltre, se un avversario viene colpito alle spalle, si infliggono dei danni aggiuntivi.

66

Status dei personaggi

I personaggi possono trovarsi in due status differenti: lo status vigile e lo status pericolo. Nel primo caso, il combattente ha un perfetto controllo delle sue abilità fisiche e mentali. Nel secondo caso, invece, il personaggio si trova in una condizione di debolezza o di agitazione. Può entrare in status pericolo non soltanto quando viene ferito, ma anche in molti altri casi: per esempio, quando, a causa di un particolare terreno, è impossibilitato ad indietreggiare o, ancora, quando viene colto alla sprovvista. Se il personaggio passa allo status pericolo, perde tutti i dadi di riserva ed è più debole. Per tornare ad essere vigile, bisogna superare un test di volontà. Per fare ciò, è necessario lanciare un dado a sei facce ed ottenere un punteggio uguale o superiore al parametro volontà di quel determinato personaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a History of the World

History of the World è un'avventura emozionante che ripercorre tutta la storia dell'umanità, dai primi accenni di civiltà fino all'epoca attuale. Lo scenario del gioco è caratterizzato da guerre tra imperi, conquiste di nuovi territori, scoperte tecnologiche...
Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Come giocare a The End of the World - Zombie Apocalypse

The End of the World è un gioco di ruolo ambientato in un periodo post-apocalittico. L'umanità è costretta a combattere se vuole sopravvivere in un mondo diverso, spaventoso e irriconoscibile. The End of the World prevede quattro ambientazioni diverse...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Pursuit of Happiness

The Pursuit of Happiness è un gioco di carte in cui si ripercorrono le tappe fondamentali della vita di una persona, quindi l'adolescenza, l'età adulta e la vecchiaia. Bisogna quindi gestire la vita scolastica e poi quella lavorativa, oltre che la vita...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Princes of Florence

The Princes of Florence è un gioco da tavolo ambientato a Firenze, durante l'epoca del Rinascimento. I giocatori dovranno impersonare i principi di Firenze appartenenti alle più importanti famiglie di mecenati, che, per ottenere maggiore prestigio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.