Regole per giocare a Niagara

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Niagara è un gioco da tavolo pubblicato nel 2004 e vincitore dello Spiel des Jahres l'anno successivo.
I giocatori, da tre a cinque, si danno battaglia sul tabellone che riproduce le famose cascate, calandosi nel ruolo di canoisti avventurieri intenti a raccogliere pietre preziose lungo il fiume. Bisognerà fare avanti e indietro nella corrente e districarsi a colpi di pagaia per riportare al proprio molo le gemme, facendo al contempo attenzione agli avversari più abili che potranno rubarcele e vanificare così tutti gli sforzi compiuti.
Ma gli altri avventurieri non sono l'unica insidia per il giocatore; le condizioni meteorologiche possono variare a ogni turno, la corrente del fiume diventare impetuosa e trascinare via la canoa fino alle terribili cascate.
Niagara è quindi un gioco di azione e nello stesso tempo di strategia, i pezzi come le canoe e le gemme sono ben riprodotti e il tabellone di gioco ha la particolarità di dover essere posizionato sopra il coperchio della scatola per simulare la caduta d'acqua tipica di una cascata.
Ci vuole un pochino di tempo per assimilarne il meccanismo e le regole, ma con questa lista riassuntiva potrete giocare senza incontrare problemi: ecco come affrontare le cascate del Niagara e riportare a casa le pietre preziose.

26

Preparazione della partita

Posizionare il tabellone di gioco sul coperchio della scatola in modo che la cascata coincida con un lato corto.
ub">Posizionare le sette gemme nei giacimenti dello stesso colore. Una gemma rimane di scorta.
Posizionare i dischi fiume lungo il fiume; il disco più a monte deve essere al di sotto della corda in modo da lasciare l'alveo del fiume vuoto per poter inserire in seguito (durante la Fase 3) i dischi fiume restanti e far muovere la corrente.
Posizionare il segnalino nuvola sulla casella 0 dell'indicatore meteorologico sul tabellone.
Prendere le proprie 7 Tessere Pagaia e tenerle coperte. Disporre le canoe sulla spiaggia vicino al molo; ogni giocatore utilizza 2 canoe dello stesso colore.
Sorteggiare il primo giocatore, colui che sarà in possesso del salvagente nel primo turno.
Ogni turno sarà diviso in 4 fasi:
1. Giocare una Tessera Pagaia;
2. Spostare una canoa o influenzare la meteorologia;
3. Spostare il fiume;
4. Passare il salvagente.

36

Fase 1: giocare una Tessera Pagaia

Ogni giocatore dispone di 7 Tessere Pagaia che tiene nascoste agli altri. Sei tessere mostrano un numero che va da 1 a 6, la settima tessera raffigura una nuvola.
Le Tessere Pagaia numerate servono per spostare le canoe e raccogliere o scaricare le gemme; la Tessera Pagaia con la nuvola serve per influenzare il meteo e di conseguenza far muovere il fiume.
All'inizio del turno ogni giocatore sceglie una Tessera Pagaia dal proprio mazzo e la piazza a faccia in giù nell'apposito spazio sul tabellone.

Continua la lettura
46

Fase 2: spostare la canoa o influenzare la meteorologia

Inizia il turno il giocatore in possesso del salvagente e si prosegue in senso orario. Si scopre la Tessera Pagaia depositata sul tabellone. Se si tratta di una tessera numerata, il giocatore muoverà le proprie canoe usando i punti azione indicati nella tessera; se si tratta della nuvola, il giocatore sposterà il segnalino sull'indicatore meteorologico.
Nei turni successivi le tessere scoperte andranno ad accumularsi nella zona del tabellone prescelta dal giocatore. Quando tutte e sette le tessere si esauriscono, si prelevano, e si inizia di nuovo a giocarle.
La Tessera Pagaia numerata consente di muovere le proprie canoe lungo i dischi fiume.
Se entrambe le canoe sono a terra (inizio gioco), il giocatore può muoverne una sola immettendola nel fiume.
Se una canoa è già in acqua e l'altra a terra (turni successivi al primo), il giocatore deve muovere obbligatoriamente quella in acqua consumando tutti i punti azione della tessera; può decidere poi se muovere oppure no quella a terra, ma se decide di muoverla allora deve consumare anche con questa tutti i punti azione della tessera.
Se entrambe le canoe sono in acqua (turni successivi al primo), il giocatore deve muoverle obbligatoriamente entrambe e ognuna dovrà consumare i punti azione della tessera (esempio: se il giocatore usa una tessera con il numero 5, ciascuna canoa dovrà consumare quei cinque punti).
Ogni spostamento su un disco fiume costa un punto azione della Tessera Pagaia, i punti azione devono essere consumati tutti nella stessa direzione della corrente, ad esempio non ci si può spostare di due dischi verso valle e poi risalirne tre controcorrente.
Caricare o scaricare una gemma in un giacimento costa due punti azione.
Se ad esempio il giocatore ha una Tessera Pagaia con il numero 6 può spostare la sua canoa di 6 dischi fiume, oppure spostarla di 4 dischi fiume e caricare una gemma da un giacimenti vicino (al costo di 2 punti), oppure può spostare una canoa piena di 2 dischi fiume, scaricare la gemma in un giacimento vicino (2 punti) e caricarne una nuova dallo stesso giacimento (2 punti).
Ogni canoa può portare una sola gemma. Se si scarica una gemma in un giacimento e poi si decide di caricarne un'altra, la seconda gemma deve obbligatoriamente essere di colore diverso dalla prima. La seconda gemma caricata non può poi essere scaricata nello stesso turno.
Oltre a raccoglierle dai giacimenti, le gemme possono essere rubate dalle canoe avversarie. Per poterlo fare, la canoa del giocatore deve essere vuota, deve risalire il fiume durante il suo movimento (procedere controcorrente), deve esaurire i propri punti azione fermando la canoa nello stesso disco fiume dove già si trova la canoa da derubare (non può derubare una canoa quando è "di passaggio" su un disco fiume).
Se c'è più di una canoa carica in un determinato disco fiume, il giocatore "ladro" può decidere a chi rubare la gemma, ma può anche decidere di non rubarla a nessuno.
Rubare una gemma non consuma nessun punto azione della Tessera Pagaia.
Lo scopo del gioco è quello di prelevare le gemme dai giacimenti e poi riportarle a terra nel molo dove si è partiti. Il giocatore deve quindi spostare la canoa fino all'ultimo disco fiume a monte, portare a terra la canoa e posizionare la gemma nell'apposita sezione del tabellone in modo che tutti possano vedere che è sua.
Per portare a terra la canoa non è indispensabile consumare tutti i punti azione della Tessera Pagaia giocata, quelli in eccesso andranno persi, ma una volta a terra la canoa deve attendere il turno successivoper poter essere rimessa in acqua. Scaricare la gemma nel proprio molo non necessita di nessun punto azione.
Se un giocatore gioca la Tessera Pagaia con la nuvola influenza la meteorologia. Deve spostare il segnalino nuvola all'interno dell'indicatore meteorologico sul tabellone e di conseguenza (nella Fase 3) fa muovere il fiume modificandone la velocità di scorrimento.
Inizialmente il segnalino nuvola si trova sulla posizione 0. Il giocatore che intende influenzare il meteo deve obbligatoriamente muoverlo di una posizione avanti o indietro (da 0 a +1, oppure da 0 a -1. Se era precedentemente mosso a +2, il giocatore dovrà muoverlo a +1).
Chi influenza il meteo non può muovere le proprie canoe.

56

Fase 3: spostare il fiume

Nella fase 3 del turno il fiume Niagara si deve muovere. Per farlo scorrere è necessario inserire uno per volta i restanti dischi fiume, a monte del tabellone, spingendoli fino a oltrepassare la corda.
Il numero di dischi da inserire è dato dal numero sull'indicatore meteorologico dopo la Fase 2, sommato alla Tessera Pagaia con il valore più basso giocata nella Fase 2.
Se ad esempio l'indicatore meteorologico, influenzato dalle carte nuvola, si è fermato a +1, e la Tessera Pagaia più bassa giocata in Fase 2 valeva 3, andranno inseriti 4 dischi fiume nuovi (sempre uno per volta).
Se l'indicatore meteorologico segna 0, il fiume scorrerà di un numero di dischi pari alla Tessera Pagaia più bassa giocata.
Se nella Fase 2 vengono giocate solo carte nuvola da tutti i giocatori, il fiume scorrerà solo se il segnalino si trova in +1 o +2, mentre resterà fermo se si trova il 0 o -1 dell'indicatore meteo.
L'operazione di movimento del fiume è un'operazione manuale. Se i dischi si incagliano in corrispondenza della biforcazione a valle, bisognerà sbloccarli manualmente facendo avanzare i dischi di destra se precedentemente sono avanzati quelli di sinistra o viceversa: i dischi delle due ramificazioni non cadono entrambi nelle cascate ogni volta che se ne inserisce uno nuovo a monte, ma vanno giù in modo alternato a ogni nuovo inserimento.
Quando il fiume scorre le canoe che si trovano a valle possono cadere nelle cascate insieme al disco fiume su cui stanno. Se succede la canoa deve stare ferma un turno. Se la canoa è anche piena, perde la gemma che deve essere ricollocata nel giacimento del colore corrispondente. Per non stare fermo un turno, il proprietario della canoa può pagare una gemma che possiede per riaverla indietro: la canoa ripartirà dal molo e la gemma andrà messa nel giacimento dello stesso colore. Se il giocatore perde entrambe le canoe, allora una può essere recuperata subito, senza pagare niente, e riposizionata nel molo.

66

Fase 4: passare il salvagente. Vittoria

Nella Fase 4 il giocatore che è in possesso del salvagente lo cede al giocatore alla sua sinistra che diventa così il primo giocatore. A questo punto, iniziando dal nuovo giocatore con il salvagente e procedendo in senso orario, comincia un nuovo turno e si riparte dalla Fase 1.
Vince il gioco chi ha raccolto e portato nel proprio molo cinque gemme di colori differenti, oppure quattro dello stesso colore, oppure sette di qualsiasi colore. La vittoria avviene nella Fase 2, ma il gioco termina solo quando tutti i giocatori hanno terminato questa fase perché si può avere anche più di un vincitore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Strega comanda Colore

"Strega comanda colore" è uno dei più famosi giochi ideati per far divertire i bambini. Esistono due modalità di gioco che si distinguono per il luogo in cui vengono svolte. Infatti, una tipologia si gioca all'aperto, possibilmente in uno spazio ampio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.