Regole per giocare a Marco Polo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Marco Polo è uno dei giochi più divertenti che si possono fare con gli amici in piscina (al mare è un po' più scomodo). I partecipanti devo essere al mimino tre, uno dei quali prenderà il posto di "Marco" mentre gli altri saranno i "Polo". Le origini di questo gioco non sono certe, ma molti lo collegano al personaggio storico di Marco Polo (da cui prende nome il gioco) proprio perché anche lui non era certo di quale direzione avrebbe preso nel suo viaggio. Sebbene le sue origini non siano chiare, le regole per giocare a questo gioco lo sono.

26

Scegliere un "Marco"

Fra tutti i partecipanti al gioco bisogna sceglierne uno che occupi il ruolo di "Marco", ovvero colui che poi andrà a cercare gli altri giocatori. Questo giocatore dovrà tenere gli occhi chiusi per tutto il tempo: dalla conta fino alla cattura. In questa parte il gioco "Marco Polo" può essere associato a "Mosca Cieca".

36

La conta

Tutti i partecipanti devono trovarsi all'interno della piscina al momento della conta. "Marco" conterà fino a 10, lasciando il tempo ai "Polo" di disperdersi nella piscina, allontanandosi e diminuendo quindi le possibilità di essere catturati. Naturalmente chi vuole può anche rimanere vicino a "Marco", con la consapevolezza che sarà molto più facile essere catturato.

Continua la lettura
46

Alla fine della conta, inizia il vero gioco

"Marco", che ha appena finito la conta, deve mantenere ancora gli occhi chiusi, gridando il suo nome. Gli altri giocatori, a questo punto, devono gridare il loro nome (ovvero "Polo") indicando in un certo modo a Marco dove sono. Questo procedimento può essere ripetuto quante volte si vuole. Se per caso un giocatore non risponde alla chiamata e tutti i giocatori sono d'accordo sul suo fallo, allora questo giocatore diventerà il nuovo "Marco".

56

"Marco" dovrebbe sfruttare la voce degli altri giocatori ed andarli a catturare

"Marco" a questo punto ha la possibilità di andare a catturare i giocatori che sente più vicini. Naturalmente i "Polo" dopo aver gridato il loro nome possono benissimo spostarsi, anche sott'acqua. Se sei "Marco", dovrai procedere con cautela, senza rischiare di farti male. A questo proposito, puoi appoggiare una mano sul bordo della piscina, in modo tale da orientarti meglio. Inoltre se stai camminato, tieniti sempre pronto per nuotare ed acchiappare i "Polo", ma non fiondarti perché potresti farti seriamente male.

66

I "Polo" devono allontanarsi da "Marco"

Prima del gioco dovreste puntualizzare se sarà possibile per i "Polo" uscire e stare sul bordo della piscina o no. Alcune varianti del gioco lo permettono a patto che una parte del corpo rimanga nell'acqua. Se invece decidete che il gioco è valido anche quando i "Polo" stanno completamente fuori dall'acqua, state attenti perché i bordi della piscina possono essere molti scivolosi. A questa variante si può associare una nuova regola, che è quella del "Pesce fuor d'acqua": se Marco ha il sospetto che qualcuno sia uscito dalla piscina ha la possibilità di gridare "pesce fuor d'acqua" e di aprire gli occhi per un momento. Nel caso in cui abbia ragione il giocatore che si trova fuori dalla piscina diventa il nuovo "Marco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Bretagne

Nel gioco da tavolo, Bretagne i giocatori dovranno affrontarsi per racimolare tutte le merci e la forza lavoro che riusciranno a trovare al fine di costruire sulle coste della Bretagne quanti più fari è possibile, a causa di un mandato della Commissione...
PSVita

Come Costruire Una Batteria Di Emergenza Per La Psp

Se siete talmente appassionati della playstation che non volete perdere neanche un minuto nel superare i vostri quadri nei vari giochi, ma al contempo la batteria vi sta "giocando" dei brutti scherzi e dovete trovare una soluzione che non la faccia scaricare,...
PlayStation

Come sconfiggere il boss finale di Final Fantasy XIII-2

Final fantasy XIII-2 dura diverse ore, e alla fine di questo viaggio vi ritroverete ad affrontare il boss finale di questo grandioso videogioco, ossia Orphan. Potrebbe rivelarsi difficile da battere senza seguire una determinata strategia durante il combattimento,...
Wii

Come aggiungere giocatori su Just Dance per Wii

Attraverso questa guida avrete importanti indicazioni e informazioni su come aggiungere dei giocatori sul gioco interattivo Just Dance per la piattaforma Wii. Molti di voi sapranno bene che, frequentemente, si invitano tanti partecipanti ma sono presenti...
PC

Come costruire una piscina in Minecraft

Minecraft è uno dei videogiochi più apprezzati della nostra generazione. Vi mostriamo come costruire una piscina in Minecraft. Prima dovete semplicemente scavarla. Poi dovete trovare il giusto metodo per riempirla di acqua. La seconda operazione è...
PC

The Sims 4: consigli di gioco

Una vera realtà virtuale, un "simulatore" delle attività dei personaggi nelle loro case. Una grande possibilità per creare nuovi ambienti e arredarli, oltre che di seguire tutte le fasi della vita dei protagonisti. Apprezzato sin dalla sua prima versione...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Last Will

Ambientato nell'Inghilterra Vittoriana, durante il periodo di sviluppo della Rivoluzione Industriale, giocare a Last Will si caratterizza con le sue regole per la sua connotazione anti gestionale, ovvero quella di perdere e sperperare quanto più denaro...
Giochi da tavolo

Come giocare a Soqquadro

Soqquadro è un gioco da tavolo tanto semplice quanto originale, adatto alle famiglie e a tutte le età. Non presenta alcuna particolare ambientazione, ma le carte offrono una gran varietà di scenari. La durata media di una partita è molto bassa, intorno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.