Regole per giocare a Lucca Città

Tramite: O2O 11/11/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

"A.D. 1628. Le famiglie nobili di Lucca competono nel costruire i palazzi più raffinati e nel rinforzare completamente le cinte murarie cittadine. Solo la famiglia più rinmata per il suo impegno sarà iscritta nel "Libro d'oro" della Repubblica e potrà aspirare al governo della città!"
È questo l'incipit di "Lucca Città", un particolare gioco di carte ideato da Alessandro Zucchini, uscito nella sua prima edizione nel 2004 e vincitore per il miglior gioco inedito a Lucca Games nel 2014. Dopo esattamente vent'anni dalla prima manifestazione la dVGiochi propone una riedizione deluxe di questo gioco intrigante, con una nuova grafica e delle regole "ripulite" per agevolare davvero tutti ad avvicinarsi a questo gioco. Durante la partita ci troveremo a giocare nel ruolo di una delle famiglie nobili della città del tempo, tentando di assumere sempre più fama costruendo palazzi e mura e dando feste. Alla fine del gioco il giocatore con più punti viene proclamato vincitore.

28

Componenti del gioco

Il gioco, indicato per 3-5 giocatori dagli otto anni in su, contiene un mazzo da gioco composto da 96 carte divise in sei colori che raffigurano parti di ipotetici palazzi e altre 4 carte che rappresentano le torri. Inoltre vi troviamo 5 stemmi, ognuno rappresentante un diverso casato della Lucca dell'epoca, e 5 quartieri. C'è da dire che una partita a "Lucca Città" dura in media dai 15 ai 30 minuti, una volta che si sono comprese a pieno le meccaniche di gioco.

38

Preparazione

All?inizio del gioco ogni giocatore sceglie uno stemma e di un quartiere che rappresenteranno la propria famiglia. Il quartiere è una carta che divide il proprio spazio di gioco in tre parti: palazzi in costruzione, palazzi completati e palazzi inaugurati. Ogni carta palazzo, invece, si distingue dalle altre per quattro variabili: colore, finestre, numero civico e, in alto a destra, scudi (che rappresentano il sostegno alle mura). L?ordine di gioco viene stabilito dalla somma di tutti gli scudi presenti sui propri palazzi in costruzione e, a partire dal giocatore con il valore più alto, si piazzano i propri stemmi in fila, accanto al mazzo di carte, come promemoria.

Continua la lettura
48

Turno di gioco

Il turno si apre con la pesca di un numero di terzine di carte pari al numero di giocatori più uno. Queste terzine verranno disposte sul tavolo a faccia scoperta in modo da essere visibili a tutti. Ad ogni turno il giocatore si trova a compiere una scelta: decidere se selezionare una terzina di carte e quindi giocarla oppure inaugurare uno o più dei suoi palazzi completati.

58

Scelta della terzina

Se si sceglie di giocare la terzina vi è l'obbligo di giocare tutte e tre le carte secondo l'ordine che si preferisce. Le possibilità che si aprono quando si sceglie di giocare una terzina sono diverse. La prima cosa che si può fare è quella di iniziare a costruire un palazzo di un nuovo colore, considerando però che ogni giocatore possiede un solo palazzo per colore indipendentemente dallo spazio in cui esso si trova. La seconda cosa che è possibile fare è quella di aggiungere una carta ad un palazzo già in costruzione. Questa carta andrà a sovrapporsi a quelle già esistenti (sempre dello stesso colore) costruendo una pila di carte verso il basso. In base al numero dei giocatori, quando la pula raggiunge una certa altezza, il palazzo si considera completato. Infine è possibile convertire una carta in tratto di mura o decidere di costruire una torre, se avete una carta torre tra la terzina. Queste due possibilità frutteranno molti punti alla fine della partita. Infine, se siete impossibilitati oppure se volete costruire una strategia differente, avete anche la possibilità di scartare una carta.

68

Inaugurazione dei palazzi

Se invece si sceglie di di inaugurare un palazzo si avrà l'occasione di guadagnare punti in maniera decisamente inusuale. Il giocatore che dichiara l'inaugurazione guadagna i punti calcolati in base ai palazzi dello stesso colore degli avversari. In particolare si guadagna 1 punto per carta per quelli in costruzione e 2 punti invece per i palazzi già completati.

78

Proseguimento del gioco

Il gioco procede in questa maniera fino a quando non sono stati giocati un numero prestabilito di turni che variano in base al numero di giocatori. Alla fine, oltre ai punti acquisiti durante il corso della partita, verranno guadagnati alcuni punti addizionali in base ai palazzi completati ma non ancora inaugurati, alle torri e mura e al numero civico. Infatti il giocatore che ha il palazzo con il numero civico più basso paga 3 punti a quello con il numero civico più alto. Alla fine dei turni vincerà il giocatore con più punti.

88

Conclusioni

"Lucca Città" non è sicuramente una pietra miliare, ma vuole proporre una meccanica veloce e facile dietro alla quale si nascondono tattiche e scelte giuste da compiere. Infatti la durata breve della partita viene compensata dal fatto che ogni turno non è mai banale. Forse si può dire che ci sia un po' di fortuna nell'attendere il momento giusto per inaugurare i palazzi e un po' di cattiveria nello scegliere, a volte, delle terne per togliere all'avversario quelle che attendeva. Ma sopratutto è necessario tanto tempismo per saper fare la cosa giusta al momento giusto. Detto ciò vi auguriamo buon divertimento, con la speranza che questa lista possa esservi stata utile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Nomi, cose, città: regole di gioco e strategie per vincere

Uno dei giochi più comuni, di origine incerta, che tutti almeno una volta nella vita hanno giocato. Nomi, cose, città presenta delle regole molto semplici, così come semplici sono anche gli strumenti necessari. Che siate in classe, in spiaggia, in...
Giochi da tavolo

Come giocare a Nomi cose città

Quante volte, durante la ricreazione a scuola, abbiamo giocato a Nomi cose città. È un passatempo che ha segnato la nostra infanzia e che ancora oggi ricordiamo gelosamente. I ricordi legati ad esso risalgono principalmente alle scuole elementari, dove...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...