Regole per giocare a Imhotep

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete sentito parlare del gioco Imhotep: mastri costruttori nell'Antico Egitto e volete sapere come si gioca? Oppure lo possedete, ma non avete il libretto con le istruzioni e le regole? Allora state leggendo l'articolo giusto. Sì, perché in questa guida vi illustriamo le regole principali per giocare a Imhotep. Questo gioco del 2016 è stato tra i candidati allo Spiel des Jahres, ossia il premio per il miglior gioco dell'anno. Quindi, di sicuro vale la pena farci almeno una giocata e vedere di cosa si tratta e come funziona! Buona lettura!

26

Generalità

Spieghiamo un attimo di cosa si tratta. Come intuibile dal titolo, il gioco è ambientato nell'Antico Egitto. Più precisamente nella Valle dei Re. Come a ripercorrere la vita di Imhotep, anche il nostro obiettivo sarà quello di impersonare dei mastri costruttori e, eseguendo gli ordini del faraone, edificare e costruire monumenti. Ovviamente, per poterlo fare, dovremo procurarci tutti i materiali indispensabili allo scopo. Come ad esempio le pietre che dovremo far arrivare dal luogo di origine al cantiere al quale stiamo lavorando.

36

Setup

In questa fase dobbiamo organizzare il gioco per poter iniziare con la nostra vita di mastri costruttori. Dobbiamo disporre i cinque cantieri, la plancia segnapunti, gli otto segnalini nave, il mazzo delle carte mercato e il mazzo delle carte round. Successivamente, sono da disporre: i segnalini pietra, che devono essere assegnati in modo crescente ai giocatori, rispettando l'ordine di turno (2, 3, 4, 5). La partita dura sei round e i giocatori devono fare più punti possibili per vincere. Vediamo i round, che sono velocissimi e senza momenti morti.

Continua la lettura
46

Primo e Secondo Round

Questi due round servono per l'impostazione del proprio gioco, sostanzialmente.1) Partiamo pescando la "Carta Round" dal mazzo specifico. Questa carta vi indica come disporre i segnalini imbarcazione. Seguite lo schema della carta in questione e sistemate i vostri segnalini.2) Ora peschiamo quattro carte dal mazzo "Mercato" e disponiamole negli spazi appositi.

56

Terzo Round

Questo round è quello che deve essere ripetuto fino all'esaurimento delle navi: cioè fino a quando non saranno arrivate tutte al sito di destinazione. Poi termina e si passa al successivo: si scartano le carte dal mercato, si refillano; poi si scopre la carta round successiva e si ricomincia. In questo round inizia il turno di ogni giocatore, che può fare una sola azione tra queste: a) prendere tre pietre dalla cava; b) mettere una pietra su una nave; c) far approdare una nave su un sito di costruzione; d) giocare una carta "mercato blu". Dopo il sesto round, la partita finisce e si passa al conteggio punti.

66

Conteggio Punti

Attraverso il conteggio punti, si decreta, ovviamente, il vincitore della partita ad Imhotep. Si devono contare i punti fatti attraverso il tempio, la tomba, l'obelisco, e le carte mercato in proprio possesso. I siti di costruzione hanno modalità diverse di fare punti: ci sono siti che danno punti non appena si posizionano le pietre, altri a fine round e altri ancora a fine partita. Ovviamente, al termine del conteggio, si decreta il vincitore di questo gioco in scatola tattico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Dwarfest

Benvenuti in locanda! Siete pronti a cimentarvi come gestori di una birreria nanica tra risse, rifornimenti, ballerine barbute e fiumi di birra!? Ecco Dwarfest, il gioco che vi farà vivere l'esperienza più nanica della vostra vita!Attraverso questa...
Giochi da tavolo

Come giocare a Forbidden Stars

Se siete appassionati di fantascienza, immaginare un futuro in cui gli uomini hanno sviluppato tecnologie tali da esplorare, espandersi e fare guerra in tutto l'universo non può che interessarvi. Un gioco di strategia, modernità e azione. Vediamo insieme...
Giochi da tavolo

Come giocare a Puerto Rico

Puerto Rico è un gioco da tavolo ideato da Andreas Seyfarth, in Italia la prima edizione uscì nel 2009. In Puerto Rico i giocatori ricoprono il ruolo di governatori dell'isola, lo scopo del gioco è come riuscire ad ottenere il maggior numero di punti...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Trajan

"Trajan", ovvero l'optimus princeps Traiano, è il nome di un'interessante gioco da tavolo, ambientato nell'antica Roma. La grafica ricca di dettagli e la complessa e fitta serie di regole rendono Trajan un gioco complesso e avvincente per gli appassionati...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tresette

Il fantastico Tresette è, come saprete, un gioco da fare con il classico mazzo di carte italiane da 40; ogni Regione ha le proprie carte con le proprie figure, ma si può utilizzare anche il mazzo francese togliendo gli 8, i 9, i 10 e i jolly. Il gioco...
Giochi da tavolo

Come giocare a Space Empires 4X

Space Empires 4X è un gioco fantascientifico di tipo 4X ("eXplore, eXpand, eXploit, eXterminate", ovvero "esplora, espanditi, sfrutta e stermina"), proposto dalla produzione californiana GMT. È ambientato nello spazio e lo scopo è conquistare il pianeta...
Giochi da tavolo

Come giocare a Blood Bowl team manager

Blood Bowl team manager è un gioco di carte non collezionabili, distribuito dalla Fantasy Flight Games, tratto dal celebre gioco da tavolo creato da Jervis Johnson per la Games Workshop. I manager, da 2 a 4, sono chiamati a condurre le loro squadre lungo...
Giochi da tavolo

Come giocare a Game of Thrones

"Game of Thrones", tradotto in Italia come "Il Trono di spade", è il titolo di una serie di romanzi fantasy scritti da George R. R. Martin che in tempi recenti è stata trasformata anche in una serie televisiva di grande successo. Prima però che esordisse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.