Regole per giocare a Hospital Rush

Tramite: O2O 28/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Hospital Rush è un gioco da tavola disponibile anche per la piattaforma virtuale, accattivante per la sua grafica ricca di colori e mai banale nello svolgimento della situazione di gioco. Obiettivo principale è infatti quello di competere con gli altri giocatori per poter raggiungere i vertici della carriera ospedaliera. In questa guida, spiegheremo in pochi e semplici passi quali siano le regole base per poter giocare a Hospital Rush!

26

Inizio del gioco

Nel gioco da tavola il numero di giocatori varia da tre a cinque e la durata prevista per il completamento di una partita è di circa 60 minuti.Nella fase iniziale del gioco, sia in quello da tavola che nella variante del "game on-line", ai giocatori vengono presentate diverse possibilità di azione.

36

Azioni di gioco

I giocatori possono decidere di rispondere ad una situazione di emergenza, secondo le ben note dinamiche che possono presentarsi all'interno di un ospedale, agendo in modo corretto o scorretto rispetto a dei canoni di azione predeterminati dal gioco stesso.
Il buon andamento del gioco dipenderà molto dalle scelte dei giocatori in ordine alle loro azioni. Infatti, chi decide di agire in modo scorretto, può avere da un lato l'occasione di progredire più rapidamente nel raggiungimento del suo obiettivo, mentre dall'altro può incorrere nella possibilità che siano gli stessi giocatori avversari a promuovere delle azioni di sfiducia, in un certo senso, contro il giocatore risultato scorretto o che comunque abbia preso una decisione sbagliata con un paziente o all'interno della gestione degli elementi ospedalieri. Si parla, a tal proposito, di "punizioni". Durante il gioco, inoltre, è possibile collezionare medicine, imparare nuove abilità, sostenere esami ed interagire con i pazienti.

Continua la lettura
46

Strategia di gioco

In base alla propria strategia di gioco, il giocatore potrà arrivare a raggiungere la posizione più alta all'interno del complesso ospedaliero in più o meno tempo. Molto dipenderà anche dalla reazione degli altri giocatori che potranno cercare di ostacolarsi a vicenda o proseguire sulla propria strada corretta o meno che sia, con tutti i rischi del caso.

56

Fine del gioco

Vince il giocatore che avrà ottenuto più punti. Si tratta di dieci punti per quanto riguarda il gioco da tavola, mentre in quello virtuale la vittoria viene ottenuta con un punteggio più alto e non meglio definito, che tiene conto delle maggiori dinamiche presenti.

66

Differenze tra gioco da tavola e gioco virtuale

Il gioco da tavola è molto più articolato nella composizione delle pedine e delle varie carte ad ogni turno che ne scandisce le fasi, mentre il gioco virtuale presenta molte più sfaccettature inerenti all'azione interattiva che lo caratterizza e che ne conferisce sicuramente un aspetto assai dinamico e di maggiore ispirazione sensoriale dal punto di vista dei suoni e dei colori che completano il quadro di gioco in modo abbastanza soddisfacente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a PeaceBowl

PeaceBowl , l'Arena della Pace, è un gioco da tavolo del 2003 ideato da Angelo Porazzi. Questo gioco tattico e dinamico può essere giocato dai 2 ai 4 giocatori. Ognuno ha dalla sua parte un team composto dai 3 ai 5 guerrieri. PeaceBowl si basa sul giocare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.