Regole per giocare a Dwarfest

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Benvenuti in locanda! Siete pronti a cimentarvi come gestori di una birreria nanica tra risse, rifornimenti, ballerine barbute e fiumi di birra!? Ecco Dwarfest, il gioco che vi farà vivere l'esperienza più nanica della vostra vita!
Attraverso questa semplice giuda vi mostreremo le regole per giocare a Dwarfest; buona lettura e buon divertimento!

26

Radunata dei nani

Raduna dai due ai sei giocatori (ovviamente potrete giocare con più giocatori purché vi dividiate in coppie) intorno ad un piano dalla superficie liscia (tavolo, scrivania ecc) dai dodici anni a salire.
All'interno della scatola troverete:
- sei banconi
- un tabellone segnapunti (punti fama e punti rissa)
- sessanta tavoli
- sessanta barilotti
- dodici segnalini
- diciotto ballerine
- sessantuno carte taverna
- cinquataquattro carte clienti
- sei boccali
- un diler
- sessanta pepite di rame
- trenta pepite di argento
- sei pepite d'oro

Ponete al centro del tavolo il tabellone segna punti (in modo tale che tutti possano muovere le proprie pedine da ogni lato del tavolo) insieme ai due mazzi di carte. Che il gioco abbia inizio!

36

Inizio del gioco

Il diler sarà il giocatore presente che ha la barba più lunga (nel caso siate tutte donne colei che ha i capelli più lunghi, insomma a vostra discrezione) e da esso si partirà in senso orario. Tutti i giocatori apriranno la loro taverna dandole un nome e scegliendo un colore dei banconi a cui corrisponderanno due segnalini del medesimo colore che andranno posti, a loro volta, al numero 1 del tabellone segnapunti (punti rissa in cima e punti fama in basso) e a tutti andranno i boccali di birra che verranno fatti "scivolare" lungo il bancone e tutti partiranno con un budget minimo di pepite.

Continua la lettura
46

Le tre fasi del round

Un round a questo gioco si sviluppa in tre fasi:


- La prima fase è quella di distribuire cinque carte locanda a giocatore. Queste carte saranno le carte evento che saranno utili in partita.

- La seconda fase è quella dell'acquisto; uno alla volta, sempre in senso orario, ogni giocatore dovrà riferire quanti tavoli (che possono ospitare quattro clienti), quanti barilotti (che corrispondono a cinque litri di birra) e quante cameriere (che aumentano la fama della locanda) acquistare per il loro locale seguita dall'immediata distribuzione degli elementi acquistati tramite il pagamento.


- In ultimo vi sarà la terza fase quella del gioco effettivo. Uno alla volta ogni giocare pescherà una carta cliente con il relativo numero di persone che dovranno servire. Nel caso in cui si pescano più clienti rispetto al numero effettivo di posti questi dovranno essere cacciati ma, uno dei giocatori presenti, può scegliere se portarli alla propria locanda o meno.
Alla fine ogni giocatore dovrà far scivolare lungo il bancone il boccale di birra in base al numero di clienti che si accomoderanno al bancone, in caso di mancato bersaglio la rissa aumenterà di un punto. Nel caso in cui si supererà il punteggio rissa 5 i nani inizieranno a distruggere alcuni elementi del locale. Nell'ordine: barilotti, tavoli e cameriere di cui il giocatore dovrà fare a meno (quindi spendere altre pepite per acquistarle) nel round successivo.

56

Punti fama e punti rissa

Se la serata volgerà a buon fine il frutto di tanto lavoro saranno le ambitissime pepite. Fate attenzione però! Come voi anche i vostri avversari hanno pescato delle carte evento che possono incidere, a seconda della loro funzione, proprio sull'incasso della vostra serata o sulla vostra popolarità!
Aumentando di due caselle alla volta, lungo i punti fama, sarete obbligati a pescare il numero di carte clienti che viene indicato proprio su quella casella (da un minimo di due, corrispondente alla casella 1, a un minimo di undici corrispondente alle caselle 19 - 20) e questo, fidatevi, inciderà non poco sulla scelta che farete degli elementi presenti nella vostra locanda ergo su quante pepite spendere.

66

Conclusione

Il gioco, con il suo round tripartito, va avanti finché uno dei partecipanti non raggiunge l'ultima casella. A quel punto si farà il conteggio delle pepite e chi è riuscito a guadagnare di più sarà effettivamente il mastro birraio dei nani!
Anche se molto strutturato questo gioco è consigliatissimo per chi ama i gestionali e il mondo fantasy. Passerete un paio d'ore (dipende dal numero di amici presenti) in piena allegria e spensieratezza all'insegna del puro divertimento!
Ed ora oste, fammi una birra!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.