Regole per giocare a Conquest of the Empire

Tramite: O2O 30/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Conquest of the Empire è il titolo di un gioco da tavolo realizzato dalla Eagle Games e distribuito in Italia dalla Raven. Si tratta della riedizione aggiornata e ampliata di un gioco precedente che si chiamava "Six Caesars". L'ambientazione infatti è l'Antica Roma. Il gioco è suggerito per un numero di giocatori che va da un minimo di 2 ad un massimo di 6. La partita risulta però più divertente se si gioca in un numero da 4 a 6. Ecco le regole per giocare a Conquest of the Empire.

26

Come comincia il gioco

L'ambientazione di Conquest of the Empire è l'Antica Roma, nel III secolo dopo Cristo. L'impero necessita di una nuova guida e diversi condottieri, detti "Cesari", si contendono il potere. Conquest of the Empire è dunque un gioco di guerra e strategia in cui ogni giocatore deve cercare di prevalere sui suoi avversari. Il gioco comincia posizionando la plancia di gioco che rappresenta le province dell'Impero Romano. Ogni giocatore sceglie la sua provincia di influenza.

36

Come si prepara l'azione

Su ogni provincia vengono disposti, in modo causale, i talloncini "gruppi di potere" che determinano l'influenza che esercita quella determinata provincia. In un primo momento quindi l'attribuzione è determinata dal caso; in seguito ogni giocatore può decidere di acquistare dei talloncini per aumentare la sua influenza. A questo punto ha inizio il primo turno.

Continua la lettura
46

Come si svolgono i turni

I turni sono in tutto quattro. Ogni turno è a sua volta suddiviso in quattro parti che rappresentano le quattro stagioni di una campagna militare. Durante ogni turno ogni giocatore ha due azioni da compiere. Inoltre vengono estratte le carte "Conquista", che introducono gli imprevisti della campagna. Alla fine di ogni turno si conteggiano entrate ed uscite economiche, punti vittoria e punti disordine (che influenzano negativamente i punti vittoria).

56

Come si svolgono le battaglie

Durante ogni round il giocatore può decidere di muovere le sue truppe e le sue galee dando in questo modo vita ad una battaglia. L'esito di ogni battaglia viene decisa tramite il lancio dei dadi, che sono inclusi nella confezione di gioco insieme alle miniature, alle carte e ai tasselli, alla plancia di gioco e al manuale del regolamento.

66

Come si vince a Conquest of the Empire

Il vincitore finale di Conquest of the Empire è il Cesare che riesce a conquistare tutte le province e quindi ad impadronirsi dell'intera plancia di gioco. La vittoria si ottiene tramite l'accumulo di punti vittoria. In genere lo svolgimento del gioco è piuttosto rapido, contrariamente a quanto si potrebbe pensare. All'inizio della partita si può scegliere tra l'adozione di uno dei due diversi regolamenti descritti nel manuale, quello base e quello avanzato per giocatori esperti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Fury of Dracula

The Fury of Dracula è un gioco da tavolo pubblicato per la prima volta nel 1987 da Stephen Hand autore di altri giochi come Chaos Marauders e Chainsaw Warriors. Il gioco appratiene alla categoria avventura ed il personaggio principale è basato sul...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a History of the World

History of the World è un'avventura emozionante che ripercorre tutta la storia dell'umanità, dai primi accenni di civiltà fino all'epoca attuale. Lo scenario del gioco è caratterizzato da guerre tra imperi, conquiste di nuovi territori, scoperte tecnologiche...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Manhattan Project: Energy Empire

The Manhattan Project è un gioco da tavolo in cui i giocatori dovranno controllare ciascuno una nazione in lotta per il potere, in un momento non precisato del 20° secolo. Lo scopo è quello di accrescere il reparto produttivo del proprio Paese e per...
Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Okko Era of the Asagiri

Okko Era of the Asagiri è un gioco da tavolo ispirato all'omonimo fumetto giapponese, realizzato da Laurent Pouchain. Siamo nel 1108: l'impero di Pajan è devastato da tumulti e guerre per il potere. In questo scenario, i giocatori dovranno creare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.