Regole per giocare a Chaos in the Old World

Tramite: O2O 02/11/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chaos in the Old World è un gioco da tavolo sviluppato da Eric M. Lang, in cui i giocatori dovranno impersonare gli Dei del male e sottomettere il genere umano. Ogni giocatore potrà scegliere la propria divinità da impersonare tra i quattro Dei presenti nel gioco, come ad esempio Nurgle il Dio della Corruzione, oppure Khorne il Dio del Sangue o Slaanesh il Signore del Piacere e per finire Tzeentch il dio del Cambiamento. Ogni divinità possiede un proprio esercito e abilità speciali che lo rendono unico distinguendolo dalle altre divinità. Vediamo ora le regole per giocare a Chaos in the Old World.

26

Obiettivo del gioco

L?obiettivo del gioco è quello di ottenere il maggior numero di Punti Vittoria, seminando distruzione e caos nel Vecchio Mondo. Per ottenere la vittoria ogni giocatore dovrà conquistare e devastare le regioni che costituiscono la plancia di gioco, utilizzando al meglio gli eserciti e le abilità speciali che ogni divinità possiede, senza farsi sopraffare dagli altri Dei o dalle popolazioni che tenteranno di resistere al male.

36

Componenti

Nella scatola di gioco troverai: 1 tabellone di gioco, quattro schede del Potere, nella quale i giocatori riporteranno i punti Potenza ottenuti, quattro schede Minaccia. Inoltre troverai tantissime pedine, tra cui quattro pedine Potenza, quattro pedine Punti vittoria e diverse pedine che andranno a rappresentare le popolazioni del Vecchio Mondo, come ad esempio i contadini, gli eroi e i nobili. Oltre a ciò otterrai 146 carte, tra cui carte le Devastazione e carte del Vecchio Mondo (che indicano ciò che avviene nel Vecchio Mondo). In più troverai 5 dadi e diverse Pedine che andranno a rappresentare gli eserciti delle divinità (ogni Dio ha un proprio esercito, composto da membri diversi).

Continua la lettura
46

Preparazione

Prima di iniziare la partita, bisogna preparare tutti i componenti. Ogni giocatore, dopo aver scelto la divinità che dovrà impersonare, riceverà una scheda del Potere sulla quale sono descritte le abilità e i poteri della divinità scelta, insieme al suo livello di Minaccia. In seguito bisognerà distribuire ad ogni giocatore le pedine Potenza, le pedine Punti Vittoria e le pedine Corruzione, inoltre andranno distribuite le carte del Caos e Potenziamento. Per finire ad ogni giocatore saranno distribuiti le pedine che costituiranno l'esercito della divinità scelta. Per finire la fase preparatoria i giocatori dovranno posizionare la propria pedina Potenza all'inizio del tracciato sulla propria scheda del Potere, mentre la pedina Punti Vittoria dovrà essere posizionata all'inizio del tracciato segnato sul tabellone. Come ultimo passaggio, i giocatori dovranno estrarre 7 carte dal mazzo Vecchio Mondo, in seguito dovranno prendere delle pedine del Vecchio Mondo e posizionarle nelle varie regioni indicate dal tabellone. Inoltre ad ogni giocatore verranno distribuite un egual numero di carte Caos che andranno a costituire il loro mazzo di carte Caos. Dopo che ogni giocatore avrà pescato tre carte dal proprio mazzo di carte Caos il gioco avrà inizio.

56

Turno di gioco

Ogni turno è composto da 6 fasi: fase del Vecchio Mondo, fase di Pesca, fase Evocazione, fase delle Battaglie, fase della Corruzione, Fase Finale. Nella fase del Vecchio Mondo, il giocatore dovrà pescare una carta dal mazzo del Vecchio Mondo, il giocatore che pesca la carta dovrà leggere ed eseguire le indicazioni riportate sulla carte. Nella fase di Pesca, i giocatori dovranno pescare una carta dal proprio mazzo di carte Caos. Inoltre, la pedina Potenza dovrà avanza di un unità lungo il percorso. Nella fase Evocazione, si possono giocare le carte Caos o evocare i seguaci del proprio esercito. Mentre nella fase delle Battaglie, gli eserciti combattono tra di loro. I danni inflitti alle pedine avversarie dipendono dai valori di attacco e di difesa di ciascuna pedina e dal numero ottenuto con il lancio dei dadi. Nella fase della Corruzione, avviene il calcolo del dominio che un giocatore possiede su ogni regione, qualora un giocatore conquistasse una regione otterrebbe un quantitativo di Punti Vittoria pari al valore di punti vittoria indicato sulla regione conquistata. Poi si calcola la corruzione, in base ai seguaci presenti in ogni regione, ottenendo anche in questo caso Punti Vittoria. Nella Fase Finale, si rimuovono le carte Caos dal tabellone, inoltre ogni pedina eroe situata in una regione rimuove una miniatura che possiede il maggior valore di punti minaccia. Inoltre si risolvono gli effetti delle carte Vecchio Mondo e si fa proseguire la propria pedina posizionata sul percorso Potere di un valore corrispondente alle regioni conquistate. Alla fine della Fase Finale si procede a verificare se sono stati raggiunti gli obiettivi per terminare la partita, se questo non è avvenuto si continua con la partita.

66

Fine del gioco

La partita termina qualora sul tracciato Minaccia uno o più giocatori abbia raggiunto l?istruzione ?Vittoria?, oppure qualora un giocatore abbia raggiunto un valore di punti vittoria pari o superiore a 50. Inoltre la partita può terminare qualora vengano devastate 5 regioni, in questo caso viene nominato vincitore il giocatore con il maggior numero di punti vittoria. Per finire, la partita può terminare nel caso in cui non ci siano più carte nel mazzo di carte Vecchio Mondo, in questo caso tutti i giocatori perdono la partita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a History of the World

History of the World è un'avventura emozionante che ripercorre tutta la storia dell'umanità, dai primi accenni di civiltà fino all'epoca attuale. Lo scenario del gioco è caratterizzato da guerre tra imperi, conquiste di nuovi territori, scoperte tecnologiche...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cerebria The Inside World

Uno dei giochi da tavolo più avvincenti degli ultimi tempi è sicuramente Cerebria The Inside World. Questo gioco sta avendo sempre più fan, ma per capire bene come giocare è necessario avere bene in mente le regole di questo passatempo alla moda....
Giochi da tavolo

Come giocare a The End of the World - Zombie Apocalypse

The End of the World è un gioco di ruolo ambientato in un periodo post-apocalittico. L'umanità è costretta a combattere se vuole sopravvivere in un mondo diverso, spaventoso e irriconoscibile. The End of the World prevede quattro ambientazioni diverse...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Small World

Small World esce nel 2009 come rivisitazione fantasy del gioco da tavolo di Philippe Keyaerts, "Vinci", del 1999. In Small World i giocatori, da 2 a 5, controllano una delle 14 razze di mostri. Questi, grazie alle loro caratteristiche uniche, cercano...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a World Without End

World Without End è un gioco da tavolo tratto dall'omonimo romanzo di Ken Follett, seguito del celebre "The Pillars of the Earth". La storia è ambientata nella cittadina di Kingsbridge, nel 14° secolo. I giocatori devono riuscire ad accrescere il proprio...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Fury of Dracula

The Fury of Dracula è un gioco da tavolo pubblicato per la prima volta nel 1987 da Stephen Hand autore di altri giochi come Chaos Marauders e Chainsaw Warriors. Il gioco appratiene alla categoria avventura ed il personaggio principale è basato sul...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Through the Ages

Through the Ages è un gioco da tavolo in cui l'obiettivo principale è adottare, e mettere in pratica, le giuste strategie per arrichire, nel miglior modo possibile, la civilizzazione della popolazione. Questo comporta alla costruzione di città, allo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.