Regole per giocare a Battletech

Di: M. T.
Tramite: O2O 15/05/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nato nel 1984, Battletech è un gioco da tavolo di genere fantascientifico ideato e prodotto inizialmente dalla FASA Corporation, ora di proprietà della WizKids. Il gioco prevede il numero minimo di due giocatori, e può anche essere giocato a squadre. Vediamo nel dettaglio le regole di base per giocare a Battletech, e in cosa consiste specificatamente l'obiettivo di questo fantastico gioco da tavolo.

26

Tavolo di gioco

Le vicende di gioco si svolgono sopra una tavola suddivisa in esagoni, denominati hex, all'interno delle quali sono rappresentate stilizzate delle regioni che possono essere boscose, pianeggianti, fiumi o laghi. In base alla loro natura, queste influenzeranno il modo di agire e le capacità d'attacco delle forze in gioco schierate.

36

Pedine

Le pedine sono per la maggiore unità da guerra denominate BattleMech, le quali sono rappresentate sul tabellone di gioco mediante pedine o miniature. A seconda della versione che disponete, queste possono essere realizzate in plastica oppure su cartoncini fronte retro da appoggiare su base in plastica. Infine, sono presenti anche veicoli corazzati, fanteria convenzionale e Battle Armor, ovvero degli esoscheletri da guerra.

Continua la lettura
46

Fasi di gioco

Il gioco si svolge a turno, attraverso quattro fasi distinte, che vengono determinate mediante il lancio di un dado dotato di sei facce: la fase iniziativa, viene stabilita ad esempio mediante il lancio del dado. Successivamente troviamo la fase di movimento, nelle quali si può stare fermi, camminare, correre o saltare, oppure si può modificare di sessanta gradi la rotazione del proprio mech, a destra o sinistra, così da modificarne l'angolo di tiro. La fase di attacco, nella quale bisogna precisare in quali punti colpire e l'arma che si decide di utilizzare (bianca, a energia, balistica e missilistica); in questa fase è possibile anche il combattimento corpo a corpo. Per ultima troviamo la fase finale nella quale vengono rese effettive le mosse preventivate nel proprio turno.

56

Vincitore

Il vincitore del gioco risulterà quello che si ritroverà con l'ultima unità superstite Tuttavia, può accadere che, nel corso di uno scontro, gli ultimi giocatori perdano in contemporanea l'ultima loro unità disponibile: in questo caso, la partita viene considerata patta.

66

Schede tecniche

Per tenere conto dei danni arrecati alle varie pedine, i giocatori dispongono di schede tecniche (Record Sheet), le quali forniscono informazioni dettagliate di ogni BattleMech, oltre a tenere conto dei danni subiti durante il gioco. In aggiunta, sono anche elencate le quantità di munizioni e l'accumulo di calore. Per stabilire se un colpo è andato a segno e in quale punto, vengono lanciati i due dadi a disposizione. Altre schede tecniche sono disponibili per i veicoli, per la fanteria convenzionale e per i Battle Armor. Un BattleMech è composto da quattro parti colpibili: testa, torso, braccia e gambe. Per distruggere un BattleMech, è necessario che la sezione testa, o la parte centrale del dorso, cedono completamente. Se si infligge un ulteriore colpo ad una parte già distrutta, la quota che eccede il danno va implementata alla regione adiacente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a 13 indizi

13 indizi è un fantastico gioco di logica da tavoli che appassiona sia grandi per piccini. In questo gioco bisognerà immedesimarsi nei panni del più grande detective di tutti i tempi: il leggendario Sherlock Holmes. Prima di divertirsi con questo sfizioso...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Machiavelli

Machiavelli è un gioco di carte piuttosto semplice da imparare date le poche regole, ma consente partite anche molto lunghe, permettendo ai giocatori di sfoggiare le proprie capacità logiche attraverso manovre, per l'appunto, "machiavelliche" che permetteranno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sbarazzo: regole e consigli

Il gioco delle carte, come molti altri, è apprezzato e usato da tante persone spaziando dai più giovani ai più maturi. Ci sono molto giochi che si posso fare ed ora vorrei prendere in considerazione quelli fatti con le carte, cosiddette, da briscola....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Ghost Blitz

Ghost Blitz, in italia "Fantascatti", è un gioco di società pensato per i più piccoli, ma rivolto anche ai grandi. L'ambientazione è un antico castello infestato da Boldovino, un simpatico fantasmino che per trascorrere il tempo fa sparire alcuni...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al gioco della bottiglia

Il gioco della bottiglia è senza dubbio uno dei passatempi più popolari alle feste. Si tratta di un gioco di gruppo famoso in ogni parte del mondo, tipico tra i giovani e gli adolescenti. Nella sua versione classica, prevede l'uso di una bottiglia per...