Regole di Carcassonne

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Carcassonne è un gioco da tavolo tedesco, ambientato nel medioevo. Si gioca con tessere e pedine: ogni tessera raffigura un paesaggio (per esempio una strada, un fiume, un campo...) che dovrà essere mano a mano costruito e completato dai giocatori per formare cittadelle. In tal modo si ottengono punti per poter avanzare nel gioco e arrivare verso la vittoria. In commercio sono disponibili diverse espansioni che prevedono un numero più elevato di giocatori. Di seguito vi verranno elencate le Regole di Carcassonne tradizionale.

27

Occorrente

  • Carcassonne
  • Pedine
  • Tavolo da gioco
37

Le tessere

Anzitutto i giocatori possono essere da due a cinque (solo nel caso di alcune espansioni il numero varia fino a otto). L'inizio del gioco prevede che le tessere siano coperte, sul tavolo, e mischiate. Solo una tessera rimarrà scoperta al centro del tabellone; a partire da questa, i giocatori dovranno prendere una tessera coperta e cercare di attaccarla a quella o quelle scoperte sul tabellone, formando così un paesaggio completo. Ogni tessera dovrà essere posizionata attaccata a quelle presenti per un lato (non quindi con gli angoli), in modo da creare delle vie coerenti o proseguire con i vari corsi di fiumi, prati e città.

47

Le pedine

Le pedine in Carcassonne sono dette "seguaci". Vengono utilizzate dai giocatori per "appropriarsi" della parte di campo, città o strada appena piazzata dal giocatore. Starà al giocatore decidere se utilizzare o meno il seguace per la sua tessera. Ogni pedina prenderà il nome del ruolo secondo la tessera occupata: ci sarà un ladro nel caso della strada, un cavaliere per la città, un monaco per il monastero e un contadino per il campo. In questo ultimo caso, il contadino dovrà occupare sempre la stessa tessera per l'intero corso della partita; gli altri seguaci potranno invece essere spostati o rimossi.

Continua la lettura
57

Il punteggio

La partita si conclude quando un giocatore piazza l'ultima tessera sul tabellone. Il punteggio viene calcolato in base alle tessere piazzate: le strade, che siano complete o incomplete, valgono un punto, uno per ciascuna tessera che forma la strada; le tessere adiacenti ai monasteri valgono tutte un punto, assieme alla stessa del monastero che ne vale un altro; se una città viene chiusa in due tessere vale due punti, se invece viene chiusa con un maggior numero di tessere, il punteggio viene raddoppiato contando sempre un punto per tessera. Gli scudi giocano un ruolo fondamentale perché fanno aumentare il punteggio di uno (o due nel caso in cui i giocatori riescano a chiudere la città). Riguardo ai campi, quelli che raggiungono le città e hanno un numero elevato di seguaci conquistano quattro punti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se la fortuna (per pescare le tessere) è alla base del gioco, studiando una strategia di piazzamento efficace riuscirete a gestire meglio la partita e a fare scelte più coerenti.
  • Pensate bene prima di piazzare un contadino sulla tessera del campo; una volta fatto, non potrete più riprendere il vostro seguace.
  • Sfruttate i tempi di posizionamento dei contadini a vostro favore: aspettare troppo significherebbe avere più seguaci ma lasciare i campi agli avversari, aspettando troppo poco invece vi ritroverete con poche pedine in mano.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come si gioca a Carcassonne

Carcassonne è un gioco da tavolo che prende il nome dall'omonima città della Francia famosa per le sue mura e le sue fortificazioni ed ambientato in epoca medievale. Lo scopo del gioco sarà quello di ricreare dei paesaggi medievali attraverso delle...
Giochi da tavolo

Come giocare a Carcassonne

Vuoi conoscere meglio il gioco Carcassonne? Con questa guida imparerai a godere di un passatempo divertente, che ti insegnerà a costruire paesaggi con astuzia di gara e spirito d'osservazione.  Cos'è Carcassonne? Una bella cittadina della Francia meridionale...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Muffa Rialzo

Il gioco Muffa Rialzo ha facili regole adatto a bambini tra i 3 e i 12 anni. È necessario disporre di uno spazio aperto in cui giocare (va bene anche una palestra) nel quale i bambini possano correre in sicurezza. Lo spazio dovrà disporre anche punti...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Sport: Le regole del gioco degli scacchi

All'interno di questa breve guida, come avrete sicuramente compreso dal titolo della stessa, andremo a dedicarci a uno specifico sport, particolare, in quanto non di movimento, ma di ragionamento: gli scacchi. Andremo a spiegare quali sono le regole del...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Solo

Solo è un gioco di carte piuttosto popolare, molto simile ad Uno nelle regole ma caratterizzato da un diverso mazzo di carte, di cui alcune simili a quelle di Uno ed alcune nuove. Le regole per giocare a Solo sono piuttosto semplici e il numero dei giocatori...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a l'Allegro Chirurgo

L'Allegro Chirurgo è sicuramente uno dei giochi da tavola più apprezzati a livello globale. Anche in Italia, questo titolo è un vero e proprio classico che non sente il peso degli anni. Commercializzato in tutto il mondo, si caratterizza per una serie...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.