Ramino: la strategia del gioco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Ramino è un gioco di carte di origini anglosassoni, che va giocato con le carte francesi. Il Ramino è così chiamato per il nome dato al Jolly, ossia appunto "Ramino", o anche "matta". Esso presenta diverse varianti, di cui la più famosa è "Scala 40". In ogni caso, obiettivo del Ramino è liberarsi di tutte le carte che si hanno in mano, "calandole" sul tavolo di gioco. Se volete conoscere bene le regole di questo gioco di carte e conseguentemente elaborare delle strategie vincenti, la seguente guida "Ramino: la strategia del gioco" fa davvero al caso vostro.

27

Occorrente

  • Due mazzi di carte francesi da 52 + Jolly
37

Preparazione al gioco

Prima di cominciare a giocare, è necessario scegliere la quantità di carte: è possibile sfruttare un solo mazzo di carte francesi oppure due; mazzi completi di entrambi i Jolly, oppure utilizzare un unico Ramino. A questo punto si sceglie il primo di mano che distribuisca le carte, solitamente in senso orario. Il numero di carte è diverso in base alla variante di gioco (Scala 40 o Machiavelli, per esempio) e al numero di giocatori: se si gioca con 14 carte, per esempio, non si può giocare che massimo in 5, poiché in caso contrario il tallone (mazzo da cui si pesca) si esaurirebbe quasi subito. Una volta distribuite le carte, il mazziere ne gira una sul tavolo di gioco, che costituirà il pozzo degli scarti. Dal pozzo degli scarti si può anche attingere: prima di cominciare a giocare, accordatevi se rendere ciò possibile solo dopo aver "aperto" oppure no. Potreste, per esempio, decidere che si può pescare dagli scarti anche senza apertura, a patto che si apra però subito dopo, in quella stessa mano, facendo uso anche della carta pescata.

47

Cuore del gioco

Ciascun giocatore, a partire da quello immediatamente accanto al mazziere in senso orario, pesca dal tallone e aggiunge la carta pescata alle sue carte in mano. A questo punto valuta le diverse combinazioni: è possibile "calare" carte a terra costituendo delle scale o dei tris (o eventualmente dei poker), infine scarta una carta. Per quanto riguarda le combinazioni: la scala va dall'asso al Re, in senso numerico crescente: in questo caso l'asso funge da 1 e vale appunto 1. Se invece l'asso è posto accanto al Re a chiusura della scala, allora vale 11. Ogni altra carta vale quanto il suo corrispettivo numerico, mentre le figure valgono tutte 10. Il Ramino può prendere il posto di qualsiasi carta, ma vale 0 (oppure il valore della carta sostituita, se preventivamente accordato). Questi punti servono ad "aprire", ossia a calare carte sul tavolo: i punti totali per aprire sono 50 (nella Scala 40 sono, invece, appunto 40). Attenzione però all'apertura: se essa da un lato vi dà la possibilità di sbarazzarvi di qualche carta, dà anche la possibilità agli avversari di sfruttare la vostra calata appoggiando carte a terra.

Continua la lettura
57

Chiusura del gioco

Scopo del gioco, come anticipato, è liberarsi di tutte le carte che si hanno in mano. Per farlo, oltre a formare le combinazioni, è necessario calcolare il fatto che anche la chiusura preveda di scartare. Per esempio, se si gioca con 14 carte, bisognerà formare per esempio tre tris e una scala da quattro carte, arrivando così a 13 carte combinate; più la carta scartata, si arriva appunto a 14. Se si calano quattro tris, utilizzando cioè 12 carte, in questo caso "ci si incarta": sarà infatti indispensabile per la chiusura trovare una carta da appoggiare alle carte (proprie o altrui) già presenti sul tavolo di gioco. Ci si incarta anche se, per esempio, si apre con due poker e un tris: utilizzando in totale 11 carte: in questo caso si dovranno collocare ben 2 carte sul tavolo prima di poter scartare, per cui è sconsigliabile far sì di trovarsi in questa situazione.
Se un vostro avversario è prossimo alla chiusura, aprite anche con un punteggio minimo, per non perdere con tutte le carte in mano.
Solo giocando in prima persona potrete entrare nel vivo della strategia di gioco: buon divertimento!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate un giro di prova per capire meglio il meccanismo di gioco e per accordarvi al meglio sulle diverse varianti regolamentari
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Ramino

Di origine anglosassone, il ramino è un gioco di carte che da quasi un secolo viene praticato in Italia e che conserva una grande carica di intrattenimento. Il ramino presenta diverse varianti e la sua versione più nota è certamente la scala 40. Di...
Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Ramino

A inventare il gioco del Ramino furono gli anglosassoni, che lo esportarono in Italia tra li anni Venti e gli anni Trenta. Ben più nota, è sicuramente una delle sue varianti, la "Scala 40", più praticata e destinataria di maggior fortuna; ma scopriamo...
Giochi da tavolo

Come giocare a ramino

Durante l'estate è sempre complicato trovare passatempi durante le lunghe pause tra un bagno e l'altro. Certo ci sono i giochi da spiaggia, come il beach volley e il beach soccer. Tuttavia non tutti siamo nati per essere atleti o semplicemente preferiamo...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a ramino

Come per ogni gioco, non esiste una vera tecnica per vincere sempre. Se doveste imbattersi in un giocatore che vince sempre, due sono le ipotesi: o che sia un giocatore professionista che gioca contro dilettanti, oppure sta imbrogliando. Noi preferiamo...
Giochi da tavolo

Migliori giochi da tavolo di strategia

I giochi da tavolo sono giochi che richiedono, come afferma il nome, una superficie piana su cui posizionare l'occorrente, come tabelloni, carte o quant'altro richieda quel particolare gioco. Di questa categoria fanno parte numerosi sottoinsiemi, che...
Giochi da tavolo

Quali sono le differenze tra giochi di abilità e giochi di strategia

Il gioco è una forma di intrattenimento antica quanto l'uomo. Spesso si pensa che i giochi siano solo per bambini, ma in realtà anche gli adulti hanno la necessità di distrarsi usando il proprio tempo libero per confrontarsi con se stessi o con altri...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Go

ll gioco di Go si presenta sui nostri tavoli come un gioco altamente strategico. Di facile intuizione, questo antico gioco, serberà nella nostra mente tutto il meccanismo di una vincita determinante. Tuttavia, per potervi riuscire, abbiamo bisogno di...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Risiko

Se parliamo di giochi da tavolo, Risiko fa parte dei grandi classici. Qualche anno fa si organizzavano delle avvincenti sfide in famiglia o tra amici durante le festività natalizie e i compleanni. Ultimamente questo interessantissimo gioco di strategia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.