Poker: le basi del gioco

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Poker rappresenta uno dei giochi di carte più famosi al mondo, abbracciando tutti i tipi di giocatori, dai frequentatori dei tavoli dei casinò di Las Vegas, ai gruppi di amici che si riuniscono durante le feste natalizie per passare qualche ora insieme. Questa guida si propone di spiegare brevemente le basi del poker, che non sono per niente complesse, per poter permettere a chi vuole di iniziare a giocare a questo bellissimo gioco.

24

Il tipo di carte e l'inizio del gioco

Le carte che si utilizzano nel Poker sono le tradizionali carte da scala quaranta, che presentano due colori, rosso e nero, e quattro semi, cuori, picche, fiori e quadri. Il numero standard per una partita di Poker è di 4 giocatori. Vengono distribuite 5 carte a testa e per iniziare a giocare occorre "aprire" con una piccola puntata. Dopo aver visto le proprie carte, si può decidere di cambiare da un minimo di 0 ad un massimo di 4 carte, per una sola volta. In base ai propri punti, si sceglie quanto puntare e se rilanciare oppure passare la mano. Il giocatore con il punteggio di carte più alto vince il "piatto", ossia tutte le puntate dei vari giocatori.

34

I punteggi

Ma vediamo ora insieme i punteggi del Poker dal più basso al più alto.
1. CARTA ALTA Questo non è un vero e proprio punteggio, infatti corrisponde in realtà al non avere nulla. Si considera in questo caso la carta più alta delle 5 che si hanno.2. COPPIA La coppia è costituita da 2 carte uguali di semi diversi.3. DOPPIA COPPIA La doppia coppia è costituita da 2 coppie, per un totale di 4 carte.4. TRIS Il tris è costituito da 3 carte uguali.5. SCALA Nella scala le 5 carte che si hanno in mano devono essere disposte in ordine sequenziale.6. COLORE Nel colore le 5 carte che si possiedono devono essere dello stesso seme.7. FULL Il full è costituito da un tris e una coppia, per un totale di 5 carte.8. POKER Il poker è costituito da 4 carte uguali, mentre la quinta è detta kicker ed è quella che decide il vincitore in caso di parità.9. SCALA COLORE La scala colore è una scala nella quale tutte le carte appartengono allo stesso seme. In caso di parità vince chi ha la scala con la carta più alta. La scala colore più alta in assoluto è la scala reale, costituita dalle 5 carte più alte di un solo seme.

Continua la lettura
44

In caso di parità di punteggio

In caso di parità tra due o più giocatori, vince chi ha nella propria mano la carta di valore più alto, ricordando che la carte più alta è sempre l'asso. In caso di carte uguali, vince la carta con il seme più alto, seguendo la regola mnemonica del Come Quando Fuori Piove, ossia in ordine decrescente cuori, quadri, fiori e picche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a pinnacolo

Pinnacolo è un gioco di carte che prevede l'uso di due mazzi di carte francesi, di cui si usano solo i nove i dieci e le figure (re, regine, assi e fanti). In questa guida spigheremo in cosa consiste il gioco e soprattutto come studiare una strategia...
Giochi da tavolo

Come fare giochi con le carte da poker

Le carte da poker sono anche conosciute come carte francesi. Per intenderci, sono quelle composte da quadri, fiori, picche e cuori, con le J, le Q, le K, e anche i Jolly. Il poker è probabilmente il gioco più famoso che si può fare con queste carte,...
Giochi da tavolo

Tecniche per giocare a Scala quaranta

Centotto carte. Quattro semi. Un vincitore.Sicuramente è uno dei giochi più conosciuti dagli italiani, Scala Quaranta è: bravura, intuito, memoria, furbizia e perché no, una buona dose di fortuna.Il 90% dei nostri compaesani, come me, ha imparato...
Giochi da tavolo

Le regole dello Stud Poker

Il 7 Card Stud Poker è una variante di poker meno popolare rispetto al celebre Texas Hold'em, ma non per questo meno coinvolgente e divertente. Questa disciplina come anche l' Omaha (alle cui regole rimandiamo nel caso in cui foste interessati alle varianti...
Giochi da tavolo

Come calcolare le odds nel Poker Texano

Il poker non è un gioco di fortuna! Se nella singola partita o torneo anche i neofiti possono raggiungere il successo, alla lunga i giocatori esperti con maggiori conoscenze e skill più affinate avranno di certo la meglio. Le doti fondamentali per essere...
Giochi da tavolo

Come si gioca a Macchiavelli

Il Macchiavelli è un gioco di carte da tavolo molto popolare. I giocatori possono essere dai cinque in su, mentre il mazzo di carte utilizzato è lo stesso del poker (cioè le carte francesi). Si tratta di un gioco molto semplice e più facile da capire...
Giochi da tavolo

Le regole per il poker Heads Up

L' Heads Up nel Poker Texas Hold'em rappresenta il testa a testa finale di un torneo, oppure un formato vero e proprio in cui due giocatori si contendono la vittoria finale. Il fascino dell' Heads Up risiede, soprattutto nei grandi tornei, nella sua componente...
PC

Come giocare a Drin con le carte da poker

All'interno della guida che seguirà, andremo a concentrarci su un gioco di carte, il cosiddetto Drin. Infatti, come avete avuto occasione di scoprire già attraverso la semplice lettura del titolo della stessa, ci occuperemo di spiegarvi come giocare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.