Pokemon Go: i 5 Pokemon più rari

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pokemon Go è un gioco per Android e iOs che sfrutta la realtà aumentata e permette di cercare e catturare Pokemon semplicemente andando in giro. È diventato un tormentone e ormai ci giocano quasi tutti, anche gli scettici della prima ora.
Il primo periodo catturiamo tutti i Pokemon Più comuni. Poi però arriva il momento in cui desideriamo trovare quelli Più Rari. Trovarli non è facile, per cui occorre spesso qualche aiutino.
Ci sono delle Apps che aiutano a localizzare i Pokemon e anche a trovare quelli Più Rari.
Ma vediamo quali sono i 5 Pokemon Più Rari e quindi Più Ambiti. Appartengono alla cosiddetta categoria "Leggendari" e ancora non appaiono disponibili.

26

Ditto

Ditto è un Pokemon capace di imitare alla perfezione le caratteristiche dell'avversario. Attraverso la funzione "Trasformazione" copia l'aspetto, le mosse, il tipo e le statistiche del Pokemon che ha davanti.
Trovarlo è difficilissimo e sta diventando una vera sfida per tutti gli appassionati di Pokemon Go.
Alcuni ipotizzano che questo rarissimo Pokemon in realtà sia sotto gli occhi di tutti, trasformato in uno dei Pokemon che si incontrano per strada. Secondo questa ipotesi verrà svelato agli allenatori secondo modalità ancora sconosciute. Altri pensano invece che abbia a che fare con i Pokemon starter.
La verità è che la Niantic non ha ancora svelato il mistero.

36

Articuno

Articuno è uno dei tre Pokemon leggendari volanti, come Zapdos e Moltres. È un altro dei Pokemon non ancora ufficialmente presenti nel gioco, eppure è stato pubblicato uno screenschot da un'allenatrice dell'Ohio che documentava la presenza di Articuno nel suo pokedex. La Niantic ha però chiarito la questione: alcuni bug avevano messo a disposizione di alcuni allenatori questi Pokemon leggendari, ma poi la casa li ha ritirati in attesa di metterli realmente in gioco.

Continua la lettura
46

Zapdos

Zapdos è un altro dei Pokemon leggendari volanti, insieme ad Articuno e Moltres.
Come gli altri Pokemon leggendari non compare ancora nella lista dei Pokemon disponibili su Pokemon Go. Tutti gli allenatori e gli appassionati di Pokemon Go sperano che questi Pokemon saranno disponibili con il prossimo aggiornamento.

56

Molters

Moltres è il terzo Pokemon leggendario volante. Anche se presente nel codice del gioco (come tutti i Pokemon leggendari) ancora non si hanno sue notizie. A differenza di altri Pokemon non ancora apparsi nel gioco sembra che nessuno abbia ancora rivendicato la sua cattura.

66

MewTwo

MewTwo è un Pokemon clone del leggendario Mew. Anche lui compare nel codice del gioco, per cui prima o poi sarà disponibile. Ma come? Pare che la Niantic organizzarà degli eventi quasi unici per permettere agli appassionati di Pokemon Go di completare la collezione con tutti i Pokemon leggendari, anche se ancora non c'è nulla di ufficiale.
Non ci rimane che aspettare i nuovi aggiornamenti e prestare attenzione alle notizie ufficiali degli sviluppatori di Pokemon Go.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone e iPad

5 trucchi per Pokemon GO

Pokemon GO è un videogioco ideato per piattaforme mobili iOS ed Android. Sviluppato da Niantic, in collaborazione con Game Freak, Nintendo e The Pokemon Company, sfrutta il sistema di geolocalizzazione GPS. Il gioco, dallo straordinario record di download,...
iPhone e iPad

Pokemon Go: come trovare Snorlax

Se sei un giocatore di Pokemon GO e grande fan dell'anime e vuoi catturare Snorlax per completare il tuo Pokedex, sei sulla giusta guida. Questo articolo fa al caso tuo, perché ti sveleremo in tre semplici passi il modo in cui trovarlo. Così facendo...
iPhone e iPad

Come giocare a Pokémon Go su iPhone

Se siete fan dei Pokémon e se siete assidui frequentatori di Facebook, ormai dovreste saperlo: Pokémon Go è il gioco del momento, una bellissima storia basata su una realtà virtuale che sta appassionando milioni di persone sparse in tutti i continenti....
iPhone e iPad

Come ottenere tutte le evoluzioni di Eevee in Pokémon GO

Tra i più ambiti Pokémon di Pokémon Go c'è sicuramente Eevee, per diverse ragioni. Innanzitutto è abbastanza facile da trovare, quindi non occorre impazzire per cercarlo. Inoltre bastano poche caramelle (appena 25) per farlo evolvere.Infine, cosa...
iPhone e iPad

I 10 migliori giochi Pokemon

I Pokémon, quelle creature immaginarie che dal 1996 ci piace catturare per completare il nostro Pokédex, vincere Leghe e scambiare con i nostri amici, altri allenatori di Pokémon. La loro è una storia lunga e, oltre agli anime, oltre ai manga, ne...
iPhone e iPad

Come ottenere animali super rari in Fantasy Forest

In questa guida verranno dati utili consigli e dettagli su come ottenere animali super rari in Fantasy Forest. In questo gioco avrete la magica esperienza di allevare delle creature comuni per far nascere degli esseri fantastici come cavalli alati e uccelli...
iPhone e iPad

Brawl stars: strategie vincenti

Brawl stars è un gioco non semplice. Per poter vincere bisogna conoscere strategie vincenti, trucchi ed abilità degli operatori a disposizione. I brawlers sono di 4 tipi: comuni, rari, epici e leggendari. I brawlers hanno tutti mosse speciali che noi...
iPhone e iPad

Le migliori carte di Clash Royale

Clash Royale è uno dei videogiochi più amati da chi possiede uno smartphone ed è appassionato in giochi di strategia. Esso è stato sviluppato nel 2016 da un'azienda finlandese e, successivamente, il suo successo si è esteso anche in altri paesi e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.