Pokemon Go: i 5 Pokemon più rari

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pokemon Go è un gioco per Android e iOs che sfrutta la realtà aumentata e permette di cercare e catturare Pokemon semplicemente andando in giro. È diventato un tormentone e ormai ci giocano quasi tutti, anche gli scettici della prima ora.
Il primo periodo catturiamo tutti i Pokemon Più comuni. Poi però arriva il momento in cui desideriamo trovare quelli Più Rari. Trovarli non è facile, per cui occorre spesso qualche aiutino.
Ci sono delle Apps che aiutano a localizzare i Pokemon e anche a trovare quelli Più Rari.
Ma vediamo quali sono i 5 Pokemon Più Rari e quindi Più Ambiti. Appartengono alla cosiddetta categoria "Leggendari" e ancora non appaiono disponibili.

26

Ditto

Ditto è un Pokemon capace di imitare alla perfezione le caratteristiche dell'avversario. Attraverso la funzione "Trasformazione" copia l'aspetto, le mosse, il tipo e le statistiche del Pokemon che ha davanti.
Trovarlo è difficilissimo e sta diventando una vera sfida per tutti gli appassionati di Pokemon Go.
Alcuni ipotizzano che questo rarissimo Pokemon in realtà sia sotto gli occhi di tutti, trasformato in uno dei Pokemon che si incontrano per strada. Secondo questa ipotesi verrà svelato agli allenatori secondo modalità ancora sconosciute. Altri pensano invece che abbia a che fare con i Pokemon starter.
La verità è che la Niantic non ha ancora svelato il mistero.

36

Articuno

Articuno è uno dei tre Pokemon leggendari volanti, come Zapdos e Moltres. È un altro dei Pokemon non ancora ufficialmente presenti nel gioco, eppure è stato pubblicato uno screenschot da un'allenatrice dell'Ohio che documentava la presenza di Articuno nel suo pokedex. La Niantic ha però chiarito la questione: alcuni bug avevano messo a disposizione di alcuni allenatori questi Pokemon leggendari, ma poi la casa li ha ritirati in attesa di metterli realmente in gioco.

Continua la lettura
46

Zapdos

Zapdos è un altro dei Pokemon leggendari volanti, insieme ad Articuno e Moltres.
Come gli altri Pokemon leggendari non compare ancora nella lista dei Pokemon disponibili su Pokemon Go. Tutti gli allenatori e gli appassionati di Pokemon Go sperano che questi Pokemon saranno disponibili con il prossimo aggiornamento.

56

Molters

Moltres è il terzo Pokemon leggendario volante. Anche se presente nel codice del gioco (come tutti i Pokemon leggendari) ancora non si hanno sue notizie. A differenza di altri Pokemon non ancora apparsi nel gioco sembra che nessuno abbia ancora rivendicato la sua cattura.

66

MewTwo

MewTwo è un Pokemon clone del leggendario Mew. Anche lui compare nel codice del gioco, per cui prima o poi sarà disponibile. Ma come? Pare che la Niantic organizzarà degli eventi quasi unici per permettere agli appassionati di Pokemon Go di completare la collezione con tutti i Pokemon leggendari, anche se ancora non c'è nulla di ufficiale.
Non ci rimane che aspettare i nuovi aggiornamenti e prestare attenzione alle notizie ufficiali degli sviluppatori di Pokemon Go.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

Come battere Rosso in Pokémon Soul Silver

Tra la regione di Kanto e quella di Jotho c'è un monte chiamato Argento che si trova accanto alla Lega Pokemon di Jhoto. Per raggiungere la sua cima bisogna prima ottenere le 8 medaglie di Jotho e le 8 medaglie di Kanto. A questo punto il professor Oak...
PC

Come ottenere Darkrai in Pokemon Rubino Omega e Pokemon Zaffiro Alpha

I Pokémon leggendari sono difficili da catturare. Può essere un dispendio di tempo, di denaro ed è un compito intensivo. Non è insolito spendere più di 20 palline ultra su un singolo leggendario, se non di più. Si potrebbe andare in rovina cercando...
3DS

Come catturare i pokémon leggendari che non si trovano lungo la storia in pokémon platino

Se hai seguito la storia di Pokémon Platino e hai catturato tutti i pokémon incontrati durante il tuo cammino, sappi che non è finita qui! In Pokémon Platino grazie a qualche innocente trucchetto è possibile trovare alcuni pokémon leggendari, molto...
Wii

Trucchi per catturare Landorus in Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha

Landorus è un Pokemon Leggendario, appartenente, cioè ad un gruppo di Pokemon molto rari e potenti. Tra i leggendari (così definiti in italiano) Landorus è di tipo terra/volante. Non si evolve, ma è dotato di una particolare forma, detta Forma Totem,...
Wii

Trucchi per catturare Regigigas in Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha

"I Pokemon" fa parte delle serie che hanno cresciuto tutti noi da bambini e che ci seguono anche ora da adulti. Oltre alla serie televisiva sono usciti una grande quantità di videogiochi sui Pokemon per moltissime console, dal Gameboy Advance al Nintendo...
3DS

Come catturare Giratina in Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha

Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha sono le due ultime incarnazioni del fantastico mondo dei Pokemon. Tutti sicuramente ricorderanno gli interi pomeriggi passati a catturare i Pokemon più rari, dopo ore trascorse a camminare nell'erba alta, con la fortuna...
3DS

Come catturare Reshiram e Zekrom di livello 70 in Pokemon Bianco e Nero 2

I Pokemon sono una delle serie di videogiochi e televisive più amate di sempre. Prendono il nome dall'unione di pocket e monster. Questi mostriciattoli portatili nascono dalla mente Satoshi Tajiri, appassionato collezionista di insetti. Arrivano così...
Android

Come ottimizzare il Fortunuovo e le esche in Pokémon Go

Pokémon Go si è sicuramente guadagnato il titolo di gioco dell'estate 2016. Quasi tutti gli amanti di questo brand proprietari di uno smartphone l'hanno scaricato, provando a catturarli tutti. I pokémon disponibili alla cattura sono quelli della prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.