NBA2K16: consigli per la modalità carriera

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il videogioco NBA2k16 sostituisce il predecessore NBA2k15, rivelandosi ancora più avvincente e con una grafica migliorata. Il videogioco si presenta ricco di statistiche, schemi di gioco, numeri da fare e squadre di giocatori scelte da tutto il mondo. Il nuovo gioco, presente in America del Nord dal 25 settembre 2015, è arrivato in Italia il 29 Settembre 2015 con accesso anticipato di 4 giorni per le persone che preordinavano una copia. L'elevata sofisticatezza del gioco rende necessarie alcune tecniche avanzate di gioco.
Vediamo dunque, con questa guida, alcuni consigli per la modalità carriera in NBA2k16.

26

Occorrente

  • Copia originale del gioco NBA2K16
  • Piattaforma di gioco (Xbox, Play Station o computer Windows)
36

Per avere successo in modalità carriera del videogioco NBA2k16 partite dalla High School. Dovrete creare il vostro giocatore, senza alcuna possibilità di personalizzarlo, e vi verrà assegnato dal sistema il nome "Freq". Scegliete una delle tre High School dove disputerete tre partite con gli avversari locali e poi scegliete uno dei dieci college a vostra disposizione. Le partite per alcuni sembreranno molto brevi in modalità carriera. Per altri risulteranno invece stimolanti perché vi permetteranno di assistere anche a tensioni e piccoli litigi.

46

In modalità carriera avrete modo di conoscere anche il vostro allenatore quale GM per il primo anno di nome Dom Pagnotti, italo-americano. Molti eventi influenzeranno la vita di Freq e dovrete essere bravi a saper cogliere i momenti. Dopo il primo anno scegliete se abbandonare la scuola o partecipare al Draft. State accorti nella scelta perché l'esperienza si fa nel tempo: se scegliete il Draft magari non capite cosa sta accadendo e all'improvviso sarete scegli in una squadra come per magia. Non scoraggiatevi se perderete le prime partite in modalità carriera, capita a tutti. Non avete ancora la stoffa del campione e vi servirà un po di allenamento.

Continua la lettura
56

Passata sia la carriera scolastica che il primo anno di NBA2k16 troverete un luogo più familiare dove giocare. Qui potrete gestire contatti, eventi organizzati dagli sponsor, allenarvi e passare del tempo con i compagni. Il piccolo difetto della modalità carriera è il gioco passivo. Ci saranno molte liti e tensioni che si metteranno in mezzo alla partita da giocare. La modalità carriera, però, è il modo più efficace per imparare a giocare.
Per i primi incontri farete fatica a vincere le partite. Un modo per risolvere le vostre sconfitte è quello di partecipare a sessioni di gioco online con altri giocatori del vostro stesso livello.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

Fifa16: consigli per la modalità carriera

Il nuovo Fifa 16, lanciato dalla EA Sports, presenta tantissime novità rispetto alle scorse edizioni. Anche se sono presenti innovazioni sia nella grafica e sia nelle varie modalità di gioco, ad attirare maggiormente la curiosità dei giocatori è la...
PlayStation

NBA 2K18: i trucchi per vincere online

Anno nuovo, simulatore di basket nuovo. La versione 2018 del videogioco di pallacanestro più famoso e amato al mondo promette scintille. Sviluppato da Visual Concepts (sussidiaria di Take-Two Interactive con sede a Novato, California) e pubblicato da...
PlayStation

Fifa16: trucchi per la modalità carriera

Fifa 16 è un videogioco di calcio pubblicato da Electronic Arts e disponibile per Playstation,Xbox e computer. Si tratta del ventitreesimo titolo della serie. Tra le numerose novità del gioco, sicuramente quelle della modalità carriera sono alcune...
PlayStation

PES2016: Consigli per la modalità Diventa un Mito

Nel panorama dei videogiochi sportivi, uno dei maggiori esponenti è senza ombra di dubbio la serie Pes. Questa serie di videogiochi di calcio davvero di successo, che nel corso degli anni ha sputo evolversi regalando ai videogiocatori delle modalità...
PlayStation

FIFA16: consigli per la modalità online

FIFA è tornato e con lui l'ormai famoso Ultimate Team che presenterà una modalità tutta nuova: Draft. Ma andiamo con ordine.La prima volta che giocherete dovrete scegliere il nome da dare al vostro Ultimate Team al quale verranno assegnati dei giocatori...
PlayStation

Come iniziare la carriera da pilota in F1 2017

Tutti gli appassionati di videogiochi e di Formula 1, non possono non avere sulla propria console F1 2017. Il titolo di Codermasters rappresenta la più realistica trasposizione della Formula 1 attraverso un videogioco. Infatti la realisticità, la grafica...
PlayStation

Come giocare a tutte le modalità di Sonic Forces

Giocare a Sonic Forces è un'attività appassionante da svolgere su diverse piattaforme di gaming come Nintendo Switch, PlayStation 4 e XboxOne e su diverse modalità da affrontare. Il gioco è stato programmato da Sonic Team e pubblicato da Sega. Il...
PlayStation

I migliori giochi sportivi per PS4

La scelta del giusto videogioco sportiva per PS4 può risultare molto complicata. La lista di titoli possibili è ampia e variegata. Bisogna saper scegliere modelli di un certo livello. In questa guida, vi mostriamo i migliori giochi sportivi per PS4,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.