I principali personaggi di Loco Roco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Loco Roco è un adorabile videogame creato nel 2006 per PlayStation Portable (conosciuta con la sigla PSP) da alcuni sviluppatori giapponesi.
Questo divertente gioco ha come scopo quello di svolgere i vari livelli. Per farlo, ci si aiuta con alcuni buffi personaggi dagli occhioni dolci e i colori sgargianti, i quali hanno il compito di mantenere la pace sul proprio pianeta e curare la flora che lo popola.
Ad arricchire i 40 livelli principali del game, figurano alcuni minigiochi, ciascuno con una missione da portare a termine. I protagonisti di Loco Roco sono sia buoni che cattivi, tutti caratterizzati da un design minimale e multicolore che vivacizza l'intero gioco.
In questa piccola divertentissima guida, andremo quindi a conoscere i principali personaggi di Loco Roco: sicuramente proverete immediata simpatia per loro, persino per i più cattivelli!

26

I coloratissimi LocoRoco

I protagonisti assoluti del game, responsabili della vegetazione e del benessere del pianeta, sono buffissimi esserini paffuti dagli occhioni grandi e le espressioni tenerissime. Ognuno di loro è di colori e dimensioni differenti e il giocatore deve controllarne i movimenti per svolgere i vari livelli, suddivisi tra i 5 principali mondi.
Kulche è un LocoRoco giallo con una vocina simpaticissima e un'antenna posta sulla testa. Le sue fattezze ricordano i famosi smileys, le faccine gialle sorridenti che troviamo su WhatsApp.
Ad affiancarlo troviamo Budzi, un LocoRoco di colore nero con un folto ciuffo di capelli e due denti appuntiti che sporgono dalla bocca. A completare la squadra maschile, troviamo anche Pekerone (di colore rosso e con gli occhioni storti), Tupley (il Locoroco blu dalla grande bocca rosa) e Chavez (dalla colorazione verde e con un ciuffetto marrone sulla testa, nonché un buffo naso a forma di castagna).

36

Le affascinanti LocoRoco girls

La squadra dei LocoRoco non si compone di soli maschietti, infatti c'è spazio anche per le signorine! Specie in Loco Roco 2, troviamo Viole, un personaggio sorridente e con gli occhioni contornati da lunghe ciglia, dalla forma identica a quella di Kulche e degli altri LocoRoco, ma di colore viola (come suggerisce il nome). Shoala e Priffy sono sue amiche e le riconosciamo perché sono rispettivamente di colore bianco e rosa, entrambe sorridenti e con gli occhioni che brillano.
Come i loro amici, anche Viole, Shoala e Priffy diventano più rotonde quando fanno incetta di bacche. Anch'esse assumono ciascuna un'espressione compiaciuta e sempre sorridente alla fine di ogni pasto.

Continua la lettura
46

Gli amichevoli MuiMui

I MuiMui sono simpaticissimi amici di colore blu scuro che aiutano i LocoRoco a far salire il punteggio. Essi contribuiscono a portare un'allegra musica su ciascun mondo a cui il player fa visita durante lo svolgimento dei vari livelli. Essi rappresentano un vero e proprio bonus, tant'è che nel corso del gioco si possono collezionare.
Per trovarli bisogna fare attenzione, poiché si nascondono all'interno di ciascun livello. Tavolta lasciano anche qualche traccia da seguire. Quando sarete riusciti a prenderli, potrete impiegarli per aiutare i protagonisti e otterrete moltissimi punti in più.

56

Gli efficientissimi Pickory

Non esiste livello di Loco Roco in cui non si abbia la possibilità di trovare i Pickory, dei simpatici animaletti volanti che fungono da gettoni per affrontare i livelli di alcuni mini games (disseminati all'interno del gioco principale).
Questi simpaticissimi esserini possono essere di tre misure e colori diversi:
- i Baby Pickory sono i più piccini, di colore magenta e valgono un punto;
- i Pickory maturi sono di color arancio e valgono 10 punti;
- i Flashing Pickory sono piccole luccioline di colore bianco che valgono 50 punti e sono rarissimi.
Pur essendo piccoli e difficili da scovare, i Pickory sono abilissimi nei mini games e spesso vi fanno portare a casa davvero molti punti, quindi vi suggerisco di collezionarli.

66

I temibili Moja

Come tutti i videogame che si rispettino, anche in Loco Roco troviamo la schiera dei malvagi. A rappresentare la categoria troviamo i Moja, dei piccoli alieni dispettosi dotati di tentacoli. Essi cercano di ostacolare in ogni modo i LocoRoco, dando prova di una perfidia davvero sorprendente. Il bello è che riescono a mascherare la cattiveria dietro a grandi occhi tondi e spalancati, ma bisogna sempre diffidare da loro quando appaiono all'interno del gioco.
Per la categoria troviamo vari componenti, che ora mi appresto ad elencarvi e descrivervi brevemente.
I Koja sono i più piccoli e per sconfiggerli occorre buttar loro addosso dell'acqua.
I Moja sono più grandi e possono mangiare un LocoRoco intero.
Tra i Moja di dimensioni maggiori, figurano gli Oja e gli Ojaja.
Per sconfiggere questi due enormi nemici, bisogna sferrare almeno 5 colpi e alla fine si riesce a farli scomparire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

I principali personaggi di Skylanders

Skylanders è un videogioco pubblicato dallo sviluppatore statunitense Activision a partire dal 2011 e dalla Square Enix dal 2013 (esclusivamente per il mercato nipponico). Si tratta di un ibrido tra un gioco di ruolo vero e proprio e un gioco a piattaforme,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Shangai

Lo Shangai o Mikado è un gioco da tavolo per adulti e bambini. Lo Shangai vero e proprio è nato in Cina negli anni 70, però versioni diversi erano conosciute già nel IX secolo. Per poter giocare non è necessario essere un numero determinato di...
Giochi da tavolo

Come giocare a Mariglia

La Mariglia è un gioco di carte molto conosciuto e diffuso in Sardegna, tanto che da alcuni anni si organizzano dei veri e propri tornei regionali. Anche se le origini del gioco non sono sarde, bensì spagnole, questo gioco di carte ha trovato tanti...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a FutuRisiKo

FutuRisiko è una versione più complessa del classico gioco da tavolo Risiko!, che comprende una serie di funzionalità maggiori rispetto alla versione originale. Questo gioco si può giocare dalle tre alle sei persone e per vincere è necessario conquistare...
Giochi da tavolo

Come giocare a Mus

Mus è un tipico gioco di carte di origine spagnola, giocato prevalentemente in Spagna. Tavoli di gioco da Mus sono frequenti anche in Francia così come in Sud America.Per giocare a Mus occorre essere almeno in 4 giocatori divisi in due coppie ed avere...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Trentuno

Trentuno è un divertente gioco di carte italiano, le cui regole sono simili a quelle di un altro gioco chiamato Mambassa. Lo scopo del gioco Trentuno è quello di totalizzare per l'appunto 31 o il numero più vicino ad esso con carte dello stesso seme...
Giochi da tavolo

Come giocare a Marafone Beccacino

Molti sono i giochi da tavolo utilizzando le carte, o da poker o quelle siciliane, e molti di voi non li conosceranno tutti e si limiteranno a giocare sempre ai soliti quattro giochi di carte conosciuti, che, a lungo andare, diventeranno parecchio noiosi....
Giochi da tavolo

Come giocare a Busche

Il mondo dei giochi da tavolo o dei giochi di carte è talmente vasto che non sempre conosciamo tutti i giochi esistenti. Magari tra la nostra cerchia di amici o all'interno della famiglia si conoscono quei soliti 4 giochi di carte che ti obbliga a ripeterli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.