I 5 giochi migliori con le carte napoletane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che sia una serata in famiglia o con gli amici, un pomeriggio sotto l'ombrellone o una riunione nel periodo natalizio, un passatempo da fare durante lunghi viaggi in treno, le carte napoletane fanno sempre una gran compagnia e creano subito l'atmosfera di festa e di svago. Ma quale gioco scegliere? Vediamo insieme i 5 giochi migliori con le carte napoletane.

26

7 e mezzo

Il 7 e mezzo è un gioco molto facile che si può giocare in più giocatori. L'importante è avvicinarsi il più possibile al valore 7 e mezzo con le carte che si hanno a disposizione, senza superarlo. Il segreto è non chiedere carte se si è raggiunto il valore di 5 o 6, per non rischiare di perdere.

36

Scopa

Uno dei più famosi giochi con le carte napoletane è la scopa: si può giocare in due o quattro giocatori. L'obiettivo è prendere più carte possibili fra quelle scoperte sul tavolo: chi prende l'ultima carta fa scopa. Una variante è quella di "Asso Piglia Tutto": se un giocatore ha l'asso può prendere tutte le carte che sono presenti sul tavolo.

Continua la lettura
46

Briscola

Molto diffuso come la Scopa, facile da imparare, la Briscola viene giocata in due o in quattro giocatori. L'obiettivo è ottenere più punti possibili: ma non è così semplice. Ogni carta ha un valore diverso: l'asso vale 11 punti, il 3 vale 10 punti, il 10 vale 4 punti e il 9 vale 3 punti. L'ordine di presa è asso, tre, re, cavallo, fante, sette, sei, cinque, quattro, due, considerando i valori dal minore al maggiore.

56

Assassino

Assassino è un gioco ideale per un grande gruppo di amici. Ogni giocatore riceve una carta dal cartaio: l'asso rappresenta il detective che deve indovinare chi è l'assassino prima che uccida il resto dei giocatori; il cavaliere è l'assassino che ucciderà i giocatori facendogli l'occhiolino senza farsi accorgere dal detective. Il resto dei giocatori sono persone comuni che rischiano di essere uccisi dall'assassino. Un gioco molto simile è il "Lupus in Fabula".

66

Rubamazzetto

Di solito piace molto ai più piccoli, perché scatena molto la competizione: Rubamazzetto è un altro gioco con le carte napoletane. L'obiettivo è avere più carte degli avversari. Si devono prendere le carte dal tavolo: ciò è possibile fra carte dello stesso valore, oppure se due o più carte presenti sul tavolo hanno valori che sommati danno il valore della carta calata. La particolarità di questo gioco sta nel rubare il mazzo di carte raccolte dall'avversario. Ciò è possibile se l'ultima carta presa, ben visibile in cima al mazzo, ha lo stesso valore della carta calata dal nostro avversario. Non ci resta che augurarvi buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a ''trova la figura'' con le carte napoletane

Molti sono i giochi di carte che possono essere fatti con le carte napoletane, sono soprattutto giochi della tradizione italiana, ma forse non tutti sanno che con esse si può giocare anche a "trova la figura". Un gioco internazionale, in cui normalmente...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte napoletane

Tra i tanti giochi da tavolo da svolgere in compagnia, quelli con le carte sono i più comuni. Fanno parte delle più antiche tradizioni del nostro paese. Esistono diversi tipi di carte, che permettono di fare dei giochi divertenti e originali. Tra i...
Giochi da tavolo

I 10 migliori giochi di carte

Da sempre giocare a carte rappresenta un bel modo di trascorrere il tempo e di stimolare la socialità. Tra amici e parenti le carte offrono molte occasioni di divertimento, pure tra quei giocatori meno abili e fortunati. Una volta muniti di carte, regionali...
Giochi da tavolo

I migliori giochi di carte per bambini

Insegnare ai bambini a giocare a carte può rivelarsi una scelta vincente, infatti apre loro la strada a un genere di svago differente rispetto ai tradizionali giocattoli o ai sempre più utilizzati videogiochi, garantendo comunque divertimento e interesse....
Giochi da tavolo

I giochi da tavolo con le carte

I giochi da tavolo con le carte sono molto diffusi, praticati in inverno ma anche in estate. Sono apprezzati perché coinvolgono più persone e intrattengono in maniera leggera per qualche ora, Molto spesso si utilizzano le carte francesi, proprio perché...
Giochi da tavolo

Elenco di giochi di carte spezzanoia

I giochi di carte spezzanoia sono dei passatempi adatti per una breve pausa in giro o per passare delle piacevoli serate. In questo elenco vediamo giochi tradizionali con le classiche carte ed altri meno noti. Questi ultimi sono davvero tanti e se ne...
Giochi da tavolo

I giochi più belli da fare con le carte francesi

Le carte francesi sono tra le più conosciute ed utilizzate per i giochi di carte. Ogni mazzo contiene 54 carte divise in quattro semi (cuore, quadri, fiori e picche): per ogni seme, tredici carte più due jolly. Naturalmente trattandosi delle carte più...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai bambini

I giochi di carte hanno un'origine molto antica. Pare, infatti, che alcuni storici leghino la nascita delle carte da gioco a quelle della cartamoneta e sostengano che si siano diffuse a partire dal continente asiatico. Queste prime, rudimentali, carte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.