Consigli per vincere a FutuRisiKo!

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Futurisiko è un gioco di strategia, variante del forse più celebre gioco da tavolo Risiko. Le dinamiche e gli obiettivi sono più o meno gli stessi: conquistare varie zone geografiche su di una plancia con l'ausilio di una serie di unità differenti. In questa guida, sostanzialmente, vi fornirò alcuni consigli utili per vincere a FutuRisiKo!

26

Avere un obiettivo preciso

Il primo consiglio è quello di prefissarsi un obiettivo preciso. Come già accennato nell'introduzione avete a che fare con un gioco di strategia, per cui un obiettivo concreto è fondamentale. Cercate di concentrarvi su zone precise, zone strategiche che vi consentiranno di muovervi in più direzioni: via mare, via terra e via aerea.

36

Prevedete le mosse dei vostri avversari

Un altro importante consiglio è quello di cercare di prevedere le mosse dei vostri avversari. Cercate di capire come hanno intenzione di attaccare e dove sono intenzionati a muoversi; tenete a mente che il Futurisiko, data la vastità delle unità disponibili, rende piuttosto difficile prevedere come i vostri avversari hanno intenzione di attaccare.

Continua la lettura
46

Usate una strategia difensiva

Tra le regole di Futurisiko c'è la possibilità di giocare sulla difensiva. Infatti, l'idea di utilizzare una strategia difensiva non è da sottovalutare. Anzi, con molta probabilità, potrebbe rivelarsi davvero molto utile a mantenere i vostri territori e ad abbattere gli eserciti dei vostri avversari in modo tale da avere la strada spianata in mosse successive per conquistare ulteriori territori.

56

Non espandete i vostri territori troppo rapidamente

Siate cauti nell'espandervi; non fatevi prendere dalle manie di grandezza. Cercate di seguire un'espansione organica, possibilmente in parallelo alle vostre forze armate. Posizionate le vostre armate sulle zone più esterne dei vostri territori in modo da poter salvaguardare quelle interne.

66

Usate la diplomazia

Anche se nelle regole del gioco non è previsto, accordandovi con i vostri amici potrete sempre decidere di utilizzare la via diplomatica. Come nel mondo reale, possiamo notare come la diplomazia sia la soluzione migliore per portare a termine i conflitti. Per cui, se i vostri compagni di gioco sono favorevoli, stringete alleanze con i vostri avversari in modo tale da garantirvi degli alleati in caso di attacchi che vi aiuteranno a respingere i nemici oppure stipulate accordi di non belligeranza tra le varie fazioni prevedendo anche dure sanzioni laddove i vostri avversari non rispettino gli accordi. Ricordate che, seppure sia un gioco e quindi lontano dalla realtà, siete in guerra, e in guerra tutto è permesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come creare una strategia vincente a FutuRisiko

FutuRisiko è il gioco da tavola di strategia per eccellenza. L'obiettivo è conquistare il mondo (o almeno la maggior parte di esso), ma il gioco è talmente bello che ha finito con il conquistare centinaia di migliaia di giocatori in tutta Italia. Probabilmente...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Risiko

Risiko è uno dei giochi da tavolo più famosi al mondo, tutti lo conoscono e tutti lo hanno giocato almeno una volta. Esistono diverse versioni del Risiko, ma sostanzialmente lo scopo del gioco è sempre lo stesso, ovvero il raggiungimento di un obbiettivo...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a UNO

Basta tirare fuori un mazzo di carte Uno per rendere divertente qualsiasi serata tra amici. Il famoso gioco di carte ha il potere di vivacizzare qualsiasi momento noioso. Allo stesso tempo, però, potrebbe rivelarsi molto frustrante continuare a ricevere...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Crack!

Il gioco del Crack, nato come una specie di nuova versione del Monopoli, si differenzia da quest'ultimo in quanto il vincitore non è colui che riesce ad accumulare più ricchezze bensì a sperperarle il prima possibile, dato che per vincere la partita...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Tris

Il tris è il gioco su foglio di carta più conosciuto al mondo. Sviluppato su una griglia quadrata di 3x3 caselle, il giocatore deve riempire una una casella vuota con il simbolo predefinito. Solitamente, nel gioco, sì hanno due simboli: la X o il cerchio....
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a briscola

Uno dei giochi di carte più diffuso in Italia si chiama briscola. Le regole esistenti da seguire non sono tante, dunque si tratta di un gioco abbastanza semplice. Attraverso la briscola possiamo trascorrere dei momenti di relax, in compagnia degli amici...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Othello

Othello è un gioco da tavolo per due persone inventato nel diciannovesimo secolo, gioco facile da imparare ma difficile da perfezionare, consiste nell'aggirare il vostro avversario e catturare i suoi pezzi. Scopriamo insieme le strategie e i consigli...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Scotland Yard

Molti giochi investigativi sono stati da sempre l'eccezione dei passatempi odierni, c'è tuttavia un gioco che li supera tutti: Scotland Yard. Questo gioco porterà tutti noi nelle magiche strade di Londra in cerca del nostro fuggitivo! L'obbiettivo sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.