Consigli per vincere a Forza Quattro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Forza quattro è uno dei più famosi giochi di strategia in vendita. Si gioca in due ed è composto da un reticolo formato da slot in colonne, all'interno delle quali, a turno, ciascun giocatore inserisce un gettone/pedina allo scopo di formare una sequenza di 4 pedine in verticale, orizzontale o diagonale. Il gioco è disponibile in formato reale, grande o da viaggio, ma anche in formato elettronico per computer e per supporti mobili. Anche se si tratta di un gioco alquanto semplice e composto praticamente da alcuna regola se non l'alternanza nell'inserire i gettoni, è molto importante ricorrere alla strategia. Andiamo a vedere alcuni consigli di gioco che vi consentiranno di vincere più facilmente.

27

Concentrare le proprie pedine al centro

Il primo consiglio è senza dubbio quello di concentrare le pedine tutte nella parte centrale del tabellone. Difatti la cosa vi permetterà di sviluppare sequenze in ogni direzione, dandomi maggiori chance di vittoria. Proprio in virtù di questa cosa, il primo consiglio è quello di andare ad occupare lo slot più basso al centro del tabellone nella prima mossa.

37

Prevedere la mossa dell'avversario

Anche se all'apparenza vi possa sembrare di essere vicini alla vittoria, non fatevi distrarre dalla vicinanza del l raggiungimento dell'obiettivo. La prima cosa da fare è sempre quella di studiare quale mossa potrebbe fare l'avversario se noi inserissimo la pedina in una determinata posizione. Non agevolare l'avversario è a volte più importante di trovare uno slot vantaggioso.

Continua la lettura
47

Strategia del sette

Cercare uno dei modi più facili e veloci per raggiungere agevolmente la vittoria è quello di seguire la strategia del numero sette, data da tre pedine in posizione orizzontale e due o più pedine in diagonale. Questo schema di gioco consente di aumentare le possibilità di vittoria.

57

Cercare combinazioni in tutte le direzioni

Il gioco consente all'incirca 4 miliardi di combinazioni, per cui sviluppare il gioco in più direzioni e posizioni aumenterà in maniera esponenziale le possibilità di vittoria bloccando il nemico con una sequenza di tre pedine alle quali non potrà replicare.

67

Migliorare la strategia

4 miliardi di possibili combinazioni con cui è possibile completare una partita, significano che è impossibile memorizzare tutte le mosse corrette. Tuttavia la pratica vi consentirà di migliorare la vostra strategia nel pianificare mosse e contromosse, inoltre potrete studiare i vari scenari possibili per vedere come comportarvi in ogni momento della partita.

77

Allenarsi on line

Per un allenamento dinamico potete provare a scaricare versioni di forza quattro per pc o smartphone. Esistono decine di versioni che vi daranno la possibilità di mettere in pratica in allenamenti online questi accorgimenti e di affinare le vostre strategie. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama internazionale

La dama internazionale, o dama polacca, è un gioco da tavolo molto diffuso, risalente con sicurezza almeno al Settecento, ma dalle origini certamente più antiche. Che si giochi in famiglia o con amici, oppure nei numerosi tornei, la dama è al contempo...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Othello

Othello è un gioco da tavolo per due persone inventato nel diciannovesimo secolo, gioco facile da imparare ma difficile da perfezionare, consiste nell'aggirare il vostro avversario e catturare i suoi pezzi. Scopriamo insieme le strategie e i consigli...
Giochi da tavolo

Trucchi per vincere a dama

La dama è un gioco antico come il mondo, si svolge tra due partecipanti, che dispongono le pedine, chiamate anche dame, nei riquadri neri della scacchiera, conosciuta anche come damiera. Secondo regolamento internazionale, l'inizio è consentito a chi...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama

La dama è un gioco da tavolo che ha appassionato generazioni e generazioni. Chi di voi non ha mai giocato con i parenti nelle giornate fredde, o quando non sapevate come passare il tempo? Per tradizione, in qualsiasi parte del mondo si giochi, i giocatori...
Giochi da tavolo

Come giocare a Stratego

Stratego è un gioco da tavolo, molto popolare anche nella versione digitale giocabile da ogni computer, inventato in Francia e incentrato sullo scontro bellico. Come in una guerra, infatti, si dovrà sovrastare l'avversario e conquistarne l'obiettivo....
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Backgammon

Il Backgammon è uno dei più popolari giochi da tavolo ancora giocati in tempi moderni. Anche se non è famoso come la dama o gli scacchi, esattamente come questi ultimi condivide una storia millenaria, risalente a migliaia di anni fa in Asia Minore....
Giochi da tavolo

Come giocare a Othello

Othello è un gioco da tavolo inventato come di Reversi nel 1880 da Lewis Waterman e successivamente rivisto e brevettato nel 1971 da Goro Hasegawa. Per giocare servono 32 pedine a testa per ciascuno dei due giocatori fatte a forma di pedina bicolore...
Giochi da tavolo

Come giocare a King of Tokyo

Avete il desiderio di trasformarvi in Godzilla e distruggere tutto quello che vi è in giro? Com il fantastico gioco da tavolo King of Tokyo questo desiderio può diventare realtà! Infatti questo gioco da tavolo (in cui i partecipanti possono andare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.