Consigli per vincere a 3 Kings

Tramite: O2O 31/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

"C'era una volta, nello sperduto regno di Ghimel un re molto amato e temuto dai suoi sudditi: il re Arach IV Grade Drago d'Oro. Purtroppo, in seguito alla sua morte si è scatenata una violenta lotta di potere tra tre diverse fazioni..."
Inizia così l'oramai rinomato "3 kings", gioco di carte ad ambientazione fantasy pubblicato nel 2015 e completamente in italiano. La scatola indica che il gioco è adatto per un gruppo da 3 fino ad 8 giocatori, proprio come un party game cooperativo e la sua durata media è di 60 fino ai 90 minuti quando si iniziano a comprendere maggiormente le dinamiche di gioco e i segreti per vincere. La scatola contiene contiene 80 carte divise in diversi tipi di mazzetti tra i quali i più importanti sono i mazzi delle carte personaggio e quelli delle carte azione. Vi sono poi otto plancette, una per ogni giocatore, fatte tutte in cartoncino lucido e sottile. Troviamo anche diversi segnalini e infine un tabellone centrale destinato ad alloggiare le carte dei tre pretendenti al trono.

"Un gioco di intrighi, potere e tradimenti..." e sarà esattamente così per tutta la durata della partita, bluffando, aggirando i vari ostacoli che troverete lungo la strada per il trono finale e cercando di intuire e intralciare i piani dei vostri rivali. "3 kings" è sicuramente un gioco che potrà lasciarvi ottime sensazioni e una piacevole ora da trascorrere in compagnia dei vostri amici. Ma per chi si trova alle prime armi con le dinamiche di gioco dei board games questo gioco può risultare un tantino ostico e non immediato. Quello che vogliamo fare in questa breve guida è fornirvi dei consigli semplici e chiari per poter intascare senza alcun problema la vittoria in questo gioco.

28

Fazioni di gioco

La prima cosa da capire per potervi dare i giusti consigli è come sviluppare al meglio le fasi del gioco. In "3 kings" ogni partita è composta da quattro turni di gioco e ogni turno è composto da sei fasi da svolgere consecutivamente. L'idea principale del gioco è che esistano non tre, come suggerisce il titolo, ma quattro fazioni a contendersi il trono. Le prime tre (Viverna, Gufo e Serpe) lotteranno in maniera diretta per poter affermarsi l'una sull'altra. Al contrario la quarta (Loggia) che non è tenuta da nessun giocatore godrà dell'equilibrio dei poteri ottenendo punti vittoria quando si verificano situazioni di pareggio e vincerà al raggiungimento di una soglia fissa. È ovvio che, al termine della partita, chi avrà il più alto numero di punti vittoria avrà guadagnato il diritto di salire al trono e quindi vincerà la partita. In ogni caso, per dipanare ogni dubbio, vi rimandiamo al sito del manuale ufficiale consultabile gratuitamente in italiano: http://www.gateongames.com/download/3kings/3kings-regolamento-lowres.pdf.

38

Fase di reclutamento

Durante la prima fase, il reclutamento, vi troverete a dover pescare delle carte dal mazzo personaggi fino ad averne in mano al massimo sei. Eventuali eccedenze dovranno essere scartare e poste a faccia in giù nell'apposito spazio del tabellone centrale. Le carte personaggio sono di due tipi, come vedrete. Da una parte abbiamo i veri e propri personaggi del reame (nobili, sacerdoti, spie, mercanti, mercenari e guardie reali) e dall'altra le carte epurazione e corruzione che hanno a che fare con la Loggia. Le prime sono caratterizzate da un livello di potere (da 1 a 3) e da un'abilità speciale. Questo numero indica quante volte potrete eseguire l'azione descritta dalla carta (pescare, scartare, rubare, etc...).
Quello che dovrete fare, sopratutto nelle prime fasi di gioco, è scegliere saggiamente quali carte scartare, in caso vi troviate in mano più di sei carte, in base al livello di abilità che possiedono i vostri personaggi. Consigliamo di non giocare subito le carte con livello di abilità 3 in quanto potrete dar modo facilmente ai vostri avversari di intuire di che fazione fate parte e quindi di far saltare totalmente la vostra strategia.

Continua la lettura
48

Fase di pianificazione segreta

Questa è probabilmente la fase più importante di tutto il gioco proprio perché è qui che costruirete la vostra strategia. Quello che dovrete fare è prendere le carte personaggio dalla vostra mano e sceglierne fino ad un massimo di tre da porre nella plancia personale, sempre coperte e in qualsiasi ordine preferiate. Non è obbligatorio coprire tutti e tre gli spazi, potrete scegliere anche di non giocare nessuna carta (se non avete carte utili) o se preferite vedere cosa fanno i vostri avversari. Le carte scelte potranno appartenere a qualsiasi fazione, con l'unica accortezza che non si potranno ancora giocare le carte epurazione e corruzione.
Qui è bene riflettere bene quali carte giocare e sopratutto quante poiché, nella fase successiva andrete a giocare le azioni che saranno descritte da ogni personaggio. Cercate di non utilizzare carte che possano destabilizzare troppo l'andamento della partita, sopratutto nelle prime fasi di gioco, proprio per non svelare la vostra strategia e sopratutto non giocate sempre tre carte ad ogni fase di pianificazione segreta. Questo perché, decidendo di non giocare nessuna carta ad uno o più turni, avrete la possibilità di capire meglio la strategia dei vostri avversari e capire nei turni successivi quali carte giocare in modo da essere voi a controllare la dinamica di gioco e non i vostri avversari. Dovrete lavorare moltissimo di ragionamento sugli elementi che vi capiteranno in mano, ma con il passare del tempo e una volta conosciute e capite le azioni dei personaggi vi risulterà tutto molto più chiaro e più maneggevole.

58

Fase di azione

Questa fase è piuttosto semplice e segue naturalmente la fase precedente. A turno, a partire dal primo giocatore e in senso orario, si svolgeranno le azioni descritte dai personaggi posti nella prima casella della vostra plancia personale applicandone gli effetti, così via fino a quando tutti non avranno giocato le proprie carte. Ad esempio un nobile di valore 1 ci permette di scambiare un personaggio seduto sul trono con uno dei personaggi sulla nostra mano. Invece un sacerdote di valore 2 permette di rubare fino a due carte personaggio dalla mano di un giocatore, e così via.
Il consiglio che vogliamo darvi, facendo riferimento alla fase di reclutamento, è quello di porre particolare attenzione alle figure del mercante e alla guardia reale. Questo perché il mercante vi permette di giocare una o più carte pescate dal mazzo degli scarti o dal mazzo dei personaggi, mentre la guardia reale vi permette di manipolare l'ordine degli scarti spostando una o più carte nello spazio riservato all'infermeria (che nella conta finale sottrarrà punti alla vostra o alle fazioni avversarie) oppure in cima al mazzo degli scarti. Questo è il vero e proprio nocciolo della parte bluff del gioco: l'unico modo per intuire a quale fazione appartengano gli altri è osservare come giocano le loro carte e, allo stesso modo, giocare la proprie carte sapientemente per evitare di essere scoperti.

68

Fase dei consiglieri

Questa fase permette di giocare uno dei propri scudi di difesa, che trovate nella scatola, a favore di uno dei personaggi presente sui troni. Sebbene questa azione possa sembrare rivelatrice della propria fazione, in realtà è quella che ci permette di mascherare più facilmente le nostre intenzioni. Il consiglio è quello di ricordarvi che giocare uno scudo su di un personaggio assiso sul trono gli fornisce un +1 di difesa nella fase dell'assegnazione dei punti (se ad esempio quattro giocatori piazzano il loro scudo su quel personaggio, sarà più difficile spodestarlo). Inoltre, una volta piazzato, lo scudo non potrà essere ripreso a meno che non si cambi il personaggio. Inoltre giocando uno scudo su di un personaggio gli consentite di eseguire immediatamente l'azione descritta, quindi valutate bene quali dei tre personaggi può esservi utile e quale invece potrebbe portarvi svantaggi nella conta finale dei punti vittoria.

78

Fase dell'intrigo

In questa fase finalmente entra in gioco la Loggia che è rimasta nascosta per tutto il resto del gioco. Questa è la fase più delicata della partita poiché vi permette di capire se un trono può essere spodestato o meno. Qui tutti i giocatori, partendo dal primo e sempre in senso orario, non dovranno fare altro che piazzare le carte della propria mano coperte su uno dei tre troni. In seguito quando tutti avranno giocato le carte che ritenevano necessarie, si passerà alla verifica dei troni. Se le carte corruzione superano le carte epurazione allora il personaggio sul trono risulterà corrotto e si assegneranno i punti alla Loggia. Viceversa, se le carte epurazione superano quelle corruzione il personaggio risulta integro e potrà rimanere tranquillamente sul trono.
Questa è la fase perfetta per poter spodestare o rafforzare i personaggi delle vostre fazioni, in modo da aggiudicarvi il maggior numero dei punti vittoria nella seguente e ultima fase di gioco.

88

Fase dei punti vittoria

Nella conta dei punti vittoria, ogni fazione che occupa un trono raccoglie due punti per trono, mentre ogni trono corrotto assegna due punti alla Loggia. Anche una situazione di perfetta parità assegna punti alla Loggia, in particolare verranno assegnati tre punti se vi trovate in questa situazione. Ricordate che in questa fase dovrete scoprire le carte presenti nell'infermeria e sottrarre i punti presenti alle fazioni di appartenenza oppure assegnarli alle fazioni avversarie (dipende se sono presenti personaggi primari o secondari). L'ultimo consiglio che vi diamo in questa fase di gioco è di stare molto attenti alle situazioni di corruzione e parità. Questo perché alla Loggia (che di base è più svantaggiata) per poter vincere basterà raggiungere 15 punti, mentre le altre fazioni dovranno raggiungere un totale di 20 punti. Con la speranza che questa guida possa esservi stata utile vi alleghiamo un articolo di GOG (la casa che pubblica "3 kings") il quale tratta di come poter aggiudicarsi la vittoria al 100% bluffando o intuendo i bluff avversari: https://www.gateongames.com/il-bluff-in-3-kings/.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a 3 Kings

In questa guida, passo dopo passo, spiegherò come giocare a 3 Kings. Si tratta di un gioco da tavolo che prevede l'utilizzo di apposite carte, è abbastanza complesso, ma al tempo stesso divertente. In 3 Kings tutti quanti i giocatori interagiscono di...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Risiko

Risiko è uno dei giochi da tavolo più famosi al mondo, tutti lo conoscono e tutti lo hanno giocato almeno una volta. Esistono diverse versioni del Risiko, ma sostanzialmente lo scopo del gioco è sempre lo stesso, ovvero il raggiungimento di un obbiettivo...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a UNO

Basta tirare fuori un mazzo di carte Uno per rendere divertente qualsiasi serata tra amici. Il famoso gioco di carte ha il potere di vivacizzare qualsiasi momento noioso. Allo stesso tempo, però, potrebbe rivelarsi molto frustrante continuare a ricevere...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Crack!

Il gioco del Crack, nato come una specie di nuova versione del Monopoli, si differenzia da quest'ultimo in quanto il vincitore non è colui che riesce ad accumulare più ricchezze bensì a sperperarle il prima possibile, dato che per vincere la partita...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Tris

Il tris è il gioco su foglio di carta più conosciuto al mondo. Sviluppato su una griglia quadrata di 3x3 caselle, il giocatore deve riempire una una casella vuota con il simbolo predefinito. Solitamente, nel gioco, sì hanno due simboli: la X o il cerchio....
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a briscola

Uno dei giochi di carte più diffuso in Italia si chiama briscola. Le regole esistenti da seguire non sono tante, dunque si tratta di un gioco abbastanza semplice. Attraverso la briscola possiamo trascorrere dei momenti di relax, in compagnia degli amici...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Othello

Othello è un gioco da tavolo per due persone inventato nel diciannovesimo secolo, gioco facile da imparare ma difficile da perfezionare, consiste nell'aggirare il vostro avversario e catturare i suoi pezzi. Scopriamo insieme le strategie e i consigli...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Valley of Kings

Ami l'antico Egitto? Le immense piramidi degli antichi faraoni hanno sempre stimolato la tua immaginazione? Adori il deserto, le credenze nell'aldilà, i geroglifici o in generale la grande cultura sorta sulle sponde del Nilo? Allora il gioco "Valley...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.