Consigli per ottenere Mewtwo in Pokemon X e Y

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al momento la gara su come catturare i pokemon sta prendendo piede in tutto il mondo, dove con smartphone e tablet si cerca di trovare più pokemon possibili per integrare la propria collezione. Esiste un pokemon in particolare che sono in tanti a desiderare in quanto è tra i più potenti e rari: si tratta di mewtwo, un pokemon di tipo psico che fa impazzire chiunque per averlo. Per ottenere questo pokemon è necessario sconfiggere i Quattro Élite, un'impresa per nulla semplice e nella guida vedremo alcuni consigli su come riuscire a conquistarlo in Pokemon X e Y.

26

Preparare una squadra

Come prima cosa è necessario preparare una squadra di pokemon: tale squadra dovrà essere composta da tre pokemon di tipo offensivo e tre di tipo difensivo. Una volta preparata tale squadra può iniziare il gioco tirando la propria pokeball in campo.

36

Usare dei tipi di pokemon

Altro passo è la scelta dei pokemon da effettuare. I pokemon, come ben si sa, hanno caratteristiche fisiche al quanto differenti tra di loro, in base alla tipologia che si va a catturare. L'ideale è avere nel proprio pokedesk un pokemon di tipo sbadiglio, tuononda e sonnopolvere: per fare un esempio rientrano in questa categoria Snorlax e Xerinus, ideali sia per le mosse di attacco che di difesa, Giglipaf invece come pokemon offensivo. È necessario creare una squadra che sia in grado di ridurre radicalmente lo stato si salute di Mewtwo per poterlo prima sconfiggere e dopo addormentarlo per farlo entrare nella propria sfera pokè.

Continua la lettura
46

Sconfiggere i Quattro Elite

Affinché si possa conquistare il famigerato pokemon è necessario sconfiggere i Quattro Elite. I Quattro Elite sono quattro personaggi del gioco considerati i quattro campioni principali della regione in cui si sta combattendo. Quindi munitevi durante il gioco di molti oggetti curativi che saranno utili durante la battaglia e completate il gioco sconfiggendo a questa classe superiore di allenatori. Solo così di si può sperare di ottenere Mewtwo.

56

Procurare molte pokeboll

Mewtwo è un avversario molto potente, in grado di curarsi anche se è stato sconfitto e riprendere la battaglia. Non sarà possibile catturarlo con una sfera, anzi ne occorrono molte quindi bisogna procurare molte pokeboll. È necessario questo perché se durate la resa finale terminano le sfere allora bisognerà riprendere la battaglia dal principio.

66

Paralizzare Mewtwo

Affinché si possa sconfiggere Mewtwo e catturarlo non basta solo ridurre la sua salute ed aver vinto la battaglia, ma bisogna paralizzare il pokemon. Per far questo si deve far addormentare utilizzando uno dei pokemon che è presente nella propria squadra offensiva e quindi iniziare a tirare le sfere pokè per catturarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

XBox

Consigli per catturare Lugia in Pokemon rosso fuoco senza trucchi

Pokemon Rosso Fuoco è un gioco pubblicato nel 2004 da Nintendo per la console Game Boy Advance. Contiene tutti i Pokemon della Prima e della Seconda Generazione ed alcuni Pokemon della Terza Generazione. Detto questo, andiamo al cuore della nostra questione...
XBox

Consigli per catturare Giratina in Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha

Uno dei giochi di console che ha fatto molto successo, è senza dubbio il gioco dei "Pokemon". Questo gioco che inizialmente è partito come gioco del "NIntendo DS", oggi è diventato anche un videogioco per la console XBox. Nel corso degli anni questo...
XBox

Come evitare il surriscaldamento della consolle di x box 360

Le consolle dei videogiochi, esattamente come i computer, con un utilizzo prolungato tendono a surriscaldarsi, a causa dei circuiti interni e dell’hardware che disperde energia e calore per poter lavorare al meglio. Bisogna quindi sempre evitare il...
XBox

Consigli per la scelta di un buon gamertag su Xbox

L'Xbox, sviluppata dalla Microsoft nel 2001, ha riscosso un ottimo successo con oltre un milione di console vendute ed attualmente costituisce la principale piattaforma di gioco più utilizzata dai giocatori con le nuovi versioni 360 e One. Queste assicurano...
XBox

Halo wars 2: consigli per finire il gioco

Halo Wars 2 è ciò che in gergo tecnico si definisce un gioco di "Real Time Strategy" ed è quindi una di quelle realtà virtuali in cui la capacità del giocatore di elaborare una strategia vincente è fondamentale allo scopo di finire il gioco e risultarne...
XBox

Forza Horizon 2: trucchi, consigli e obiettivi

Con l'opera di Play Ground Games sembra di avere il volante tra le mani e piede sull'acceleratore. Un comando sulla Playstation e si diventa pronti per teleguidare la propria esperienza, a bordo di una realtà liquida. Realismo non è l'obiettivo, piuttosto...
XBox

Consigli per risparmiare materiale su Minecraft

Minecraft è un videogioco consistente nella simulazione della vita reale, in cui i giocatori devono accontentarsi di ciò che la natura mette loro a disposizione: terra, legna, piante, animali e così via. Il gioco non è ambientato in un mondo tecnologizzato,...
XBox

Consigli per scegliere un buon gamertag su Xbox

All'interno della community di xbox, gli utenti iscritti interagiscono tra loro usando un alter ego, un nomignolo, che li identifica in maniera univoca. Questo nome non sempre si riesce a creare con semplicità, a causa di parecchie variabili. Crearne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.