Consigli per catturare Rayquaza in Pokémon Rubino Omega

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi è impossibile non conoscere il famosissimo brand Pokémon, famoso principalmente per gli ottimi giochi creati, apprezzati da grandi e piccoli da ormai vent'anni. Gli ultimi giochi della serie originale di giochi sono Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, che sono remake dei giochi di questo marchio tra i più apprezzati, che sono, appunto, Pokémon Rubino e Zaffiro. In questi nuovi giochi, che fanno capo alla terza generazione Pokémon, è possibile catturare uno dei leggendari più importanti di tutti, definito il protettore dei cieli, e colui che possa fermare una battaglia fra Groudon e Kyogre, rispettivamente i leggendari di Rubino e Zaffiro. Ovviamente ci si riferisce a Rayquaza, uno dei più forti dell'intero mondo Pokémon. In questo articolo potrete vedere dei consigli per catturare Rayquaza in Pokémon Rubino Omega, validi anche per Zaffiro Alpha.

26

Comprare molte Poké ball

Le Poké ball sono lo strumento fondamentale per catturare Pokémon, e ne esistono vari tipi, e dovrete quindi comprare quelle migliori per la cattura di Rayquaza. In questo caso, le Poké ball consigliate sono le Ultra ball, che hanno un tasso di cattura più elevato rispetto a Poké ball e Mega ball, e le Timer ball, che sono particolarmente efficaci con l'aumentare della durata della battaglia. Un altro consiglio è quello di munirsi di moltissime Poké ball, perché la cattura di Rayquaza rientra nell'evento Delta, che consente anche di catturare, in seguito, Deoxys.

36

Procurare problemi di stato

Il tasso di cattura di un Pokémon è influenzato da vari fattori, e uno dei più importanti è dato dai problemi di stato, che rendono più semplice la cattura. Però, alcuni problemi di stato possono aiutare, ma possono anche portare alla sconfitta di Rayquaza, senza la sua cattura. I problemi di stato assolutamente sicuri da arrecare sono la Paralisi e il Sonno, mentre quelli a cui stare attenti sono la Scottatura e l'Avvelenamento, che possono portare Rayquaza al K. O.

Continua la lettura
46

Utilizzare Pokémon Adatti

In questo gioco è molto importante conoscere i tipi dei vari Pokémon, perché possono influenzare di molto il risultato di un incontro, e, in questo caso, la cattura di Rayquaza. Bisogna sapere che Rayquaza è un Pokémon di tipo Drago/Volante, e di conseguenza le mosse che gli fanno davvero male sono quelle di tipo Drago, Folletto e Roccia, che hanno danno doppio, e, addirittura, quelle di tipo Ghiaccio, che hanno danno quadruplo.

56

Salvare prima dell'incontro

Questo consiglio sembra banale, ma può davvero salvarvi dal perdere Rayquaza per sempre. Infatti, sconfiggere Rayquaza significa perderlo per sempre, ed è veramente un peccato perdere un Pokémon di tale forza. Perciò, salvare prima di un incontro contro di lui è l'ideale per evitare di perderlo, anche in caso di K. O.

66

Comprare dei Revitalizzanti

Come già detto, Rayquaza è un Pokémon molto forte, che potrebbe mettere K. O. Molti Pokémon della vostra squadra, e questo è un male, perché non vi consente di continuare con la cattura. Per questo, lo strumento Revitalizzante è perfetto in questi casi, perché permette a un Pokémon esausto di tornare in gioco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

Come battere Rosso in Pokémon Soul Silver

Tra la regione di Kanto e quella di Jotho c'è un monte chiamato Argento che si trova accanto alla Lega Pokemon di Jhoto. Per raggiungere la sua cima bisogna prima ottenere le 8 medaglie di Jotho e le 8 medaglie di Kanto. A questo punto il professor Oak...
PlayStation

Come si fa a far comparire l'Isola Miraggio in Pokémon Smeraldo

L'isola miraggio è uno dei misteri che avvolge Pokémon smeraldo, rubino e zaffiro. Per farla apparire occorre un pokèmon evocatore, cioè con lo stesso codice dell'isola in questione, ma poiché cambia in continuazione, l'impresa risulta un po' difficile....
PlayStation

Come iniziare Pokémon Bianco

Pokémon bianco fa parte della quinta generazione Pokémon ed introduce 156 Pokémon nuovi. Iniziare Pokémon Bianco vuol dire catapultarsi in un mondo pieno di speranze, sogni, scoperte e meravigliose avventure. Nel gioco del Pokèmon bianco, troveremo...
PlayStation

Come battere Camilla in Pokemon Nero

I Pokemon sono dei personaggi nati come protagonisti di videogiochi, e che in seguito, visto il successo riscosso, sono diventati anche protagonisti di anime, manga e serie a cartoni animati. Tra i videogames di ultima generazione sono usciti "Pokemon...
PlayStation

Come iniziare Pokémon Soul Silver

Pokémon versione Soul Silver per Nintendo DS è l'adattamento del celeberrimo gioco per Game Boy Color, Pokémon versione Argento. Esattamente come nel gioco che ha fatto da sfondo a una generazione, Soul Silver ripropone la stessa storia con qualche...
PlayStation

Come battere la lega su Pokemon Bianco

L'invenzione della Nintendo ha portato diverse case produttrici a creare giochi sempre nuovi e divertenti per gli appassionati del genere. Nuovi titoli escono ogni anno per soddisfare le esigenze del pubblico, sia grande che piccolo, ma c'è un gioco,...
PlayStation

Come battere Fannie in Pokémon Platino

State rispolverando i vostri vecchi giochi pokémon per Nintendo DS e avete trovato Pokémon Platino? Siete arrivati alla Palestra di Cuoripoli e non riuscite a capire come battere la capopalestra Fannie? Ecco per voi alcuni consigli per superare questo...
PlayStation

Come battere Omar in Pokémon Platino

Se sei nel gioco Pokèmon Platino e sei arrivato finalmente a Pratopoli, dopo un giro di esplorazione nella città, una visita al suo centro medico e delle piacevoli chiacchiere con dei passanti, sicuramente sarai pronto per affrontare e combattere il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.