Consigli e suggerimenti per giocare a briscola a chiamata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Briscola "a chiamata" si presenta come una vera e propria variante della Briscola tradizionale. Il vantaggio di scegliere la versione " a chiamata" consiste nel fatto che al tavolo di gioco possono giocare 5 giocatori. Vediamo qui di seguito, alcuni consigli e suggerimenti da seguire per godersi al meglio una partita.

25

Occorrente

  • mazzo di carte napoletane
35

Evitare errori nella fase di chiamata

Dopo che 8 carte ciascuno sono state distribuite a tutti e 5 i giocatori, si apre la fase di Dichiarazione. In questo momento del gioco, la persona che è di mano, dopo aver guardato le proprie carte, chiama la carta che più gli necessita, non specificandone il seme, ma comunicando aagli altri giocatori solo il valore. Per esempio se si necessita di un Asso poiché si ha già un Tre e un Re, si può dire solamente " asso" senza specificare ad esempio " di spade". Una volta che tutti gli altri giocatori passano, rinunciando al diritto di chiamare (nel caso in cui infatti il giocatore successivo a chi è di mano non passasse il turno nella fase di Dichiarazione, ma volesse fare la chiamata, dovrebbe necessariamente farla per una carta inferiore a quella decisa dl primo giocatore), termina la fase di Dichiarazione. A questo punto si arriva al Due, cioè il momento in cui il Chiamante, cioè il giocatore che ha chiamato per ultimo, detta anche il seme della carta. A questo punto, il seme chiamato diventa il seme di briscola per l'intera durata della partita. Inoltre, la persona che si ritrova in mano la carta chiamata, diventerà socio del Chiamante. Solo ora può iniziare il gioco, con due squadre a competere. Si consiglia, per scegliere il valore della carta da chiamare nella fase di Dichiarazione, di considerare quale carta ci potrebbe essere più utile nell'ottica anche della briscola della partita. Per la fase Due, si consiglia di puntare su un seme in cui si è forti e in cui si ha la certezza di essere numericamente maggiori rispetto agli avversari.

45

Memorizzare le carte

In quasi nessun gioco quanto la briscola a chiamata, memorizzare le carte già giocate così da aver contezza della strategia avversaria è fondamentale. Soprattutto infatti se non si fa parte della squadra del chiamante (teoricamente avvantaggiata dall'aver deciso il seme di briscola), è necessario ben coordinarsi con gli altri due membri della propria squadra, per riuscire ad intercettare le carte che valgono più punti e al contempo utilizzare in modo intelligente le briscole a disposizione. Ricordate che qualora la memoria vi tradisse, potrete sempre consultare il mazzo delle carte da voi acquisito nelle varie mani e in questo modo, per esclusione, avrete un quadro chiaro e completo delle carte ancora in gioco.

Continua la lettura
55

Aumentare il proprio punteggio

Se si fa parte della squadra del Chiamante, è importante indirizzare il numero maggiore di carichi verso la persona della squadra con meno briscole: solo così si potrà evitare che la squadra avversaria acquisisca punti preziosi. Si presume infatti, che il Chiamante sia più fornito di briscole e per non sprecarle, occorre che il suo socio nella partita lo serva bene. Se al contrario si fa parte dell'altra squadra, i carichi vanno distribuiti in modo tale da provare a strozzare l'avversario: sfruttando l'ordine di mano si possono mettere i carichi sul tavolo per far sì che l'avversario bruci tutte le sue briscole per ritrovarsi nel finale della partita con un notevole margine di vantaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Consigli per vincere a briscola

Uno dei giochi di carte più diffuso in Italia si chiama briscola. Le regole esistenti da seguire non sono tante, dunque si tratta di un gioco abbastanza semplice. Attraverso la briscola possiamo trascorrere dei momenti di relax, in compagnia degli amici...
Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
Giochi da tavolo

Come giocare e vincere a briscola

Il gioco delle carte è uno dei costumi più importanti del nostro paese. Potete viaggiare per ogni regione del nostro paese e avrete sempre a che fare con carte magari molto caratterizzate dalla zona in cui vengono usate, ma sempre riferenti agli stessi...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli

In un'era governata dalla TV, dal PC e da videogiochi che permettono all'utente di calarsi in una realtà sempre più interattiva, è facile perdere di vista il fascino dell'interazione sociale e dei tradizionali giochi che garantiscono divertimento gratuito...
Giochi da tavolo

Le regole del bridge

Il bridge è un gioco di carte in cui quattro giocatori, i quali formano due coppie contrapposte, si sfidano per raggiungere un punteggio variabile, a seconda che la modalità della partita sia "libera" o "in competizione". Ogni partita è distinta in...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cinquecento

Cinquecento è un gioco di carte molto popolare in Sicilia e in Lombardia (chiamato anche Marianna), esso si può giocare in due, tre (rimuovendo un Due dal mazzo) o quattro persone (giocando a squadre a X). Cinquecento si basa molto sul famoso gioco...
Giochi da tavolo

Come giocare a Marafone Beccacino

Molti sono i giochi da tavolo utilizzando le carte, o da poker o quelle siciliane, e molti di voi non li conosceranno tutti e si limiteranno a giocare sempre ai soliti quattro giochi di carte conosciuti, che, a lungo andare, diventeranno parecchio noiosi....
Giochi da tavolo

Guida ai migliori giochi di carte

In Italia giocare a carte è quasi una tradizione. Non solo durante le feste di Natale o di Pasqua, ma durante tutti i periodi dell'anno capitano diverse occasioni per organizzare una partita di carte. Grazie all'evoluzione tecnologica però, il gioco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.