Come vincere a Forza quattro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Forza quattro, uno dei più famosi giochi di strategia per 2 persone, giocabile in versione sia reale (con un tabellone e pedine materiali) che elettronica (sul computer). Se volete vincere tutte le partite, e battere i vostri amici, allora dovete tenere a mente alcune piccole indicazioni. Dovete imparare a leggere ogni situazione e capire quale sia la strategia vincente. L'obbiettivo del gioco, vi ricordiamo, è creare una sequenza di quattro pedine del vostro colore.
Andiamo quindi a vedere i tre passi che ci aiuteranno a capire come vincere a Forza quattro.

26

Occorrente

  • Tabellone da 6 righe e 7 colonne
  • Circa 20 pedine di due colori diversi
  • Un amico
36

Il centro del tabellone

La prima strategia, quella basilare, per vincere a Forza quattro prevede il costante controllo della parte centrale del tabellone. Forza quattro si gioca inserendo le proprie pedine di colore diverso, a turno, all'interno di un reticolo 6x7. Riuscendo a dominare con le proprie pedine la parte centrale di questo tabellone, si hanno a disposizione più possibilità di giocata. Infatti, siccome il numero di colonne è dispari (7), avere il maggior numero di pedine nella colonna centrale significa poter creare più sequenza vincenti.
Ma come riuscire a sfruttare questo vantaggio? Bisogna saper pianificare le proprie mosse in anticipo. Dopo aver preso il controllo del centro del tabellone, iniziate a pensare a più strategie. Poi, in base alle mosse dell'avversario, cercate di iniziare più di una sequenza. Il vostro avversario non sarà in grado di fermarle tutte, e voi vincerete la partita a Forza quattro.

46

Bloccare l'avversario

Come detto, ogni giocatore deve, oltre che creare una sequenza vincente di quattro pedine, anche bloccare quelle dell'avversario. Per fare ciò si deve innanzitutto pianificare le proprie mosse in modo che non sia di aiuto alle sue sequenze. In Forza quattro, infatti, un solo errore può portare alla sconfitta.
Bloccare le sequenze vuol dire inserire le proprie pedine in modo da impedire all'avversario di completarle. Questo significa giocare in maniera difensiva a Forza quattro. Ma si deve stare attenti: le sequenze vanno fermate prima che arrivino a tre pedine in fila. Altrimenti potrebbe essere già troppo tardi. Vale sempre la regola di stare attenti a non aiutare l'avversario giocando male i propri turni.

Continua la lettura
56

Giocare d'attacco

Dopo aver visto come giocare difensivamente, vediamo come si attacca in Forza quattro. Per vincere non basta, infatti, solo bloccare le mosse avversarie. Si deve anche creare proprie sequenze. Le sequenze orizzontali sono quelle più semplici da fermare, ma in Forza quattro consentono anche di costruire strategie verticali od oblique.
Come capire qual è la scelta più giusta in una partita per vincere? Bisogna inserire le pedine, quando possibile, in spazi che consentano di creare più sequenze contemporaneamente. L'avversario non potrà bloccarle tutte, e voi vincerete la partita di Forza quattro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non giocare di impulso, ma rifletti su ogni mossa
  • Osserva con attenzione sempre il tabellone e ogni mossa avversaria
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Forza Quattro

Sia gli adulti che i più piccoli adorano cimentarsi con Forza Quattro. Si tratta di un gioco che ci fa divertire da numerose generazioni e che continua a riscuotere un grande successo di pubblico. Realizzato dall'azienda MB (Milton-Bradley) nell'ormai...
Giochi da tavolo

Come giocare a Forza Quattro

Forza Quattro è uno dei giochi di società più famosi del mondo, anche grazie alla semplicità delle sue regole: basta un minuto per impararle e iniziare la prima partita. I bambini di tutto il mondo hanno passato ore e ore a cercare i giusti percorsi...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Crack!

Il gioco del Crack, nato come una specie di nuova versione del Monopoli, si differenzia da quest'ultimo in quanto il vincitore non è colui che riesce ad accumulare più ricchezze bensì a sperperarle il prima possibile, dato che per vincere la partita...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a UNO

Basta tirare fuori un mazzo di carte Uno per rendere divertente qualsiasi serata tra amici. Il famoso gioco di carte ha il potere di vivacizzare qualsiasi momento noioso. Allo stesso tempo, però, potrebbe rivelarsi molto frustrante continuare a ricevere...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Stone Age

Stone Age è un gioco di società ambientato durante l'età della pietra. Ogni giocatore (che in totale possono essere da un minimo di due fino ad arrivare a un massimo di quattro) rappresenta una tribù di quell'era e lo scopo del gioco è quello di...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a bridge

Il bridge è un gioco di carte molto popolare e diffuso in tutto il mondo. Ogni giorno vengono organizzati tornei ad ogni livello, nazionale ed internazionale. Il bridge è infatti l'unico gioco di carte che viene considerato alla stregua di una competizione...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Scotland Yard

Molti giochi investigativi sono stati da sempre l'eccezione dei passatempi odierni, c'è tuttavia un gioco che li supera tutti: Scotland Yard. Questo gioco porterà tutti noi nelle magiche strade di Londra in cerca del nostro fuggitivo! L'obbiettivo sarà...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Tris

Il tris è il gioco su foglio di carta più conosciuto al mondo. Sviluppato su una griglia quadrata di 3x3 caselle, il giocatore deve riempire una una casella vuota con il simbolo predefinito. Solitamente, nel gioco, sì hanno due simboli: la X o il cerchio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.