Come studiare una strategia vincente a Sittuyin

Tramite: O2O 28/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il sittuyin è una particolare tipologia di scacchi, chiamata scacchi burmesi, che proviene dal gioco indiano del chaturanga che è arrivata in Europa nel corso dell'ottavo secolo. Il nome del gioco significa guerra dei quattro guerrieri. Questo perché i personaggi nel gioco sono 4, a differenza degli scacchi, e si muovono in maniera particolare rispetto ad essi. Visto che però in europa il gioco degli scacchi era più frequente, al giorno d'oggi troviamo una versione simile agli scacchi e una originale. Il tabellone di gioco si presenta come una "scacchiera" 8x8 formando un quadrato di 64 celle. Quest'ultimo viene diviso in quattro parti da una croce e su questa si muove il personaggio del generale, che verrà esplicato dopo. In generale questo gioco possiede la medesima complessità di tutte le varie varianti di scacchi, in quanto, sebbene, possa sembrare semplice da un lato, è più complicato da un'altro. Ecco come studiare una strategia vincente a Sittuyin.

27

Occorrente

  • Tabellone
37

Pezzi

Come detto prima, il gioco del Sittuyin, prende spunto dagli scacchi, ma si differenzia nella sua versione originale. Quella però sviluppata in Europa possiede i seguenti pezzi con le seguenti movenze:
- Mingyi (Il re): Si muove cosi come si muove il Re nel gioco degli scacchi (Una casella in qualsiasi direzione).
- Sitke (Il generale): Equivale alla regina degli scacchi, si muove lungo le diagonali disegnate sul tabellone
- Sin (L'elefante): Esso si muove come il generale d'argento nel gioco dello shogi. In particolare in qualsiasi direzione obliqua e solo un punto avanti.
- Myin (Il cavallo): Si muove come il cavallo degli scacchi (Due caselle in una direzione e una a lato)
- Yahhta (Il carro): Si muove nella medesima direzione della torre degli scacchi (Cioè nelle quattro direzioni ortogonali in qualsiasi casella)
- Ne (Il lord feudale): Equivale ad un pedone degli scacchi. Si muove cosi come il mingyi ma solo in avanti.

47

Regole

La principale differenza con gli scacchi la troviamo nella posizione dei personaggi. All'inizio infatti gli unici presenti sul tabellone sono i Ne (Lord feudali), che formano una sorta di muro che divide il campo in due parti. I restanti pezzi verranno messi dietro ad essi e sono posizionabili arbitrariamente nei turni successivi, ma con un preciso ordine. Ovviamente anche qui vale la regola che prevedere che i bianchi (o rossi) giochino per primi rispetto ai neri. Si posizionano prima i Yahhta (i carri) dietro qualsiasi delle caselle (Nei tornei ufficiali vi è anche un limite a quanto dietro è possibile posizionarli). Gli altri pezzi invece vanno posizionati in un'ordine che di solito è stabilito a priori tra i due giocatori e sono posizionabili in qualsiasi casella (vale ovviamente lo stesso discorso per i tornei ufficiali.

Continua la lettura
57

Strategie

Per poter vincere in questo gioco sono necessarie due cose. In primis il posizionamento, e poi ovviamente tutta la complessità sia degli scacchi che dello shogi. Questo perché i pedoni possono evolversi (Nel senso inteso dello shogi) appena arrivano alla diagonale. Vi saranno ovviamente due pedoni posizionati a priori sulla croce che si "evolveranno" se si muoveranno e poi torneranno in turni successivi. La definizione della strategia vincente è quindi possibile solo se, ovviamente si conoscono i modo approfondito strategia derivanti dai due giochi di riferimento, ma ciò che va aggiunto è la posizione. Questa infatti può garantire tanto un vantaggio, quanto uno svantaggio. Va detto che è possibile decidere delle posizioni iniziali speculari, in modo tale che i giocatori partano al medesimo punto. In generale questa tipologia è utilizzata in tornei ufficiali, in quanto, cambiando le posizioni, si distruggono eventuali strategie precedentemente fatte e si mette alla prova l'adattabilità del giocatore
.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conoscere le basi degli scacchi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Space Opera

I giochi da tavolo (o anche la loro versione elettronica e online) continuano sempre a rappresentare un passatempo utile e stimolante per grandi e piccini. Space Opera è uno dei giochi del momento e sta riscuotendo un successo sempre maggiore un po'...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ubongo

Ubongo è un gioco da tavolo il cui scopo è riuscire ad avere più gemme dello stesso colore. La difficoltà però sta nel riuscire a studiare come incastrare dei pezzi, spostare la propria pedina alternandola tra le file e prendere due gemme colorate...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Round House

Round House è un gioco da tavolo con ambientazione orientale creato nel 2016 da Eros Lin e Zong-Hua Yang. Fondamentalmente si tratta di un titolo gestionale che sfrutta la struttura fortificata e di forma circolare di case, negozi e officine tipica della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Backgammon

"Backgammon", anche detto "Tric-Trac" secondo la tradizione italiana, è un celebre gioco da tavolo nato più di 5000 anni fa in Mesopotamia. La variante classica del gioco consiste in una sfida tra due giocatori dotati ognuno di 15 pedine, le quali dovranno...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Bruges

In Bruges i giocatori si ritroveranno a vestire i panni di signorotti del quindicesimo secolo nella graziosa cittadina belga di Bruge. Il loro scopo sarà quello di ottenere il maggior numero di punti vittoria, attraverso la costruzione di edifici, canali,...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Caylus

Il gioco Caylus è ambientato in una città francese, nell'anno 1289, durante il regno di Filippo il Bello. Si tratta di anni caratterizzati da guerre, dove la città andava difesa da fortificazioni ed è per questo motivo che si avviò la costruzione...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Burraco

Burraco è un gioco di carte diffuso su tutto il territorio italiano e mondiale, tanto che ad oggi sono molti i canali online dedicati a questo gioco. Il nome del gioco deriva dal portoghese dove "buraco" significa "setaccio", che descrive la meccanica...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Cluedo Live

Cluedo Live è la versione live dell’omonimo gioco da tavolo, lanciato negli anni Cinquanta ma ancora amatissimo da bambini e adulti. Lo scopo del gioco, sia esso nella sua versione classica o live, è quello di risolvere un omicidio trovando il nome...