Come studiare una strategia vincente a Sittuyin

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il sittuyin è una particolare tipologia di scacchi, chiamata scacchi burmesi, che proviene dal gioco indiano del chaturanga che è arrivata in Europa nel corso dell'ottavo secolo. Il nome del gioco significa guerra dei quattro guerrieri. Questo perché i personaggi nel gioco sono 4, a differenza degli scacchi, e si muovono in maniera particolare rispetto ad essi. Visto che però in europa il gioco degli scacchi era più frequente, al giorno d'oggi troviamo una versione simile agli scacchi e una originale. Il tabellone di gioco si presenta come una "scacchiera" 8x8 formando un quadrato di 64 celle. Quest'ultimo viene diviso in quattro parti da una croce e su questa si muove il personaggio del generale, che verrà esplicato dopo. In generale questo gioco possiede la medesima complessità di tutte le varie varianti di scacchi, in quanto, sebbene, possa sembrare semplice da un lato, è più complicato da un'altro. Ecco come studiare una strategia vincente a Sittuyin.

27

Occorrente

  • Tabellone
37

Pezzi

Come detto prima, il gioco del Sittuyin, prende spunto dagli scacchi, ma si differenzia nella sua versione originale. Quella però sviluppata in Europa possiede i seguenti pezzi con le seguenti movenze:
- Mingyi (Il re): Si muove cosi come si muove il Re nel gioco degli scacchi (Una casella in qualsiasi direzione).
- Sitke (Il generale): Equivale alla regina degli scacchi, si muove lungo le diagonali disegnate sul tabellone
- Sin (L'elefante): Esso si muove come il generale d'argento nel gioco dello shogi. In particolare in qualsiasi direzione obliqua e solo un punto avanti.
- Myin (Il cavallo): Si muove come il cavallo degli scacchi (Due caselle in una direzione e una a lato)
- Yahhta (Il carro): Si muove nella medesima direzione della torre degli scacchi (Cioè nelle quattro direzioni ortogonali in qualsiasi casella)
- Ne (Il lord feudale): Equivale ad un pedone degli scacchi. Si muove cosi come il mingyi ma solo in avanti.

47

Regole

La principale differenza con gli scacchi la troviamo nella posizione dei personaggi. All'inizio infatti gli unici presenti sul tabellone sono i Ne (Lord feudali), che formano una sorta di muro che divide il campo in due parti. I restanti pezzi verranno messi dietro ad essi e sono posizionabili arbitrariamente nei turni successivi, ma con un preciso ordine. Ovviamente anche qui vale la regola che prevedere che i bianchi (o rossi) giochino per primi rispetto ai neri. Si posizionano prima i Yahhta (i carri) dietro qualsiasi delle caselle (Nei tornei ufficiali vi è anche un limite a quanto dietro è possibile posizionarli). Gli altri pezzi invece vanno posizionati in un'ordine che di solito è stabilito a priori tra i due giocatori e sono posizionabili in qualsiasi casella (vale ovviamente lo stesso discorso per i tornei ufficiali.

Continua la lettura
57

Strategie

Per poter vincere in questo gioco sono necessarie due cose. In primis il posizionamento, e poi ovviamente tutta la complessità sia degli scacchi che dello shogi. Questo perché i pedoni possono evolversi (Nel senso inteso dello shogi) appena arrivano alla diagonale. Vi saranno ovviamente due pedoni posizionati a priori sulla croce che si "evolveranno" se si muoveranno e poi torneranno in turni successivi. La definizione della strategia vincente è quindi possibile solo se, ovviamente si conoscono i modo approfondito strategia derivanti dai due giochi di riferimento, ma ciò che va aggiunto è la posizione. Questa infatti può garantire tanto un vantaggio, quanto uno svantaggio. Va detto che è possibile decidere delle posizioni iniziali speculari, in modo tale che i giocatori partano al medesimo punto. In generale questa tipologia è utilizzata in tornei ufficiali, in quanto, cambiando le posizioni, si distruggono eventuali strategie precedentemente fatte e si mette alla prova l'adattabilità del giocatore
.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conoscere le basi degli scacchi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Risiko

Se parliamo di giochi da tavolo, Risiko fa parte dei grandi classici. Qualche anno fa si organizzavano delle avvincenti sfide in famiglia o tra amici durante le festività natalizie e i compleanni. Ultimamente questo interessantissimo gioco di strategia...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Passa la bomba

Durante le giornate caratterizzate dal maltempo, è veramente meraviglioso trascorrere qualche ora giocando con gli amici e/o i familiari. I giochi da tavolo ai quali poter giocare in allegria sono davvero numerosi, dunque si ha proprio l'imbarazzo della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Go

ll gioco di Go si presenta sui nostri tavoli come un gioco altamente strategico. Di facile intuizione, questo antico gioco, serberà nella nostra mente tutto il meccanismo di una vincita determinante. Tuttavia, per potervi riuscire, abbiamo bisogno di...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ubongo

Ubongo è un gioco da tavolo il cui scopo è riuscire ad avere più gemme dello stesso colore. La difficoltà però sta nel riuscire a studiare come incastrare dei pezzi, spostare la propria pedina alternandola tra le file e prendere due gemme colorate...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Le Havre

Un gioco da tavola molto conosciuto, Le Havre ha come obbiettivo quello di costruire delle navi e conquistare ricchezze. Come studiare una strategia vincente non è una delle domande più facili alla quale rispondere per questo gioco da tavola, sono infatti...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ramino

Ramino è un gioco di carte di probabile origine anglosassone, che è molto conosciuto e amato ormai da tutto il mondo, per passare dei momenti in allegra compagnia. Si organizzano spesso anche dei tornei in cui oltre alla fortuna svolge un ruolo importante...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Round House

Round House è un gioco da tavolo con ambientazione orientale creato nel 2016 da Eros Lin e Zong-Hua Yang. Fondamentalmente si tratta di un titolo gestionale che sfrutta la struttura fortificata e di forma circolare di case, negozi e officine tipica della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Terra Mystica

Gioco da tavolo che ormai raggiunto la fama mondiale, Terra Mystica convince anche i giocatori italiani abbattendo tutte le barriere di apparente complessità di gioco ed eccessiva astrattezza di ambientazione. Non a caso è ben stabile al secondo posto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.