Come studiare una strategia vincente a pinnacolo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pinnacolo è un gioco di carte che prevede l'uso di due mazzi di carte francesi, di cui si usano solo i nove i dieci e le figure (re, regine, assi e fanti). In questa guida spigheremo in cosa consiste il gioco e soprattutto come studiare una strategia vincente a pinnacolo. Tale gioco infatti non è solo in balia della fortuna, anzi è un campo di pratica per allenare le vostre abilità mnemoniche e tattiche.

26

Occorrente

  • matita o penna, pezzo di carta, carte francesi
36

Le regole del gioco

Per poter vincere bisogna, prima di tutto, conoscere le regole del gioco al quale si sta partecipando. Il mazziere distribuisce 12 carte, fino a un massimo di quattro giocatori. La venticinquesima carta viene definita seme di atout e viene riposta al centro, coperta dalle restanti carte del mazzo, a costituire il tallone. Il seme dell'atout è decisivo per la partita, dal momento che dirige il gioco. Il giocatore vince se ha carte con il seme dell'atout e a parità di seme, vince la carta più alta.

46

I valori delle carte

Gli assi a Pinnacolo valgono 15 punti, i re 4, le regine 3, i fanti 2. Il primo turno è iniziato dal giocatore alla sinistra del mazziere, che dovrà gettare una qualsiasi carta. Sarà importante in questa fase non giocarsi un atout o una carta alta, per evitare di dare facilmente dei punti agli avversari. Chi vince pesca una carta dal tallone e chi perde prenderà quella successiva. Una buona memoria, il giocatore ha buone possibilità di vincita. La strategia migliore infatti non è quella di farsi guidare dall'istinto e dalla fortuna, ma di sforzarsi a ricordare le carte e a capire il gioco degli altri. Se infatti qualche giocatore non gioca a "sentimento", ma facendosi guidare dalla ragione, sarà interpretabile e quindi con un po di logica battibile.

Continua la lettura
56

Le dichiarazioni dei giocatori

Tra le possibili mosse di ciascun giocatore si ricorda la dichiarazione delle proprie carte, ad ogni mano. Il massimo punteggio ottenibile è quello di 150 punti, nel caso in cui il giocatore sia in possesso di re, regina, dieci, asso e fante dell'atout. Per il matrimonio reale (re e regina) 40 punti e per il matrimonio comune (re e regina di altro seme) 20. Il poker di assi vale 100 punti, il poker di re 80, il poker di regina 60 e il poker di fanti 40. Inoltre se si ha regina di picche e fante di quadri si possono segnare i 40 punti del pinnacolo. Infine il 9 di atout si chiama dis e vale 10 punti. Una tecnica quindi è dichiarare prima alcune carte e poi le stesse aggiungendo altre di atout (non vale il contrario). Anche in queste fasi sarà quindi necessario prestare attenzione e dare spazio alla memoria più che alla fortuna. Se ricorderete le carte degli avversari e il modo in cui vengono giocate potrete essere un passo avanti e sfruttarlo a vostro favore per vincere la partita.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Risiko

Se parliamo di giochi da tavolo, Risiko fa parte dei grandi classici. Qualche anno fa si organizzavano delle avvincenti sfide in famiglia o tra amici durante le festività natalizie e i compleanni. Ultimamente questo interessantissimo gioco di strategia...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Passa la bomba

Durante le giornate caratterizzate dal maltempo, è veramente meraviglioso trascorrere qualche ora giocando con gli amici e/o i familiari. I giochi da tavolo ai quali poter giocare in allegria sono davvero numerosi, dunque si ha proprio l'imbarazzo della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Go

ll gioco di Go si presenta sui nostri tavoli come un gioco altamente strategico. Di facile intuizione, questo antico gioco, serberà nella nostra mente tutto il meccanismo di una vincita determinante. Tuttavia, per potervi riuscire, abbiamo bisogno di...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Le Havre

Un gioco da tavola molto conosciuto, Le Havre ha come obbiettivo quello di costruire delle navi e conquistare ricchezze. Come studiare una strategia vincente non è una delle domande più facili alla quale rispondere per questo gioco da tavola, sono infatti...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ramino

Ramino è un gioco di carte di probabile origine anglosassone, che è molto conosciuto e amato ormai da tutto il mondo, per passare dei momenti in allegra compagnia. Si organizzano spesso anche dei tornei in cui oltre alla fortuna svolge un ruolo importante...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ubongo

Ubongo è un gioco da tavolo il cui scopo è riuscire ad avere più gemme dello stesso colore. La difficoltà però sta nel riuscire a studiare come incastrare dei pezzi, spostare la propria pedina alternandola tra le file e prendere due gemme colorate...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Round House

Round House è un gioco da tavolo con ambientazione orientale creato nel 2016 da Eros Lin e Zong-Hua Yang. Fondamentalmente si tratta di un titolo gestionale che sfrutta la struttura fortificata e di forma circolare di case, negozi e officine tipica della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Terra Mystica

Gioco da tavolo che ormai raggiunto la fama mondiale, Terra Mystica convince anche i giocatori italiani abbattendo tutte le barriere di apparente complessità di gioco ed eccessiva astrattezza di ambientazione. Non a caso è ben stabile al secondo posto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.