Come studiare una strategia vincente a Mansions of Madness

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le Case della Follia (Mansions of Madness) è uno dei giochi da tavola ambientati nei racconti di Philip H. Lovecraft. A mio parere è anche uno dei più belli. Recentemente il gioco ha subito un notevole aggiornamento che vede l'introduzione di un nuovo sistema di gioco che sta prendendo piede oggigiorno: l'app che gestisce il "nemico".
Le Case della Follia vede dunque da 1 a 5 giocatori impersonare altrettanti Investigatori alle prese con le missioni più disparate. Tutti gli elementi dei racconti di Lovecraft escono dal tabellone modulare sotto forma di mostri e orrori viscidi per impedire ai giocatori di raggiungere l'obbiettivo. L'app gestisce la narrazione e i partecipanti alla partita hanno semplicemente il compito di guidare i propri eroi e affrontare le peggiori cose. Se i giocatori riescono a completare la missione allora avranno vinto, d'altra parte se invece non riescono nel loro compito allora sarà il male ad imperversare sulla Terra.
Ho studiato una strategia vincente per sopravvivere: andiamo a vedere come resistere al meglio negli scenari in questa semplice guida.

28

Occorrente

  • Le Case della Follia Seconda Edizione (Gioco Base)
  • 1-5 Giocatori
  • Qualche oretta di tempo
38

Analizzate l'ambiente

Ogni giocatore durante il suo turno può fare due azioni. Tra di esse è permesso esaminare elementi dello scenario che l'app rappresenta come punti di domanda gialli o punti esclamativi azzurri. Questi elementi contengono sempre qualche segreto ed è bene esaminarne il più possibile. Di contro però: alcuni di questi punti di interesse possono contenere anche delle vere e proprie trappole (allerta spoiler: per esempio nel primo scenario, se rompete l'urna delle ceneri della moglie di Vanderbilt, si scatenerà la sua ira sotto forma di fantasma!).

48

Restate uniti!

Un grande errore che io personalmente mi sono ritrovato a fare è stato dividere il gruppo. Alcuni scenari possono essere ambientati in mappe molto grandi e piene di cose da fare. L'idea di dividersi per coprire un'area più ampia può essere sicuramente buona se non fosse che, e capita sovente, il male faccia repentinamente capolino un po' da tutte le parti. Restare uniti ed affrontare i nemici e i problemi è sicuramente una carta vincente. Poi comunque, con un po' di attenzione e organizzazione (e sopratutto se il numero dei giocatori è 4 o 5) potete anche creare due gruppetti scelti sulla base dei personaggi utilizzati. L'arbitro finale siete voi.

Continua la lettura
58

Non fate accumulare i nemici

Può sembrare scontato ma non lasciate assolutamente proliferare i nemici. Alcuni, oltre ad essere molto forti rischiano di mettere al tappeto gli Investigatori in pochissimo tempo! Quindi non lasciate mai che si accumulino. Una buona idea è quella di spartirsi i nemici ed eliminarli a gruppi. Tuttavia nel caso di mostri colossali il "tutti su quello!" funziona più che bene.

68

Il tempo scorre

Un'ultimo punto della guida lo dedico al tempo. Non parlo del tempo di gioco ovviamente: parlo del tempo che scorre all'interno dello scenario. All'inizio non si percepisce ma poco per volta vedrete che vi sembrerà di avere qualcuno alle spalle che vi rincorre. Gli scenari sono stati studiati per non essere infiniti. Esiste un orologio interno alla partita che sancisce varie fasi. Se lesinate sul da farsi finirete per perdere lo scenario. Che sia un'evocazione in via di conclusione o un incendio divampante non perdete tempo!

78

Conclusione

Le Case della Follia è un ottimo cooperativo e il "giocare contro il computer" (grazie all'app) da una sensazione molto strana avendo a che fare con un gioco da tavolo. Questa integrazione tecnologica è ben vista e ben sfruttata in questo titolo.
È un gioco divertente e difficile quindi seguite bene questa guida di sopravvivenza e riuscirete a cavarvela. Ricordate: state uniti, eliminate subito i nemici, toccate e cercate dappertutto ma con attenzione e fate tutto questo nel minor tempo possibile!
Buon gioco!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Restate concentrati!
  • Non perdete tempo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Bring the Noise

Quando non si ha idea di come occupare il tempo libero disponibile nel corso delle giornate trascorse a casa, è possibile divertirsi giocando con amici e/o familiari. I giochi esistenti sono davvero numerosi e possono eseguirsi su una consolle (quale...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Risiko

Se parliamo di giochi da tavolo, Risiko fa parte dei grandi classici. Qualche anno fa si organizzavano delle avvincenti sfide in famiglia o tra amici durante le festività natalizie e i compleanni. Ultimamente questo interessantissimo gioco di strategia...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Passa la bomba

Durante le giornate caratterizzate dal maltempo, è veramente meraviglioso trascorrere qualche ora giocando con gli amici e/o i familiari. I giochi da tavolo ai quali poter giocare in allegria sono davvero numerosi, dunque si ha proprio l'imbarazzo della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Go

ll gioco di Go si presenta sui nostri tavoli come un gioco altamente strategico. Di facile intuizione, questo antico gioco, serberà nella nostra mente tutto il meccanismo di una vincita determinante. Tuttavia, per potervi riuscire, abbiamo bisogno di...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Le Havre

Un gioco da tavola molto conosciuto, Le Havre ha come obbiettivo quello di costruire delle navi e conquistare ricchezze. Come studiare una strategia vincente non è una delle domande più facili alla quale rispondere per questo gioco da tavola, sono infatti...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ramino

Ramino è un gioco di carte di probabile origine anglosassone, che è molto conosciuto e amato ormai da tutto il mondo, per passare dei momenti in allegra compagnia. Si organizzano spesso anche dei tornei in cui oltre alla fortuna svolge un ruolo importante...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Terra Mystica

Gioco da tavolo che ormai raggiunto la fama mondiale, Terra Mystica convince anche i giocatori italiani abbattendo tutte le barriere di apparente complessità di gioco ed eccessiva astrattezza di ambientazione. Non a caso è ben stabile al secondo posto...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Backgammon

"Backgammon", anche detto "Tric-Trac" secondo la tradizione italiana, è un celebre gioco da tavolo nato più di 5000 anni fa in Mesopotamia. La variante classica del gioco consiste in una sfida tra due giocatori dotati ognuno di 15 pedine, le quali dovranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.