Come studiare una strategia vincente a El Grande

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

El Grande è un gioco da tavolo basato sul piazzamento e la maggioranza. Nato nel 1995 è ambientato nella Spagna del 1500 contesa da cinque grandi famiglie, infatti il gioco si può fare dai due ai cinque giocatori. Lo scopo è quello di estendere la propria influenza a più regioni tramite i cabaleros, che all'epoca corrispondevano ai vassalli delle famiglie.
Le regole non sono facilissime, ma basta una partita di allenamento per capire come funziona. Prima di dare suggerimenti su come studiare una strategia vincente è bene quindi fare prima chiarezza sul gioco.,.

210

Occorrente

  • Gioco da tavolo "El Grande"
310

Contenuto della confezione

Nella scatola troviamo innanzitutto la Mappa della Spagna (o Tabellone) divisa in nove regioni più una speciale a cui è assegnato il Castillo. Ad ogni regione corrisponde una Carta Regione e un riquadro che riporta tre valori che servono a calcolare i punti (lo spiegheremo tra poco).
Oltre alle Carte Regione, troviamo cinque gruppi di pedine di cinque colori differenti in cui la più grande è appnto El Grande che rappresenta il capofamiglia, mentre le 30 piccole sono i caballeros.
Ad ogni famiglia (o colore) è assegnato un mazzo di Carte Potere numerate da 1 a 13.
Infine, ci sono cinque mazzi di Carte Azione, di cui un mazzo è composto da una carta sola (la Carta Re).
Ad ogni giocatore viene data una bussola segreta con le 9 regioni sopra.
Infine, ogni giocatore ha un segnalino per indicare il proprio turno sulla tabella segnaturni ed è presente un segnalino nero che scandisce il passare dei turni.

410

Setup

IL setup è abbastanza semplice. Ogni giocatore sceglie una famiglia.

La prima carta Regione spetta al Re in cui sarà posizionata la sua pedina. Gli altri giocatori pescano a casa una Carta Regione che sarà il loro luogo di partenza.
Ogni giocatore pone il proprio El Grande nella regione assegnata insieme a due Caballeros. Sulla Carta Regione (che corrisponde alla Corte) vanno messi 7 caballeros, mentre tutti gli altri rimangono fuori, cioè nelle Province.
A sinistra della mappa è presente il tabellone segnapunti: il segnalino nero scandisce il passare dei turni, ognuno poi ci mette il proprio segnalino per indicare a che stanno.

Continua la lettura
510

Svolgimento

A questo punto inizia il gioco. Si scoprono le cinque carte azioni dai cinque mazzeti posizionati.
Poi si parte dal giocatore più giovane e in senso orario: si scopre una carta potere (numerata da 1 a 13) e gli altri non possono scoprire una carta con un numero uguale agli altri.
Il turno inizia da chi ha scoperto la carta potere più alta. In basso a sinistra della Carta sono indicati i caballeros che può portare dalle province alla Corte. Se li ha esauriti nelle province, può portarli dalle Regioni alla Corte (a meno che la regione non sia occupata dal Re o dal Castillo).
Poi sceglie una delle Carte Azioni disponibili, dove sotto è indicato il numero massimo di caballeros trasferibili dalla Corte alle Regioni. ICaballeros possono essere mossi solo verso le regioni confinani col Castillo o dove si trova il re.
Chiude il turno scartando la Carta Azione giocata.

610

Fine del turno

Si va avanti così seguendo in ordine decrescente le carte Potere estratte. Finito il turno, si scartano le carte Azione (la cui azione speciale può essere eseguita all'inizio o alla fine del proprio turno) e si rifà il giro delle Carte potere. Adesso, il primo a estrarre la carta Potere è colui che ha chiuso il turno precedente, ma non può usare la Carta Potere che ha usato in precedenza.
Alla fine del terzo round, il tabellone suggerisce di fare un primo calcolo del puntegio. A questo punto si utilizza il disco segreto: ogni giocatore segna una regione e poi scopre il disco per non farlo vedere agli altri giocatori.

710

Conteggio dei punti

Si scopre il Castillo e si contano le pedine di ogni giocatore al suo interno. Chi ha più pedine, vince il primo dei tre premi di punti indicati nel rettangolo. Il secondo vince il secondo premio e il terzo il terzo premio. In caso di parità, i giocatori vincono il premio seguente a quello che gli sarebbe spettato. Cioè, se due giocatori hanno pedine a sufficienza per vincere entrambi il primo, slittano e vincono il secondo.
A questo punto si scoprono le bussole: la regione indicata nella bussola indica il punto in cui andranno i caballeros messi nel Castillo. Se però è la regione in cui si trova il Re, questi torneranno alla Corte.
Per ogni regione poi si rifà il calcolo dei punti così come si è fatto per il Castillo.

810

Suggerimenti per la vittoria

Senza dubbio El Grande è un gioco basato sulla tattica e sull'intuizione. Dovete studiare bene i vostri avversari e cercare di capire su quale regione vogliono posizionare più caballeros e, soprattutto, su quale meno in modo da andarla a occupare.
Cercate di mettere in fretta più caballeros possibile sulla mappa in modo da avere più possibilità.
Se siete indecisi sulle mosse da fare o che faranno gli altri, allora usate Carte Potere con un numero basso.
Tenete sempre d'occhio l'Azione Speciale della Carta Azione e usatela a vostro vantaggio o per bloccare qualche strategia degli altri.
Se avete la possibilità, utilizzate la Carta Re per non far mettere caballeros nelle regioni più piene.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Risiko

Se parliamo di giochi da tavolo, Risiko fa parte dei grandi classici. Qualche anno fa si organizzavano delle avvincenti sfide in famiglia o tra amici durante le festività natalizie e i compleanni. Ultimamente questo interessantissimo gioco di strategia...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Passa la bomba

Durante le giornate caratterizzate dal maltempo, è veramente meraviglioso trascorrere qualche ora giocando con gli amici e/o i familiari. I giochi da tavolo ai quali poter giocare in allegria sono davvero numerosi, dunque si ha proprio l'imbarazzo della...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Go

ll gioco di Go si presenta sui nostri tavoli come un gioco altamente strategico. Di facile intuizione, questo antico gioco, serberà nella nostra mente tutto il meccanismo di una vincita determinante. Tuttavia, per potervi riuscire, abbiamo bisogno di...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Ramino

Ramino è un gioco di carte di probabile origine anglosassone, che è molto conosciuto e amato ormai da tutto il mondo, per passare dei momenti in allegra compagnia. Si organizzano spesso anche dei tornei in cui oltre alla fortuna svolge un ruolo importante...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Le Havre

Un gioco da tavola molto conosciuto, Le Havre ha come obbiettivo quello di costruire delle navi e conquistare ricchezze. Come studiare una strategia vincente non è una delle domande più facili alla quale rispondere per questo gioco da tavola, sono infatti...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Terra Mystica

Gioco da tavolo che ormai raggiunto la fama mondiale, Terra Mystica convince anche i giocatori italiani abbattendo tutte le barriere di apparente complessità di gioco ed eccessiva astrattezza di ambientazione. Non a caso è ben stabile al secondo posto...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Backgammon

"Backgammon", anche detto "Tric-Trac" secondo la tradizione italiana, è un celebre gioco da tavolo nato più di 5000 anni fa in Mesopotamia. La variante classica del gioco consiste in una sfida tra due giocatori dotati ognuno di 15 pedine, le quali dovranno...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Settlers of Catan

Come per la maggior parte dei giochi, anche per Settlers of Catan è necessario pianificare una strategia di successo. Esistono diverse tattiche che sapientemente combinate miglioreranno notevolmente il gioco. Sarebbero tanti gli aspetti da trattare per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.