Come si gioca a sette e mezzo con le carte napoletane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si è in compagnia di amici o parenti, per riscaldare ancora di più la serata, molto spesso si decide di dedicarsi ad un gioco da tavolo. Il sette e mezzo ne rappresenta uno dei più popolari. Questo gioco ha un suo meccanismo base e delle regole che devono essere rispettate e che non tutti conoscono. Vediamo insieme come si gioca a sette e mezzo con le carte napoletane.

25

Occorrente

  • Un mazzo di carte napoletane.
35

L'inizio del gioco è scandito dalla scelta di chi svolgerà il ruolo del mazziere. Essa si effettua sorteggiando tra i giocatori. La sorte sarà stabilita in base alla carta più alta che verrà pescata a caso dal mazzo. Chi la possiede diventerà il mazziere. A questo punto, il mazziere distribuisce una carta coperta a ciascun giocatore, prima a quello alla sua destra per poi procedere in senso antiorario. I giocatori, dopo aver visionato la loro carta, effettuano la puntata, posando la somma corrispondente sopra la carta coperta.

45

Il punteggio di ciascun giocatore si calcola facendo la somma dei punti di tutte le carte che possiede. Le carte dall'asso al sette valgono quanto il loro valore numerico. Le figure valgono mezzo punto. Il Re di Denari può assumere il punteggio di una qualsiasi altra carta a scelta del giocatore che lo possiede. Se un giocatore sballa o realizza sette e mezzo deve comunicarlo subito scoprendo anche la prima carta ricevuta. Quando si sballa, la puntata viene subito ritirata dal banco, negli altri casi il turno passa al giocatore successivo. Quando tutti hanno fatto il loro gioco, il mazziere scopre la sua carta e decide se prenderne altre.

Continua la lettura
55

Il mazziere, oltre alla somma puntata da tutti i giocatori che hanno sballato, riscuote anche quella di chi ottiene un punteggio inferiore o uguale al suo e paga, alla pari, le puntate dei giocatori che superano il suo punteggio. Il giocatore che realizza sette e mezzo con due sole carte, riceve dal banco una somma pari al doppio della posta.
Se il mazziere realizza il sette e mezzo legittimo, riscuote una posta doppia da tutti i giocatori (esclusi quelli che hanno fatto a loro volta sette e mezzo legittimo e quelli che hanno sballato). Chi realizza il sette e mezzo legittimo, acquista invece il diritto di diventare mazziere, in caso contrario, il mazziere tiene il banco fino all'esaurimento delle carte del mazzo, dopodiché il banco passa al giocatore seduto alla sua destra. Se più giocatori fanno sette e mezzo legittimo, il banco passerà al giocatore seduto più vicino alla destra del mazziere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Sette e mezzo

Il Sette e mezzo è uno dei più famosi, popolari e amati giochi da tavolo prettamente italiani. Si gioca con un mazzo di carte napoletane di quaranta carte. Le regole del gioco si ispirano ad un altro gioco di carte da tavolo americano: il Black Jack....
Giochi da tavolo

Regole per giocare ad Asso pigliatutto

Asso pigliatutto è una variante del classico gioco di carte conosciuto come scopa napoletana, ed ha lo stesso obiettivo di raccogliere dal banco il maggior numero di carte per totalizzare più punti dell'avversario. Per giocare si usa lo stesso mazzo...
PC

Come giocare a scopa

Chi conosce le carte napoletane sicuramente ha giocato almeno una volta nella vita a scopa. Quando si è in compagnia di amici è divertente organizzare una bella partita. Se si ha il desiderio di cominciare a giocare a scopa e non si ricorda come si...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Scopa

Ci sono giochi classici, cosiddetti popolari e prettamente italiani, che non passano mai di moda e sono sempre molto amati da gente di tutte le età anche se spesso colleghiamo questo gioco alle persone anziane per via della semplicità di regole! Infatti...
PC

Come giocare ad asso che fugge

Con tale tutorial, vi spiegheremo nei passaggi seguenti di tale tutorial a come giocare ad "Asso che fugge". Ci sono diversi tipi di carte da gioco, per esempio ci sono quelle napoletane formate da 40 carte caratterizzate da quattro semi differenti, che...
PC

Come Giocare A Massino

Quasi sicuramente, avrete sentito parlare di un gioco praticato con le carte: il massino. È un tipo di gioco diffuso solo nell'Italia settentrionale caratterizzato dai suoi tratti in comune col tresette. Ci sono però dei tratti differenti da cui si...
PC

Come Si Gioca A Bestia

Nella seguente guida vi illustrerò come si gioca a bestia. Bestia rappresenta un divertente gioco d'azzardo, ovviamente vietato nei luoghi pubblici. Il gioco, nacque inizialmente intorno al seicento ed aveva specifiche e determinate regole, le quali...
PC

Come Si Gioca A Tresette Alla Disperata

Come risaputo, le varianti del gioco di carte Tresette (o Tressette), sono moltissime e la cosa è facilmente spiegabile, poiché siamo in presenza di quello che con ogni probabilità è il gioco di carte più popolare in assoluto nel nostro paese (oltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.