Come si gioca a Carcassonne

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Carcassonne è un gioco da tavolo che prende il nome dall'omonima città della Francia famosa per le sue mura e le sue fortificazioni ed ambientato in epoca medievale. Lo scopo del gioco sarà quello di ricreare dei paesaggi medievali attraverso delle tessere. Carcassonne è un gioco semplice e veloce ed adatto a tutta la famiglia. In questa guida andremo a vedere come si gioca.

28

Occorrente

  • Carcassonne
38

Il gioco

Il gioco è formato da 71 tessere di forma quadrata rappresentanti ognuna una parte di paesaggio medievale differente. Avremo parti di città racchiuse dalle mura, campi coltivati, monasteri e parti differenti di strade. Abbiamo anche 40 pedine seguaci che andranno posizionate sulle terre durante lo svolgimento del gioco. Prima di iniziare a giocare bisognerà mischiare le tessere e disporle a forma di mazzo.

48

Regole

All'inizio di ogni turno un giocatore pescherà la prima tessera dal mazzo. Queste andranno man mano disposte in modo coerente rispetto alle altre, proseguendo eventuali strade o mura cittadine. I giocatori potranno poi posizionare una pedina seguace su di una tessera per reclamare la proprietà di quel terreno.

Continua la lettura
58

I seguaci

Un seguace non può essere posizionato su un terreno controllato già da un altro giocatore e se due giocatori si contendono lo stesso terreno avrà la meglio il seguace più adatto a conquistarlo. Ad esempio un monaco sarà più adatto ad una tessera monastero rispetto ad un ladro, un ladro avrà la meglio su una tessera strada come un cavaliere su una città o un contadino su un campo.

68

Costruzione

Per costruire il paesaggio è importante che ogni componente di esso sia completo. Una città per essere completa deve avere le mura formanti una figura chiusa, un monastero deve essere circondato da 8 tessere puntanti in direzioni diverse mentre le strade saranno complete se in entrambe le direzioni conducono in città, monasteri oppure incroci. Il punteggio viene stabilito in base alla lunghezza delle strade o la grandezza delle città e dei monasteri.

78

Punteggi e vittoria

Il punteggio viene stabilito in base agli elementi del paesaggio completati. Una città vale un punto per ogni sua tessera più dei punti bonus se è presente uno scudo. Un monastero fornisce un punto per ogni tessera che lo circonda fino ad arrivare ad un punteggio massimo di 9 punti. Le strade valgono 1 punto per ogni tessera che le compone mentre i campi, che verranno conteggiati per ultimi, hanno un valore variabile in base alle città complete raggiunti da essi. Vincerà il giocatore che completerà il maggior numero di elementi guadagnando così il maggior numero di punti finale.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ottimizzare l'utilizzo dei seguaci, programmare una strategia vincente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come vincere a Carcassonne

Carcassonne è un gioco da tavolo di origine tedesca basato sulla collezione di tessere e sul posizionamento delle stesse sul campo. Prodotto nel 2000, il nome si ispira alla cittadina francese omonimia, celebre per le sue costruzioni e le sue cinta murarie....
Giochi da tavolo

Come giocare a Carcassonne

Vuoi conoscere meglio il gioco Carcassonne? Con questa guida imparerai a godere di un passatempo divertente, che ti insegnerà a costruire paesaggi con astuzia di gara e spirito d'osservazione.  Cos'è Carcassonne? Una bella cittadina della Francia meridionale...
Giochi da tavolo

Come si gioca a Macchiavelli

Il Macchiavelli è un gioco di carte da tavolo molto popolare. I giocatori possono essere dai cinque in su, mentre il mazzo di carte utilizzato è lo stesso del poker (cioè le carte francesi). Si tratta di un gioco molto semplice e più facile da capire...
Giochi da tavolo

Come si gioca a Shanghai

Tra i giochi più famosi, ai quali avremo senz'altro preso parte durante una festa o in occasione del Natale, figura il celebre Shanghai (o Mikado Game). Esso si compone di una serie di bastoncini, ciascuno dei quali ha un punteggio diverso in base al...
Giochi da tavolo

Come si gioca a The Game

The Game, in italiano "il gioco", è un gioco nato nel regno unito e che ha l'ambizione di conquistare il mondo. Una volta che si inizia a giocare non si può più tornare indietro. Non serve assolutamente nulla per giocare, anche se è gradita una buona...
Giochi da tavolo

Come si gioca a carambola

La carambola è un gioco che si può praticare in un qualsiasi tavolo da biliardo classico. Questa, a differenza della versione più conosciuta, permette solo a 2 persone di giocare. Qui sarà possibile utilizzare di solo 3 palle (solitamente di colore...
Giochi da tavolo

Come si gioca a Bicchieri sprint

Ideato da Haim Shafir ed illustrato da Yaniv Shimoni e da Barbara Spelger, bicchieri sprint è un gioco semplice e veloce di destrezza del 2013 in cui i partecipanti hanno come scopo finale, quello di essere più rapidi degli altri concorrenti a disporre...
Giochi da tavolo

Come si gioca a Game of thrones - Board game

Il Trono di Spade ha avuto un successo incredibile con l'uscita dell'omonima serie TV ispirata ai romanzi di George R. R. Martin, tanto che oltre ai gadget, agli eventi dedicati e quanto altro, il gioco da tavolo - uscito nel 2003 - è andato incontro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.