Come riparare il caricabatterie della PSP

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Anche questa volta il caricabatterie della vostra PSP si è rotto? Non alimenta più la vostra PSP? State disperando? Niente paura! Leggete questa guida e sarete in grado di riparare il caricabatteria con una spesa davvero minima e con solo 30 minuti di tempo. La realizzazione di questa modifica non è molto complicata ,
basta avere un po' di dimestichezza con il saldatore.

MATERIALE NECESSARIO :

- Saldatore a punta fina con potenza massima 25 watt.
- Una prolunga USB.
- Del comune stagno per saldature.
- Una tronchesina o una forbice robusta.
- Un multimetro.
- Una presa coassiale di alimentazione con guidacavo con misure: interno 1.7 mm - esterno 4 mm.

25

Occorrente

  • Spinotto per caricabatterie PSP
  • Forbici
  • Nastro isolante
  • saldatore
  • stagno
35

Acquistiamo il nuovo spinotto...
Innanzitutto prendiamo il nostro caricabatterie e verifichiamo che sia staccato dalla presa elettrica. Con delle forbici tagliamo l'estremo dello spinotto. Portiamo lo spinotto con noi, rechiamoci in un negozio di elettronica ed acquistiamo uno spinotto uguale a quello. STEP 1 - Prendiamo la prolunga USB e, con un taglio netto, asportiamo la terminazione femmina del cavo (visibilmente più grossa di quella maschio).

45

Montiamo il nuovo spinotto...
Prendiamo il caricabatterie e con delle forbici "spelliamo" il cavetto di collegamento allo spinotto; facciamo la stessa operazione con lo spinotto che abbiamo acquistato. Colleghiamo i fili tra di loro rispettando la polarità (rosso con rosso e nero con nero). Con un saldatore e con dello stagno fermiamo il tutto. STEP 2 - Speliamo la parte appena tagliata di circa 3 cm, aiutandoci con un tronchesino o una forbice, in modo da mettere a nudo i quattro cavi colorati che costituiscono la prolunga USB.

Continua la lettura
55

Finiamo il montaggio dello spinotto...
Una volta saldato il tutto prendete il nastro isolante e isolate singolarmente i cavetti di alimentazione. Facciamo la stessa operazione con il filo più grande. Non ci resta che ricollegare tutto alla presa di alimentazione e provare se il caricabatterie alimenta nuovamente la PSP. STEP 3 - Seguendo il seguente schema, individuiamo il cavo dei 5V e quello della massa, aiutandoci con un multimetro. Solitamente, come nel mio caso, il primo è quello di colore rosso mentre il secondo è quello di colore nero. STEP 4 - Una volta identificati i due cavi, passiamo a saldarli sulla nostra presa di alimentazione. Quest’ultima presenta due terminazioni, visibili svitando il manicotto in plastica, da me evidenziati in rosso ed identificati con le lettere A e B, nella figura seguente.
STEP 5 - Il cavo rosso (5V) andrà saldato nella terminazione A mentre quello nero (GND) andrà saldato in quella B. Concludiamo isolando i due cavi rimasti con del nastro adesivo. Il risultato finale sarà il seguente: Fatto ciò, non ci resta che testare l’effettivo funzionamento del cavo. Colleghiamo la prolunga modificata ad una qualsiasi presa USB del PC ed inseriamo lo spinotto, nella nostra console portatile. Se tutto è andato per il meglio, vedremo accendersi di rosso la spia Power della console.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PSVita

Come riconoscere il modello della PSP

Se state pensando di acquistare una PSP dovete fare attenzione sulle caratteristiche del prodotto. Non dubitare sul design perché si presenta semplice da portare e si maneggevole. Dal colore personalizzabile, la PSP è un videogioco ottimo per chi non...
PSVita

Come Aggiornare il Custom Firmware della Psp

Custom Firmware 6.61-Pro-C2 funziona su tutti i modelli di PSP, anche sull'originale PSP, sulla PSP Go e anche sull'E1000, tutto ciò che serve è mandare in esecuzione il programma 6,60 o 6,61 firmware ufficiale per installare e utilizzare questo custom...
PSVita

Come convertire i giochi PSX in giochi per la PSP

La vecchia ps1 è stata sicuramente una nostra fedele compagna in molti pomeriggi noiosi: come possiamo dimenticare i fantastici crash, o i bellissimi giochi arcade tipo pacman? Sappiate, però, che oggi la Sony ci dà la possibilità di rivivere tali...
PSVita

Come Usare la Psp Fat come Telecomando Universale

Ci sono varie situazioni che saranno argomento di questa semplice ma esauriente guida, che riguardano l'argomento della tecnologia. Ad esempio, può capitare di avere smarrito il proprio telecomando, oppure di averlo rotto, o ancora si averlo buttato...
PSVita

Come utilizzare la vostra psp in auto

Chi possiede una psp (Play Station Portatile della Sony), si sarà certamente reso conto che la nostra console, oltre ad essere utilizzata per i vari videogiochi in commercio, è utilissima a tantissime altre funzionalità, tra cui l'utilizzo nella vostra...
PSVita

Come vedere la tv sulla PSP

Sony oltre alla già nota e famosa Playstation ha sviluppato anche una console portatile davvero molto accattivante e ricca di tantissimi giochi divertenti. Ovviamente stiamo parlando della Psp, un acronimo che sta per Playstation Portable. Col passare...
PSVita

Come modificare una PSP

Volete sapere come Modificare Una PSP, ma non vi fidate di un software permanete? La risposta è qui, una modifica "volatile" che puoi disattivare con un semplice passaggio: spegnere completamente la tua PSP. Seguendo questi semplici passaggi potrete,...
PSVita

Come usare i giochi PSP sul computer

Le frontiere del gaming sono sempre in continua espansione. Il mercato offre ormai diverse consolle, che si rinnovano in lassi di tempo abbastanza brevi, senza dimenticare il fenomeno sempre più importante che riguarda i giochi su pc o addirittura online....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.