Come organizzare un torneo di burraco

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I tornei di burraco sono sempre in voga. Non c'è un clima ideale che favorisce questi piacevoli incontri in cui amatori e professionisti si scontrano a colpi di carte.
Proprio perché è un'attività che coinvolge proprio tutti, grandi e piccini, ha un pubblico sempre maggiore e di conseguenza sempre più associazioni organizzano dei tornei di burraco in maniera tale che i concorrenti possano sfidarsi con avversari diversi dal solito.
Come per ogni attività, capitano periodi di buio in cui non vengono organizzati tornei o capita spesso di ritrovarsi in paesini che contano così pochi abitanti da non poter organizzare un torneo. Senza essere dipendenti dalle associazioni, vediamo come organizzare da soli un torneo di burraco.

24

In realtà ci si potrebbe trovare anche nel caso in cui si organizza un torneo di burraco per un'associazione, ma non cambia nulla. Ad ogni modo la prima cosa a cui pensare è la pubblicità. Infatti, il torneo dev'essere pubblicizzato e sulla locandina devono essere scritte tutte le informazioni peculiari dell'evento come ad esempio il luogo, una quota di iscrizione qualora ci fosse, una data di scadenza per la prenotazione con il numero presso cui rivolgersi.
Le locandine devono essere appese in tutto il paese o in tutta la città e nel caso in cui il luogo dove si terrà l'evento, dovesse essere molto piccolo e si voglia pubblicizzare maggiormente il torneo, bisognerà affiggerle anche nei paesi limitrofi.

34

La quota di partecipazione, nel caso in cui si volesse inserirla, va decisa subito.
Generalmente la quota di partecipazione dipende da diversi fattori, come ad esempio il luogo dove si sosterrà il torneo. Se infatti, il torneo dovesse vantare la partecipazione di numerosi concorrenti e quindi si dovesse ricorrere all'affitto di un locale, bisognerà inserire il costo dell'affitto nella quota di iscrizione, naturalmente spalmando la cifra. In genere, dato che la quota viene comunicata prima di essere a conoscenza del numero effettivo dei partecipanti, si fa affidamento all'esperienza dell'organizzatore solito e al numero dei partecipanti degli anni passati.
In ogni caso, se non dovesse più essere necessario l'affitto di un locale, si potrebbe sempre valutare l'idea di un buffet per tutti i partecipanti.

Continua la lettura
44

Infine, le regole. Innanzitutto va chiarito sin da subito se il torneo di burraco dev'essere giocato a coppie o singolarmente. In secondo luogo, ma poco importante per i giocatori amatoriali che puntano più a divertirsi, va chiarita la modalità di eliminazione. Se i partecipanti al torneo, facendo una stima approssimativa, dovessero essere molti, data la durata di una partita di burraco, si potrebbe optare per un'eliminazione diretta. Colui che chiude prima, quindi colui che vince, passa al turno successivo. I componenti delle squadre di ogni turno, naturalmente devono essere sorteggiati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Le regole del burraco

Il burraco è uno dei giochi di carte più diffusi e amati. Una volta memorizzate attentamente le regole, il gioco risulta fluido e divertente e si adatta perfettamente a momenti conviviali: chi non si è mai trovato nel bel mezzo di un torneo di burraco...
Giochi da tavolo

Regole di burraco

Burraco è un gioco di carte molto divertente, che spesso si gioca in spiaggia con amici o a Ntale con la famiglia. Burraco si può giocare in due, in tre o a coppie. Si possono naturalmente organizzare anche dei tornei e ci si può giocare anche in rete....
Giochi da tavolo

Come giocare alla variante di Burraco 4 in 2

Il Burraco sta avendo moltissimo successo, sopratutto perché è intuitivo da comprendere, ma allo stesso tempo richiede strategia e ragionamento. Le regole classiche del Burraco richiedono la presenza di 4 giocatori, ma esiste la variante che, invece,...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a burraco

Il burraco è un gioco di carte assai diffuso e che appassiona moltissimi amanti delle carte: si gioca con due mazzi di carte francesi, jolly compresi. I giocatori sono 4, divisi in due coppie che si sfidano. Chi è alle prime armi spesso non conosce...
Giochi da tavolo

Come diventare un arbitro di burraco

Panno verde, 108 carte, 2-3 o 4 giocatori sono la formula perfetta per il divertimento. Il burraco è un gioco che ormai viene sempre più considerato nella sua accezione sportiva. In tutte le discipline agonistiche la figura dell'arbitro è divenuta...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Burraco

Il Burraco è un gioco di carte nato in Italia durante gli anni Quaranta. Vengono usati due mazzi di carte francesi, Jolly inclusi, e vi partecipano solitamente due o quattro giocatori, in quest'ultimo caso vengono divisi in squadre, ma esistono anche...
Giochi da tavolo

7 trucchi per vincere a Burraco

Vincere nel gioco delle carte non è cosa facile, tuttavia si possono adottare piccole tecniche per permettere alla nostra giocata di risultare efficace. Il gioco del Burraco, per la natura strettamente matematica delle sue regole, può agevolare la riuscita...
Giochi da tavolo

Come calcolare il punteggio ELO in un torneo di scacchi

Il gioco degli scacchi è sempre più apprezzato nel mondo, grazie alla sua logica ferrea e alle regole che si perdono nei secoli. Da sempre infatti affascina grazie alle diverse strategie applicabili e alla grande concentrazione richiesta, permettendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.