Come insegnare il gioco della dama ai bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Studi recenti dimostrano che il gioco della dama è un efficace mezzo per valutare lo sviluppo mentale dei bambini: infatti già a cinque anni il bambino dovrebbe essere in grado di capire questo gioco. Una volta imparate le regole, il bambino desidererà giocare a dama poiché si tratta di un'attività stimolante e competitiva. Insegnare a vostro figlio le regole della dama lo dissuaderà dal passare troppo tempo davanti al computer o ai videogiochi e svilupperà la sua capacità di concentrazione e la sua logica. Vediamo come insegnare il gioco della dama ai bambini.

28

Occorrente

  • un set da dama
  • molta pazienza
  • un bambino
38

Il set

Acquistate un set da dama e spiegate il più semplicemente possibile al bambino come è composta e come funziona: la damiera è composta da 32 caselle nere e 32 bianche. Ciascun giocatore deve avere nell'angolo in basso a destra una casella bianca. Le pedine vanno posizionate sulle caselle nere e ogni giocatore ne avrà 12 a disposizione, quattro per tre file. Due file rimarranno vuote per separare i due giocatori.

48

I termini

Insegnate le regole principali al bambino usando dei termini semplici e divertenti: le pedine possono muoversi solo in diagonale di una sola casella. Se nella casella confinante si trova una pedina dell'avversario, la nostra pedina "mangia" quella avversaria che viene tolta dalla damiera e posta di lato.

Continua la lettura
58

La dama

Quando una delle tue pedine raggiunge l'ultima fila dell'avversario puoi promuovere la tua pedina appoggiandone sopra un'altra (tra quelle che erano state precedentemente "mangiate") e creare così una pedina doppia detta "dama". La dama, se deve mangiare, può spostarsi anche avanti e indietro altrimenti si muoverà solo in diagonale. Vince chi "mangia" tutte le pedine avversarie.

68

Le illustrazioni

Se avete difficoltà a spiegare efficacemente le regole al bambino potete procurarvi delle spiegazioni o letture illustrate per bambini, che con l'aiuto delle figure e delle didascalie vi saranno molto utili. Potrete trovarle nei negozi per bambini, nelle edicole o alle fiere del vostro paese.

78

Alcune idee

Per coinvolgere maggiormente vostro figlio al gioco della dama potreste cercare di coinvolgere i suoi coetanei, magari alcuni suoi compagni di classe, in modo da trasformare la dama in un occasione per giocare tutti insieme in gruppo. L'ideale sarebbe coinvolgere la scuola ed organizzare dei piccoli tornei a premi fra bambini. Comunque sia, ricordatevi di lodare il bambino e di apprezzare ogni suo miglioramento per evitare di scoraggiarlo ma, piuttosto, incoraggiarlo a non demordere.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il bambino non capisce le regole non scoraggiatevi: ci vorranno tempo e pazienza ma prima o poi capirà il meccanismo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a dama cinese

Come giocare a dama cinese? La dama cinese è un gioco da tavolo. In questa guida vi spiegherò gli strumenti di gioco e le regole da sapere per poter giocare a dama cinese con tranquillità. Conoscete tutti il classico gioco della dama. La dama cinese...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Dama internazionale

Un gioco di competizione, intricato ed affascinante, nato a Parigi nel 1700, ancora oggi diffuso in tutto il mondo: la "Dama internazionale" è un gioco che si distingue dalla "Dama italiana" (a noi assai noto) e dalla "Dama inglese" (gioco nato recentemente)...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Dama

Sebbene esistano molte varianti diverse per giocare a Dama, le più diffuse nel nostro paese sono la Dama Italiana e la Dama Internazionale (chiamata anche Polacca). Anche se le regole di base sono le stesse, esistono delle leggere differenze che riguardano...
Giochi da tavolo

Come giocare a dama internazionale

La dama è forse uno dei giochi più conosciuti al mondo, ne esistono però tante varianti. In questa guida parleremo della dama internazionale, un gioco da tavolo, che per certi versi può sembrare molto simile alla dama italiana, ma in realtà esistono...
Giochi da tavolo

7 trucchi per vincere a Dama Internazionale

Il gioco della dama è molto bello e coinvolgente. L'obbiettivo, per raggiungere la vittoria, quando si gioca a Dama è quello di togliere tutte le pedine all'avversario e, nel linguaggio del gioco, viene detto "mangiare". Per mangiare le pedine degli...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama cinese

La dama cinese è un gioco da tavolo che riesce a divertire tutta la famiglia. Adatta a una serata passata in compagnia di amici, talvolta la dama cinese risulta complessa, in quanto è difficile trovare una logica e una strategia vincenti. Ma non temete:...
Giochi da tavolo

Trucchi per vincere a dama

La dama è un gioco antico come il mondo, si svolge tra due partecipanti, che dispongono le pedine, chiamate anche dame, nei riquadri neri della scacchiera, conosciuta anche come damiera. Secondo regolamento internazionale, l'inizio è consentito a chi...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama internazionale

La dama internazionale, o dama polacca, è un gioco da tavolo molto diffuso, risalente con sicurezza almeno al Settecento, ma dalle origini certamente più antiche. Che si giochi in famiglia o con amici, oppure nei numerosi tornei, la dama è al contempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.